Questo sito contribuisce alla audience di

Semi di girasole, tra gusto, salute e buonumore

di Redazione ()
 
Stampa e Crea PDF Scarica come PDF
Scarica
Salva nei
Preferiti


Semi di girasole

I semi di girasole sono dei piccoli morsi croccanti e gustosi, ricchi di vitamine e sali minerali importanti. E sembra anche che siano in grado di regalarci il buonumore! Ecco perché.

I semi di girasole sono sempre più usati nelle nostre cucine. Si possono impiegare in tanti modi diversi, da soli o in combinazione con altri semi: con i semi di girasole possiamo ad esempio dare una nota piacevolmente croccante a yogurt e insalate, ma possiamo anche usarli per impreziosire prodotti da forno come pane, cracker, barrette e grissini.

Se vogliamo essere pignoli, in realtà, quelli che chiamiamo semi di girasole non sarebbero affatto dei semi. Tecnicamente, infatti, si tratta di acheni, ovvero dei frutti secchi della pianta del girasole, e, messi quasi a formare delle file di cerchi concentrici, vanno proprio a comporre quella parte più scura che si trova al centro del capolino del fiore.

Leggi anche  Come cucinare con l'amaranto

Insomma, che siano o non siano semi, tutti sappiamo che sono ricchissimi di olio, particolarmente apprezzato per i suoi bassissimi livelli di grassi saturi, perfetto per le fritture o per la preparazione di sughi e salse, come la maionese, oltre che ovviamente per condire ortaggi e verdura.

A renderli inconfondibili tra tutti gli altri semi la loro caratteristica forma a goccia e il sottile guscio, che può essere bianco, nero o striato a seconda delle varietà, e che contiene il frutto vero e proprio, di colore biancastro e leggermente tendente al verde.

Il sapore, invece, è piuttosto neutro e molto simile a quello delle noci e dell’altra frutta secca. Ecco perché sono perfetti sia per accompagnare tanti diversi alimenti sia per essere sgranocchiati da soli, come merenda naturale, sana e ultra sfiziosa.

Proprietà nutritive dei semi di girasole

A renderli però incredibilmente preziosi per il nostro organismo è la loro ricchezza di principi nutritivi come acido folico, vitamine del gruppo B, D ed E, e selenio, un oligonutriente fondamentale per prevenire alcune malattie degenerative, come tumori e arteriosclerosi.

Tra i sali minerali di cui sono ricchi i semi di girasole c’è anche il magnesio, che può diventare un importante elemento per la prevenzione dell’emicrania e per favorire il relax muscolare e nervoso, e il triptofano, l’aminoacido essenziale che stimola la produzione della serotonina e favorisce il buonumore.

Ma attenzione a non esagerare! I semi di girasole sono molto calorici: 100 grammi apportano ben 584 kcal.

Leggi anche  Cucina crudista, scopriamone di più

Dai un Voto!
5 1 1 1 1 1
Media 5.00 (26 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna


© Copyright 2006-2018 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di Mediaweb di Salvatore D'Onofrio - P.IVA 07569981215 / REA 895056

Diventa Fan su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter Guarda le Video Ricette Guarda i nostri Pin Abbonati al nostro RSS Feed
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy