Sartù di riso

Autore: Marianna Pascarella (aggiornata il )

Il sartù di riso alla napoletana è un ricco primo piatto tipico della cucina partenopea, un goloso e succulento timballo di riso, arricchito da polpette di carne, mozzarella, piselli, uova sode, salsiccia e alle volte anche funghi e pancetta. Il riso viene cotto con un corposo ragù napoletano e sistemato in uno stampo, che può essere a ciambella o chiuso, farcito a centro con tutti gli ingredienti sopra descritti ed infine passato al forno, per una cottura che stabilizzerà la forma.

Il sartù di riso al forno è un caposaldo della cucina napoletana che fa invidia ai migliori piatti gourmet. Il timballo nasce da una cucina di riciclo degli avanzi, una di quelle classiche ricette "svuotafrigo" che servono per "salvare" degli alimenti che diversamente andrebbero buttati. Ma il sartù di riso, per la sua ricchezza e la sua bontà è ben lontana da essere una ricetta della cucina degli avanzi, si è infatti appropriato di diritto di un'etichetta che lo ha eletto uno dei più buoni piatti della cucina partenopea, prediletto anche dagli aristocratici.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 60 minuti COTTURA: 6 ore

I Consigli di Marianna

Il sartù di riso può essere conservato per un paio di giorni in frigorifero. Se avete utilizzato ingredienti freschi, potrete anche congelarlo.


Questo sartù è una ricetta perfetta per accompagnare le vostre scampagnate, comodo e pratico da trasportare, sarà il pranzo al sacco perfetto per il vostro pic nic. E con tutta la sua ricchezza potrete servirlo anche come piatto unico.

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.93 (83 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy