Yakiniku di Kobe

Autore: Marianna Pascarella (aggiornata il )

Il yakiniku di kobe è una ricetta giapponese a base di carne di Kobe, una carne pregiatissima e dal costo davvero sostenuto, che viene cotta alla griglia o al barbecue e servita poi con una salsa di accompagnamento dal sapore leggermente speziato, con la quale esaltare ancora più i pregi di questa carne. Il yakiniku di kobe viene spesso servito nei rinomati ristoranti giapponesi, ma potrete facilmente provare a farlo a casa vostra.

Il yakiniku di kobe potrebbe essere definito anche un modo di cucinare la carne di Kobe, il yakiniku (焼き肉 o 焼肉) significa infatti letteralmente "carne grigliata" ed è un tipico metodo della cucina giapponese di cucinare la carne o la verdura. Il manzo di Kobe è una tipologia di carne molto pregiata che viene allevata in Giappone, leggi di più sul Manzo di Kobe. La tipologia di carne utilizzata in questa ricetta è il tajima di kobu, una eccellenza del Wagyu giapponese. Il Wagyu (和牛), letteralmente "wa" = Giappone e "gyu" = bue, si riferisce ad alcune razze giapponesi di bovini, geneticamente selezionate, per caratteristica di avere carni marmorizzate. E' proprio questa caratteristica delle carni a rendere questo manzo particolarmente gustoso, tenero, saporito e costoso. Tra il più famoso di questi bovini vi è il manzo di Kobe, quello utilizzato nella ricetta.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 10 minuti COTTURA: 15 minuti

I Consigli di Marianna

Quando preparate il yakiniku di kobe, ricordatevi sempre che il manzo di kobe per essere cucinato deve prima essere tenuto fuori dal frigorifero per almeno 5-10 minuti, questo passaggio ad una temperatura ambiente permette alla carne una piena ossigenazione e questo consente uno sprigionarsi (in cottura) di tutti i succhi in essa contenuti.

Il manzo di kobe può essere cucinato in vari modi, ma sicuramente quello che meglio ne esalta le caratteristiche è la cottura su una piastra calda o una griglia, come previsto dalla ricetta del yakiniku di kobe. La cottura deve avvenire in maniera lenta, per permettere anche al grasso più delicato di sciogliersi, conferendole così un sapore unico.

Se volete preparare il yakiniku di kobe e non avete nelle vicinanze un buon negozio di prodotti etnici può essere utile sapore come sostituire il mirin o il saké. Questi prodotti sono dei vini e possono essere sostituiti con il comune Brandy. Mentre il shichimi togarashi (o l'ichimi togarashi) può essere sostituito con del comune peperoncino piccante in polvere o della paprica piccante. Il sudachi è invece un limone giapponese e può essere sostituito dal lime.

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 5.00 (80 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy