Spaghetti alle vongole

Ricetta scritta da Marianna Pascarella (aggiornata il )

Gli spaghetti alle vongole veraci sono un primo piatto di mare molto semplice, gustoso e rapido da preparare. Si tratta di un piatto che affonda le sue origini nella tradizione gastronomica napoletana e, così come è accaduto per tantissime ricette di questa terra, è diventata poi patrimonio della gastronomia italiana ed è come tale riconosciuto nel mondo come uno dei piatti simbolo della buona cucina italiana. Gli ingredienti di base sono semplicemente la pasta e le vongole, ed esistono poi delle varianti che possono accontentare un po' tutti. Quella che vi propongo qui è la ricetta classica degli spaghetti con le vongole in bianco, dove il condimento è rappresentato proprio dalle vongole, il loro "succo di cottura" e dell'ottimo olio d'oliva.

Gli spaghetti alle vongole sono un piatto molto apprezzato sia nella cucina quotidiana, che in quella delle feste (come accade a Natale o a Capodanno) o di un pranzo in compagnia. E' semplice fare colpo con una ricetta come questa, dove semplicità e tradizione si combinano per creare uno dei capolavori della cucina italiana. In questa ricetta non ci sono particolari trucchi o stratagemmi da adottare, se non qualche piccolissimo accorgimento che vi permetterà di ottenere un piatto perfetto! E se non conoscete la versione campana, quella semplice e tradizionale, questa ricetta è sicuramente quella ideale per iniziare ad avvicinarsi al sapore indimenticabile delle vongole, con solo aglio, olio extravergine di oliva e prezzemolo, che insieme a degli spaghetti ti ottima qualità.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 10 minuti COTTURA: 10 minuti
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consigli di Marianna

Gli spaghetti alle vongole sono un piatto tradizionale piuttosto semplice da preparare. Una volta conosciuti i trucchi che lo rendono così buono questa diventerà una delle vostre ricette preferite! E per aiutarvi nella preparazione eccovi le mie risposte ad alcune delle vostre più frequenti domande, relativamente a questa ricetta.

Come far spurgare le vongole?

Far spurgare le vongole significa purificarle e pulirle dalla sabbia o altri residui, che spesso sono contenuti nella conchiglia. Per spurgarle vi basterà metterle a bagno in acqua fredda e sale per almeno mezz'ora. Il tempo effettivo può cambiare in base a quanto i molluschi sono sporchi e sabbiosi. Se dopo mezz'ora vi accorgete che sul fondo della ciotola si sono depositati molta sabbia e sporco, lasciatele ancora a bagno, volendo cambiando l'acqua. Potete tenerle anche 2 ore.

Come si fanno le vongole?

Le vongole che si utilizzano nella ricetta degli spaghetti alle vongole devono essere pulire, tenendole a bagno almeno mezz'ora; poi dipende da quanto sono sabbiose. Quando le vongole sono pulite dovrete solo riscaldare un filo d'olio con gli aromi che preferiti (quelli classici sono aglio, prezzemolo e peperoncino), aggiungere le vongole sgocciolate e farle schiudere, a fuoco vivace con il coperchio, scuotendo ogni tanto la padella. Controllatele e appena si saranno aperte sono pronte, non proseguite ulteriormente la cottura, per evitare che si "secchino" e si rimpiccioliscano, perdendo sapore.

Quante vongole per una persona?

In genere il conteggio delle quantità è di 250 gr di vongole a persona, infatti normalmente con 1 kilo di vongole si prepara un condimento per 4 persone.

Quante calorie ha un piatto di spaghetti con le vongole?

Gli spaghetti con le vongole non sono un piatto particolarmente calorico, ma bisogna ammettere, che soprattutto questa versione in bianco, dove l'olio la fa da padrone non è neanche un piatto dietetico. In genere un piatto di spaghetti alle vongole può avere dalle 400 alle 500 kcal, in base al condimento.

Quanto si conservano gli spaghetti alle vongole?

Gli spaghetti alle vongole andrebbero serviti immediatamente. Se però ne avete la necessità potete conservarli per 1 giorno in frigorifero, chiusi in un contenitore ermetico. Le vongole, una volta cotte, si possono conservare sempre per 1 giorno, chiuse in frigorifero, da crude, invece, dovrete avvolgerle strette in un canovaccio e conservarle sempre in frigorifero; in questo modo le vongole "vivranno" per 1 giorno grazie all'acqua contenuta nella conchiglia.

Ricette Correlate

Spaghetti alle Vongole al Pomodoro

Gli spaghetti alle vongole al pomodoro sono un primo piatto a base di pesce, buono e semplice, amato anche dai bambini. Rispetto agli spaghetti alle vongole tradizionali, che in genere sono apprezzati dai più grandicelli, anche per la presenza del peperoncino che ne caratterizza il sapore, questa versione al sugo...

Spaghetti alle vongole e pomodorini

Gli spaghetti alle vongole e pomodorini freschi è una ricetta semplice e davvero gustosa per preparare un piatto tanto classico come gli spaghetti alle vongole che può essere realizzato bianco o rosso. Gli spaghetti alle vongole sono uno dei piatti a base di pesce più tradizionali che vengono preparati nelle...

Bavette con Coda di Rospo e Zucchine

Le bavette con coda di rospo e zucchine sono un primo piatto di pasta lunga, tipo linguine, preparate con un ragù di pesce nel quale è stata utilizzata la coda di rospo, ovvero la polpa, la parte più carnosa e pregiata della rana pescatrice, le zucchine fresche di stagione ed i pomodori ciliegino maturi. Le bavette...

Fusilli al misto di scoglio

I fusilli al misto di scoglio sono un primo piatto di pasta fresca dove la bontà della pasta che ha ancora tutto il sapore di quella fatta in casa, come quella che facevano le nostre nonne, si unisce alla freschezza e al gusto del mare, che si contraddistingue sempre per una ricca varietà di prodotti, che permettono...

Spaghetti alle vongole fujute

Gli spaghetti alle vongole fujute sono un primo piatto semplice e veloce che affonda le sue origini nella cucina più estrosa ed originale tipica della tradizione napoletana. Nati come primo piatto "povero", ispirato ai sapori del mare, pur non contenendone gli ingredienti, sono poi divenuti così popolari da essere...

Spaghetti allo Scoglio Bimby

Gli spaghetti allo scoglio con il Bimby sono un piatti tipico della cucina italiana, ricco dei pesci dei nostri mare sono un tripudio di sapori. Un piatto tipicamente estivo, per i colori e i profumi ma che può comunque essere gustato tutto l'anno. Si cerca di prediligere pesce fresco ma se per voi risulta più...

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.94 (309 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy