Torta di mele irlandese, morbida, umida e profumata!

Ricetta scritta da Marianna Pascarella (aggiornata il )
 

La torta di mele irlandese è una deliziosa torta rustica, soffice, profumata, speziata, con un'incredibile ricchezza di frutta ed un aroma che inonda la cucina. Si tratta di una torta tradizionale dell'Irlanda che si presenta come una via di mezzo tra una torta di mele e un crumble. Croccantina in superficie e morbida dentro, soffice e umida grazie al ricco contenuto di mele e profumatissima per il mix di spezie utilizzato.

Tra i dolci tipici di questa terra avvolta da un velo di fascino e di mistero, la torta di mele irlandese è certamente tra i dolci più conosciuti ed apprezzati. Spesso infatti, quando si pensa ai dolci irlandesi, la mente va inevitabilmente nella direzione della festa di San Patrizio, una celebrazione tanto cara agli irlandesi, che per questa occasione si dilettano anche in cucina con tante ghiotte preparazioni. Ma l'Irlanda è molto di più, è un Paese con un'ampia cultura, che anche dal punto di vista gastronomico ha tantissimo da offrire.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 30 minuti COTTURA: 60 minuti
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consigli di Marianna

Quali mele scegliere?

Le mele migliori per questa ricetta sono sicuramente le granny smith, sode, poco dolci e croccanti, che mantengono la loro croccantezza anche in seguito alla cottura, garantendo alla torta la squisitezza che la contraddistingue. Chiaramente se non avete questa tipologia di mele, ma non volete rinunciare all'assaggio della torta, provatela anche con delle mele renette o la tipologia che preferite. Per non far annerire le mele tagliate, visto che non viene aggiunto il succo del limone, è opportuno tagliarle appena prima di inserirle nella ciotola con le polveri.

Come verificare la cottura della torta?

La torta di mele irlandese è una torta molto ricca e corposa, che soprattutto a causa della grande quantità di mele di cui è fatta, richiede un temo di cottura piuttosto lungo. Anche se magari in superficie la torta vi apparirà cotta (infatti la superficie diventa presto asciutta e croccantina) l'interno potrebbe richiedere un tempo di cottura più lungo. Diventa quindi indispensabile fare la prova stecchino, osservando la cottura al cuore della torta. Se lo stecchino dovesse presentare ancora dei residui di pastella, allora sarà necessario cuocere meglio la torta, se invece si appiccicano delle briciole (non la pastella), allora la torta è pronta.

Come servire la torta di mele?

Sebbene sia una torta umidissima, è tradizione servirla con della crema inglese. Ma se non preferite questa crema, potete accompagnarla con una pallina di gelato alla vaniglia o semplicemente con una spolverizzata di zucchero a velo.

Marianna Pascarella

Seguimi su FacebookSeguimi su TwitterGuarda i miei PinGuarda i miei scatti su InstagramGuarda i miei Video

Marianna Pascarella

Marianna è la fondatrice del sito di cucina RicetteDalMondo.it, lanciato nel 2006 come una community di amanti della buona cucina, e ben presto cresciuto fino a diventare uno dei siti di cucina più famosi in Italia.

Marianna è molto attiva sui canali social con i quali mette a disposizione di cuochi casalinghi la sua immensa passione per la cucina.

Se vuoi saperne di più su Marianna, clicca qui!

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 5.00 (2 Voti)
Mostra i Commenti
 
 

© Copyright 2006-2021 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927