Follow my blog with Bloglovin

Waffle

Ricetta scritta da Marianna Pascarella (aggiornata il )

I waffle, gaufre o wafel, sono delle cialde di origine belga, tipicamente croccanti fuori e morbide dentro. Si tratta di dolcetti che hanno la caratteristica forma a nido d'ape, che gli viene conferita dalle specifiche piastre nelle quali vengono cotte. L'aspetto "a grata" determina anche il nome di queste cialde, letteralmente goffrato.

I waffle sono, per la precisione, la versione americana e nord europea delle gaufre. Le gaufre sono originarie del Belgio, hanno una forma solitamente rettangolare e sono preparate con lievito di birra o lievito naturale. In Belgio le gaufre vengono regalate l'11 Novembre, in occasione della festa di san Martino, e vengono accompagnate da zucchero a velo, sciroppi di vario tipo, marmellate, panna montata, frutta e tanto altro ancora. La versione dei waffle che utilizziamo anche noi è originaria della Scandinavia e degli Stati Uniti, che vengono realizzate con un impasto semi liquido al quale viene aggiunto il lievito chimico. I waffle possono essere accompagnati da panna montata, frutta fresca, creme, cioccolato, gelato, miele, melassa e sciroppo d'acero.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 20 minuti COTTURA: 10 minuti
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consigli di Marianna

I waffle possono essere conservati in un contenitore ermetico anche per 3-4 giorni. Per conservarli bene è però importante non farli asciugare all'aria, ma chiuderli appena si sono raffreddati.

Marianna Pascarella

Seguimi su FacebookSeguimi su TwitterGuarda i miei PinGuarda i miei scatti su InstagramGuarda i miei Video

Marianna Pascarella

Marianna è la fondatrice del sito di cucina RicetteDalMondo.it, lanciato nel 2006 come una community di amanti della buona cucina, e ben presto cresciuto fino a diventare uno dei siti di cucina più famosi in Italia.

Marianna è molto attiva sui canali social con i quali mette a disposizione di cuochi casalinghi la sua immensa passione per la cucina.

Se vuoi saperne di più su Marianna, clicca qui!

Ricette Correlate

Frittelle di zucchine lievitate

Le frittelle di zucchine lievitate sono delle sfiziosissime pizzette di pasta lievitata, arricchita da zucchine grattugiate a julienne e pinoli, che donano alla preparazione, umidità, sapore e a tratti croccantenzza. Cugine delle famose frittelle di fiori di zucca, si tratta di un finger food molto semplice e...

Pancake cereal

I pancake cereal sono dei mini pancake americani, che sembrano quasi dei cereali. Oltre alla particolarissima forma in miniatura, questi pancake hanno anche la particolarità di essere mangiati in una tazza per cereali, accompagnati proprio da latte o yogurt e frutta fresca. La ricetta è praticamente la stessa della...

Omelette al prosciutto

Le omelette al prosciutto e formaggio sono una delle versioni farcite delle classiche omelette francesi più semplice e piacevole che ci sia! Perfette per portare in tavola un secondo piatto semplice, che si prepara in pochi minuti e che piace sempre a tutti. Le omelette, a differenza della frittata italiana, hanno...

Pancake agli albumi

I pancake agli albumi sono una delle possibili varianti dei classici pancake americani, le focaccine soffici che si preparano in pochissimo tempo e piacciono sempre a grandi e piccini. Sebbene sia nella preparazione che nell'aspetto somiglino un po' alle crepes, c'è da dire che i pancakes sono un po' più piccoli di...

Gingerbread waffle

I gingerbread waffle sono una golosissima variante dei classici waffle, le morbide cialde che hanno la caratteristica forma bucata a nido d'ape, che si vedono spesso nei film americani, sulle tavole della colazione. Queste cialde possono essere mangiate da sole, con una spolverizzata di zucchero a velo, o servite con...

Pancakes alla Nutella

I pancakes alla Nutella una versione arricchita delle soffici frittelle americane, solitamente preparate per la colazione, con un goloso cuore di Nutella! Un dolce morbido e gustoso già estremamente buono di suo, reso ancora più invitante ed entusiasmante grazie alla presenza del morbido ripieno di cioccolato. I...

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.98 (122 Voti)

Commenti  

Silvia
# Silvia 2020-01-27 16:45
Citazione Silvia:
Ciao Marianna,
io ho lo stampo per i waffle per cucinarli al forno. Puoi aiutarmi x come farli al forno? Grazie

Volevo scrivere stampo in silicone
Rispondi
Silvia
# Silvia 2020-01-27 07:39
Ciao Marianna,
io ho lo stampo per i waffle per cucinarli al forno. Puoi aiutarmi x come farli al forno? Grazie
Rispondi
 
Giuseppe
# Giuseppe 2018-10-25 19:09
Ciao Marianna se non ho il latte quanti gr di acqua potrei usare?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2018-10-25 20:17
Ciao Giuseppe,
puoi usare lo stesso quantitativo anche per l'acqua. Considera che non avranno esattamente lo stesso sapore! ;)
Rispondi
Juan
# Juan 2017-02-13 00:52
Ciao Marianna ho provato di nuovo questa ricetta con il cremor tartaro ed il bicarbonato devo dire che sono venuti anche meglio molto più soffici, mi domandavo è possibile usare l'olio di oliva anziché il burro? In quanti gr? Grazie ancora :)
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-02-15 17:36
Ciao Juan,
ottimo a saperlo!
Certo, se vuoi puoi scegliere anche l'olio al posto del burro, potrai trovare utile sapere come sostituire il burro.
Se vuoi un sapore più "leggero" utilizza l'olio di semi invece di quello di oliva. ;-)
Rispondi
 
Juan
# Juan 2016-10-06 12:45
Ciao Marianna ho provato questa ricetta sono venuti perfetti erano ottimi consiglio a tutti, in rete se ne trovano molte ma ho potuto constatare che a volte non capisco per quale motivo vengano male.
Se provassi a fare una doppia dose c'è qualche accorgimento da tenere presente?
In sostituzione al lievito chimico potrei usare il cremor tartaro? Oppure potrei provare con questi dosi ad usare il lievito di birra secco?
Provai a farne alcuni con quest'ultimo ma il risultato era pessimo la consistenza c'era ma il sapore era pessimo!
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-10-07 09:47
Ciao Juan,
sono davvero molto felice che la mia ricetta dei waffle ti sia piaciuta! Io la uso praticamente da sempre e non mi ha mai tradita! ;-)
Il lievito di birra secco è un lievito che non si attiva istantaneamente , quindi la ricetta che lo utilizza è diversa, l'impasto deve lievitare prima di essere cotto.
Per il raddoppio delle quantità non ci sono particolari controindicazioni.
Per la tipologia di lievito da utilizzare io sinceramente non ho mai provato a cambiarlo, se vuoi provare con il cremor tartaro ti consiglio di farlo prima sulla quantità consigliata. Per sapere come utilizzarlo come agente lievitante leggi la mia guida che spiega come usare il cremor tartaro. ;-)
Rispondi
Cetty
# Cetty 2016-10-21 17:27
Ciao Marianna
Ho visto in questa ricetta che hai utilizzato una piastra che si chiude . Io ho una padella per waffle senza coperchio .
Pensi che questo possa compromettere la buona riuscita dei waffle ? Grazie.
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-10-25 22:37
Ciao Cetty,
se la padella che hai tu è specifica per waffle devono venire bene lo stesso. Segui le istruzioni di cottura che trovi allegate e sicuramente ti troverai bene! ;-)
Rispondi

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2020 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy