eBook di Crostate: 10 ricette di crostate alla crema e frutta
Dolci Crostate
Ebook Gratuito!

Tronchetto di Natale: un dolce tra leggenda e golosità

di Marianna Pascarella (aggiornata il 15-12-2017)

E’ un dolce che ha origine da un’antichissima tradizione: la vera storia del tronchetto di Natale, un ceppo di legno diventato dessert. Tra tradizione e magia.

Ricetta Tronchetto di Natale: un dolce tra leggenda e golosità

C’era una volta una grande famiglia raccolta attorno a un caminetto acceso, alle pareti erano appese le ghirlande di Natale e nell’aria c’era profumo di muschio e di biancospino. Ogni Vigilia di Natale il nonno sceglieva un ceppo di legno, il più bello, il più duro, il più grosso, e lo metteva a bruciare, mentre il fuoco scoppiettante gli scaldava il viso, illuminandogli la lunga barba bianca.

Per fare in modo che il ceppo ardesse fino all’Epifania, il capofamiglia ci sistemava sopra dell’altra legna. Così il pezzo di legno bruciava lentamente e resisteva per 12 giorni e 12 notti, simbolicamente i 12 mesi dell’anno.

Ai resti del ceppo di Natale venivano attribuite proprietà magiche: le ceneri venivano sparse nei campi per assicurarsi un buon raccolto e per guarire il mal di denti.

Leggi anche  Dolci di Natale, ricette tipiche regionali

 
 
Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.96 (125 Voti)
Mostra i Commenti
Il Ricettario di Marianna
Il Ricettario
di Marianna