Primi piatti veloci

di Marianna Pascarella ()
Primi piatti veloci

Quando hai poco tempo per cucinare e ne hai ancora meno per mangiare, spesso finisci col nutrirti in modo sbagliato, con un precotto e una pizza fritta consumati in fretta tra una riunione di lavoro e l’altra. Non è un mistero che il mondo del lavoro e i ritmi metropolitani mettano tante persone in seria difficoltà rispetto alla pausa pranzo, perché la frenesia degli impegni sociali è tale da farti perdere il contatto con te stesso.

Parti dall’attenzione verso te stesso

Tutto parte dall’osservazione di se stessi. Quando tutta la tua attenzione si trova all’esterno, proiettata in un mondo fatto di scadenze e appuntamenti (con chi poi?), finisce sempre che non ascolti più il tuo organismo e non dai peso alle sue necessità. Il tuo corpo ti chiede vitamine e sali minerali e tu gli dai carboidrati e grassi. Succede sempre così. Alla fine sei stanco senza nemmeno conoscerne il motivo. Io invece lo conosco.

Organizzati con i primi piatti per l’ufficio

Tutto ciò di cui hai bisogno è armarti di sana pazienza e svegliarti 10 minuti prima ogni mattina. Tanto basta infatti per organizzare primi piatti velocissimi da portare in ufficio in una comoda vaschetta mono porzione o in un contenitore in plastica adatto al microonde. In poco tempo puoi prepararne di sfiziosi e leggeri anche al forno o con il bimby. Investendo qualche minuto in più, potrai prepararti primi piatti veloci a base di carne o di pesce, alcuni dei quali sono veramente da fare, a patto che il contenitore che utilizzi per il trasporto abbia una buona tenuta ermetica, altrimenti rischi che eventuali liquidi ne fuoriescano rovinandoti la borsa.

Primi piatti veloci da mangiare a casa

Se invece hai la fortuna di lavorare vicino casa, puoi rincasare durante la pausa pranzo e cucinare in modo veloce primi piatti più delicati, addirittura raffinati e particolari. In queste condizioni puoi preparare primi piatti di pasta, cosa non sempre possibile se mangi in ufficio, perché la pasta e piselli ad esempio, ma soprattutto gli spaghetti, devono essere consumati subito a meno che non siano fatti al forno, altrimenti scuoce tutto e il primo diventa una poltiglia che non si può mangiare.

Potendo prepararli a casa, in pochi minuti è possibile accontentare ogni palato, creando primi piatti di terra con le zucchine o con le melanzane, o di mare come la pasta al tonno.

Primi piatti veloci per bambini

Il presupposto è che ai bambini non piace (ancora) mischiare i sapori.

Possiamo preparare primi piatti gustosi per i bambini, ma soprattutto, se pensiamo a loro specificamente, dobbiamo fare in modo che siano digeribili e sani, insomma, per i più piccoli serve ancora più attenzione, perché il fatto che preferiscano il più delle volte piatti semplici (mai ragionare in modo troppo elaborato con loro), non significa che dobbiamo essere approssimativi, anzi, tutto l’opposto. Con i bambini dobbiamo preoccuparci ancora di più che gli ingredienti siano freschi e buoni, perché loro sono giudici implacabili.

Tutto si può fare in pochi minuti, basta volerlo…e un pizzico di buona volontà!

Dai un Voto!
1 1 1 1 1

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy