Primi piatti, organizzazione e cucina professionale

di RicetteDalMondo.it (aggiornata il 17-03-2014)

A differenza dei primi piatti da ufficio, che devono essere semplici e veloci, per realizzare grandi primi piatti, e più in generale gestire ogni grande impresa ai fornelli, occorre un tipo diverso di organizzazione. I piatti più complessi e laboriosi, infatti, più che di tempo necessitano di una prassi rodata che riesca ad ottimizzare le fasi di lavorazione. Ad esempio, si può anticipare la preparazione delle basi e, soprattutto, si deve allestire la cosiddetta “linea” in modo impeccabile perché negli ultimi momenti, sempre concitati, si possano evitare gli imprevisti. Un metodo di lavoro, insomma, che preveda un’attenta regia di ogni aspetto dalla spesa alla tavola.

Ricetta Primi piatti, organizzazione e cucina professionale
 
 
Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.99 (344 Voti)
Mostra i Commenti
Il Ricettario di Marianna
Il Ricettario
di Marianna