Follow my blog with Bloglovin

Struffoli

Ricetta scritta da Marianna Pascarella (aggiornata il )

Gli struffoli fritti fatti in casa sono un dolce di Natale tipico della Campania, in particolare della cittadina napoletana. Si tratta di piccole palline di pasta, realizzate con un semplice impasto a base di farina, zucchero, uova, burro e aromi, fritte e ricoperte da mele e simpatici confettini colorati (chiamati diavolilli o diavoletti) e frutta candita.

Ma gli struffoli sono in realtà una ricetta conosciuta anche in altre parti d'Italia, dove però acquista nomi differenti, a seconda della tradizione. In Molise, Marche e Abruzzo, ma anche in alcune zone del Lazio, ad esempio si chiamano "cicerchiata", in Basilicata e Calabria prendono invece il nome di "cicerata". A Lecce sono conosciuti come "purcedduzzi", a Taranto "sannachiudere", mentre a Castelforte "giggeri".

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 20 minuti COTTURA: 10 minuti
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consigli di Marianna

Per quanto tempo si conservano gli struffoli?

Gli struffoli fritti fatti in casa si possono conservare anche fino a sette giorni, ma ovviamente non avranno più la stessa consistenza di quelli appena preparati. In alternativa si può pensare di conservare in frigo solo l'impasto avvolto in una pellicola trasparente e prepararli al momento della consumazione. 
Se non dovete servirli subito potete conservare gli struffoli fritti ma ancora non insaporiti con il miele; potrete in questo caso anche chiuderli in un sacchetto per alimenti. In questo modo le palline non assorbiranno l'umidità del miele e rimarranno fragranti più a lungo.

Si può usare il lievito per fare gli struffoli?

La ricetta originale degli struffoli non prevede il lievito. Per rendere gli struffoli più gonfi è possibile utilizzare un pizzico di bicarbonato o di lievito per dolci, in questo caso però le palline saranno meno croccanti e più morbide.

Come evitare la schiuma durante la frittura degli struffoli?

Per evitare la formazione di schiuma, durante la frittura degli struffoli, basta lasciare le palline seccare leggermente all'aria per circa 10 minuti per poi friggerle poche per volta.

Se invece non vuoi prepararli a casa e preferisci comprarli, leggi il mio articolo su dove comprare gli struffoli.

Marianna Pascarella

Seguimi su FacebookSeguimi su TwitterGuarda i miei PinGuarda i miei scatti su InstagramGuarda i miei Video

Marianna Pascarella

Marianna è la fondatrice del sito di cucina RicetteDalMondo.it, lanciato nel 2006 come una community di amanti della buona cucina, e ben presto cresciuto fino a diventare uno dei siti di cucina più famosi in Italia.

Marianna è molto attiva sui canali social con i quali mette a disposizione di cuochi casalinghi la sua immensa passione per la cucina.

Se vuoi saperne di più su Marianna, clicca qui!

Ricette Correlate

Ghirlanda di pane integrale

La ghirlanda di pane integrale con noci e parmigiano è una semplice e gustosa corona intrecciata di pane morbido, dal sapore rustico regalato dalla farina integrale, la ricchezza del parmigiano e la croccantezza delle noci. Un pane dalla forma molto scenografica che sicuramente piacerà a tutti i vostri ospiti, sia...

Hamburger vegano, che sa di carne

Ideato dall’azienda Impossible Foods, l’hamburger vegano che inganna i sensi è uno dei food trend del momento. Colore rosso sanguigno, consistenza compatta, profumo succulento ed un sapore che realmente sa di carne. Queste le caratteristiche del burger vegano ideato e prodotto da Impossible Food, la start up...

Struffoli salati

Gli struffoli salati sono una versione rustica di un grande classico della pasticceria napoletana (e non solo!) delle feste, in particolare delle festività natalizie. Nella loro versione salata, gli struffoli si presentano come delle pepite di frolla aromatizzata con cacio e pepe, che vengono fritte e rivestite poi...

Cream tart di Natale

La cream tart di Natale è un dolce delle feste semplice, veloce e allo stesso tempo anche molto scenografico. Si tratta di una sorte di rivisitazione di una "nude cake", che sfrutta come base la pasta frolla, che può essere sagomata a piacere, per ottenere delle forme, quindi delle torte, sempre diverse. In genere...

Brioche di Natale con canditi

La brioche di Natale con canditi è una preparazione dolce semplice e molto aromatica, con una consistenza estremamente soffice, che viene voglia di mangiarne una fetta dietro l'altra. Come tutte le brioche anche questa si presta in particolare ad essere scelta per la prima colazione di tutta la famiglia. Un sapore...

Pignolata messinese

La pignolata messinese (conosciuta anche come pignolata glassata o semplicemente pignolata) è una ricetta tipica della tradizione siciliana che viene preparata in particolare in occasione delle feste di Natale o del Carnevale. Si tratta di piccoli pezzi di pasta che vengono fritti (o in qualche caso cotti al forno) e...

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.98 (341 Voti)

Commenti  

Enrico
# Enrico 2019-12-20 03:31
Ho eseguito tutto quello richiesto nella ricetta, gli struffoli sono venuti durissimi e immangiabili. Ho eseguito alla lettera il procedimento, purtroppo ho buttato tutto.
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2019-12-23 21:02
Ciao Enrico,
devi fare attenzione alla cottura! Se li cuoci tropo rischi che poi diventino duri! Come per i classici biscotti di pasta frolla, bisogna considerare che anche gli struffoli tendono ad asciugare, quindi ad indurire anche raffreddandosi, ecco perchè non andrebbero mai cotti troppo! ;)
Rispondi
 
Silvia
# Silvia 2019-02-16 13:50
Ciao ma l impasto deve riposare? O una volta pronto si possono fare subito le palline? Grazie
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2019-02-16 13:59
Se l'impasto a fine lavorazione viene morbido lo puoi utilizzare direttamente! ;)
Rispondi
Silvia
# Silvia 2019-02-15 11:55
Ciao Marianna, io faccio l'impasto con la planetaria. Gli ingredienti quindi vanno lavorati tutti insieme? E il burro deve essere sempre fuso usando la planetaria? Grazie
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2019-02-16 13:58
Ciao Silvia,
certo! Puoi lavorare anche con la planetaria. Il procedimento non cambia, quindi gli ingredienti devono essere usati così come indicato nella ricetta! ;)
Rispondi
 
Silvia
# Silvia 2019-01-19 20:17
È possibile fare questa ricetta con la planetaria? Grazie
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2019-01-20 15:08
Ciao Silvia,
come ho suggerito anche all'inizio della preparazione, questo impasto lo si può lavorare a mano o con qualunque strumento di cucina, come il Bimby o la planetaria! ;)
Con la planetaria, per questo tipo di impasto devi utilizzare la frusta piatta! :)
Rispondi
Iolanda
# Iolanda 2018-12-23 17:55
È possibile seguire la ricetta per il bimby
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2018-12-24 07:41
Ciao Iolanda,
certamente! Ecco la ricetta: struffoli Bimby! ;)
Rispondi
simona
# simona 2016-11-30 13:45
ciao grazie per avermi risposto.volevo ancora chiederti un'informazione ,posso non mettere il liquore?e al posto della bucca grattuggiata degli agrumi posso mettere magari l'aroma in fialetta?grazie ancora alla prossima!!!!!
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-11-30 14:47
Ciao Simona,
il liquore serve per aromatizzare l'impasto, puoi sostituirlo con quello che preferisci o non metterne affatto! Volendo puoi aggiungere un po' di succo d'arancia.
Per quanto riguarda le scorze degli agrumi io preferisco sempre quelle, perchè sono molto aromatiche e per giunta del tutto naturali. Anche in questo caso però potrai agire in base alle tue esigenze, ed aromatizzare quindi l'impasto come preferisci! ;-)
Rispondi
 
simona
# simona 2016-11-28 10:35
ciao scusa volevo sapere come si conservano visto che volevo farli per santo stefano ma non volevo farli la mattina!complim enti per le tue ricette
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-11-28 15:10
Ciao Simona,
ti ringrazio per le tue parole gentili! :-)
Gli struffoli una volta pronti si mantengono diversi giorni. Il miele che li riveste li protegge permettendone una conservazione che dura anche una settimana. ;-)
Rispondi
luana65
# luana65 2009-01-23 13:33
:D mamma mia come sono buoni li ho assaggiati sono fantastici vorrei provare ankio a farli...quasi quasi!!!!!!!!!
Rispondi
Antonella
# Antonella 2016-11-16 19:33
Citazione luana65:
:D mamma mia come sono buoni li ho assaggiati sono fantastici vorrei provare ankio a farli...quasi quasi!!!!!!!!!

Sono morbidi
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-11-16 19:39
Ciao Antonella,
sì sono morbidi! Se li vuoi più croccanti ti consiglio di farli molto piccoli, così la pasta cuoce fino al cuore e risulteranno croccanti! ;-)
Rispondi
Anonimo
# Anonimo 2008-12-21 14:56
buonissima speriamo che mia madre le sa fare
Rispondi
 
Anonimo
# Anonimo 2008-12-09 01:04
Puoi sostituirlo con il rum o anice. Verse comunque l'alcool , in sostituzione ( parziale ) del lievito . :lol:
Rispondi
Manuela
# Manuela 2008-12-07 18:16
Un liquore aromatico...... noi mettiamo lo Strega ma non so se si trova ovunque. Cmq come detto lo si può tranquillamente sostituire con un la vanillina.
Rispondi
Dori80
# Dori80 2008-12-06 21:07
Che liquore bisogna usare?
Rispondi

Aggiungi commento



 

© Copyright 2006-2020 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927