Torta mimosa

Autore: Marianna Pascarella (aggiornata il )

La torta mimosa è la torta più tradizionale che viene preparata per l'8 Marzo, in occasione della festa della donna, al punto tale da essere considerata il simbolo stesso di questa festa. La torta prende il nome proprio dal suo aspetto, in quanto sembra essere vero un fiore di mimosa, grazie alle caratteristiche briciole di pan di spagna che vanno a ricoprire integralmente la torta.

La torta mimosa nella sua versione classica viene preparata con due pan di spagna, uno che serve per la realizzazione della torta stessa, tagliato in tre dischi e farcito, e un altro che viene sbriciolato per permettere l'effetto mimosa. La versione tradizionale di questa torta viene realizzata con una farcitura di crema pasticcera, resa leggermente più delicata grazie ad un po' di panna montata aggiunta alla crema stessa. La crema va poi a rivestire completamente anche tutt'intorno la torta, per permettere al pan di spagna sbriciolato di aderire alla superficie. L'effetto complessivo di questa torta meravigliosamente gialla è bellissimo al punto tale da renderla una delle torte più belle tra le classiche torte farcite. Per non parlare del sapore, semplice, delicato e molto gustoso, che piace proprio a tutti!

DIFFICOLTA': Media PREPARAZIONE: 60 minuti RIPOSO: 3 ore COTTURA: 60 minuti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consigli di Marianna

Come scegliere la bagna della torta mimosa.

Per la bagna in alternativa allo Strega potrete scegliere un altro tipo di liquore per aromatizzare la bagna, vi consiglio di utilizzare comunque un liquore che non vi alteri il colore della torta, che dovrebbe rimanere complessivamente giallo. Se non amate i sapori alcolici potrete invece scegliere per una bagna analcolica utilizzando un aroma del gusto preferito, che dovrà poi essere miscelato insieme al classico sciroppo di acqua e zucchero.


Come conservare la torta mimosa.

Una volta pronta questa torta farcita può essere conservata per 2-3 giorni al massimo in frigorifero, chiusa in una campana, in maniera tale da proteggerla dall'umidità e dagli odori del frigo. Se preferite potrete anche congelarla a fette, in appositi contenitori per il freezer e lasciarla scongelare a temperatura ambiente all'occorrenza.

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.83 (214 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy