Pasta frolla alle nocciole

Ricetta scritta da Marianna Pascarella (aggiornata il )

La pasta frolla alle nocciole è una preparazione di base della pasticceria che vi permetterà di realizzare deliziosi e fragranti biscotti, dolcissime tartellette da riempire magari con una golosa crema gianduia o foderare le più buone e straordinarie crostate che occhio umano abbia mai visto e papille gustative mai assaggiato! La pasta frolla aromatizzata alle nocciole è infatti una vera goloseria, qualcosa che supera di gran lunga l'immaginabile e l'inimmaginabile tra le preparazioni dolci.

La pasta frolla alle nocciole è una ricetta molto semplice da realizzare, dove viene sostituita ad una parte della classica farina una percentuale di farina di nocciole. Il sapore migliore per questo impasto lo si ottiene con le nocciole appena tostate e frullate, così che la frutta secca abbia l'opportunità di sprigionare tutto l'aroma in essa contenuto. I vostri dolci acquisteranno un profumo penetrante ed un sapore incantevole.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 20 minuti RIPOSO: 30 minuti COTTURA: 5 minuti
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consigli di Marianna

Con queste quantità otterrete circa 650 gr di pasta frolla alle nocciole o poco più. Con queste quantità potrete realizzare 30-40 biscotti o preparare una crostata di circa 25-26cm di diametro.

Come tostare le nocciole. Per avere una pasta frolla molto aromatica è preferibile tostare le nocciole, per farlo disponetele su una teglia da forno ed infornatele per 5-6 minuti in forno preriscaldato a 200°. Fate però attenzione a non cuocerle troppo, altrimenti bruciano e diventano amare, le nocciole dovranno risultare solo dorate. Una volta tostate, strofinandole tra le mani potrete privarle della pellicina residua, che eventualmente esse ancora avevano. Se invece le vostre nocciole hanno ancora la pellicina esterna dovrete provvedere prima ad eliminarla, quindi scottate le nocciole in acqua bollente per qualche minuto; in questo modo la pellicina si reidrata e sarà semplice eliminarla a mano. Poi procedete a tostare le nocciole, in questo caso sarà necessario qualche minuti in più. Dopo averle tostate riuscirete ad eliminare anche eventuali residui rimasti.

Come conservare la pasta frolla alle nocciole. Per conservare la pasta frolla alle nocciole avvolgetela nella pellicola per alimenti e riponetela in frigorifero, dove potrete conservarla fino a 3-4 giorni. In alternativa potrete decidere di congelarla, mettetela in un sacchetto per alimenti e riponetela in freezer. Potrete conservarla fino a 2 mesi.

Ricette Correlate

Pasta Frolla Bimby

La pasta frolla Bimby è la base ideale per la preparazione di dolci a base friabile, quali crostate, crostatine e tartellette. La pasta frolla è un impasto di base della pasticceria italiana preparato con ingredienti semplici: farina, zucchero, uova e burro. La pasta frolla richiede una lavorazione rapida degli...

Crostata di marmellata di fragole

La crostata di marmellata di fragole è uno dei dolci più famosi e riprodotti nelle case degli italiani, una friabile base di pasta frolla ricoperta dalla marmellata o dalla confettura di fragole o del gusto preferito. Se vi state chiedendo quale sia il dolce tipico della pasticceria italiana, avete trovato la...

Biscotti di Pasta Frolla al Cacao

Ricetta per cucinare una Pasta Frolla al Cacao.

Pasta frolla

La pasta frolla è una base immancabile in cucina. Si tratta di un tipo di pasta molto versatile, che si presta bene a numerosissime preparazioni di pasticceria, soprattutto per la preparazione delle crostate, tartellette e dolci dalla base friabile. La pasta frolla è un impasto a base di farina e burro, ai quali...

Pasta Frolla Integrale

La Pasta Frolla è una delle ricette di base della Pasticceria Italiana. Questa versione vi permetterà di realizzare una base per dolci integrali, cioè a base di farina integrale, con la quale potete esaltare il sapore dei vostri dolci senza rinunciare al benessere della crusca contenuta nelle farine integrali.

Crostata Ripiena di Crema di Avena

Ultimamente amici e parenti lamentano (nella mia cucina) un eccesso di dolci... ma cosa ci posso fare? La tentazione è troppo forte: uova, zucchero, burro, farina, cioccolato, confetture... mille abbinamenti possibili mi frullano nella mente per creare nuove armonie di sapori! ;) Ma per evitare eccessi e andare...

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.89 (89 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy