Passata di pomodoro

Ricetta scritta da Marianna Pascarella (aggiornata il )

La passata di pomodoro fatta in casa, conosciuta anche come salsa di pomodoro o conserva di pomodoro, è una delle conserve per l'inverno più preparate nei mesi di fine estate. Comoda e nutriente permette di avere a portata di mano per un intero inverno un ottimo sugo di pomodoro fatto in casa, tutto a base di ingredienti semplici e genuini, senza conservanti, esattamente come quelle che si facevano una volta nelle masserie o nelle case di campagna.

Se oggi fare la passata di pomodoro in casa è forse un rituale di fine estate che coinvolge ancora poche famiglie, soprattutto nel sud Italia, un tempo il momento "dei pomodori" era molto più coinvolgente ed era un vero e proprio rito irrinunciabile, un momento quasi "sacro" da rispettare a tutti i costi. Non si poteva saltare un anno, poichè si sarebbe compromessa la conserva di un intero inverno, per un'intero gruppo di famiglie.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 60 minuti COTTURA: 10 minuti
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consigli di Marianna

I pomodori migliori da utilizzare per fare la passata di pomodoro sono i "San Marzano", una varietà di pomodori che si presenta con una forma un po' allungata, che deve il suo nome al luogo di provenienza "San Marzano sul Sarno", luogo dove questi pomodori sono stati prodotti per la prima volta. Questi pomodori sono perfetti per fare il sugo poiché sono carnosi e rilasciano davvero una generosa quantità di salsa.


Il periodo migliore per fare la conserva di pomodori è fine estate. Infatti in questo periodo i pomodori raggiungono l'apice della maturazione e sono perfetti per ottenere una salsa gustosa e profumata. Anche l'aria che inizia a rinfrescarsi contribuisce a rendere piacevole la preparazione della passata di pomodoro, inebriandosi di tutto il suo aroma.


Se avete la fortuna di fare la passata di pomodoro in casa come si faceva una volta, quando le famiglie si riunivano per un rituale comune che permetteva poi a tutti di beneficiare di una genuina salsa di pomodoro per tutto l'inverno, sappiate che siete delle persone molto fortunate. Questo rituale è infatti oggi andato in disuso, per problemi di spazio, di tempo, di ritmi frenetici e purtroppo anche di una minore aggregazione tra le generazioni di una famiglia. Se volete potete tuffarvi in un'esperienza unica: la preparazione della salsa di pomodoro, anche solo per il gusto e per lo sfizio di provarla a fare vi stessi, vi accorgerete della grande differenza rispetto a quelle industriali comprate.


La passata di pomodoro, preparata con questa ricetta, che è quella tradizionale della mia famiglia, prima di essere consumata deve essere cotta, per almeno 30 minuti. Questa salata è conosciuta anche come passata di pomodoro a crudo.

Marianna Pascarella

Seguimi su FacebookSeguimi su TwitterGuarda i miei PinGuarda i miei scatti su InstagramGuarda i miei Video

Marianna Pascarella

Marianna è la fondatrice del sito di cucina RicetteDalMondo.it, lanciato nel 2006 come una community di amanti della buona cucina, e ben presto cresciuto fino a diventare uno dei siti di cucina più famosi in Italia.

Marianna è molto attiva sui canali social con i quali mette a disposizione di cuochi casalinghi la sua immensa passione per la cucina.

Se vuoi saperne di più su Marianna, clicca qui!

Guarda anche queste ricette

Focaccia soffice al pomodoro

La focaccia soffice al pomodoro è una morbida focaccia fatta in casa, che potrete realizzare con una ricetta semplice e collaudata, che regala grandi soddisfazioni. Se ogni volta che mettete mano ad un impasto lievitato vi accorgete che non sapete scegliere tra le varie gustosità, ma volete preparare qualcosa che...

Pasta con la mollica

La pasta con la mollica è un primo piatto di semplice e velocissimo, perfetto per organizzare una spaghettata con gli amici anche all'ultimo minuto. L'origine di qusta ricetta è da rintracciarsi nel Sud Italia, in particolare nella profumatissima cucina siciliana, quella semplice e tradizionale, fatta di sapori...

Millefoglie di mozzarella e pomodoro

Le millefoglie di mozzarella e pomodoro sono un antipasto semplice e leggero, particolarmente indicato in estate, quando la voglia di leggerezza e di freschezza prendono il sopravvento e si è alla continua ricerca di idee sfiziose, meglio ancora se si realizzano in poco tempo e senza cottura. Queste torrette di...

Supplì al telefono

I supplì al telefono sono una pietanza tipica della cucina romana, che si presenta sotto forma di crocchè di riso, e che contengono un cuore filante di mozzarella. Il termine "supplì" deriva dal francese "surprise", che significa appunto "sorpresa", con riferimento al cuore filante di mozzarella che è nascosto al...

Ragù di verdure

Il ragù di verdure è una soluzione vegetariana e vegana, semplice e gustosa, perfetta per chi non vuole rinunciare ad un grande classico della tradizione, come appunto il ragù della domenica, scelto in versione senza carne, quindi adatto a qualunque esigenza alimentare. Si tratta di un sugo a base di verdure miste,...

Pasta fresca 10 varianti dell'eccellenza italiana

E’ incredibile scoprire quante varianti di pasta fresca sia possibile gustare nella nostra Penisola. Da Nord a Sud, ecco quelle che dovreste conoscere Fare la pasta fresca in casa ha un fascino tutto antico. Molti hanno la fortuna di ricordare mamme o nonne alle prese con il mattarello, nell’intento di tirare la...

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.94 (127 Voti)

Commenti  

Alfredo
# Alfredo 2020-08-14 05:36
Ciao mi sapreste dire come mai quando faccio la conserva dei pomodorini in barattolo riempiti di acqua e poi li ripongo in una pentola posizionandosi orizzontalmente succede che alla fine della cottura alcuni hanno perso l acqua d conservazione?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2020-08-19 20:08
Ciao Alfredo,
penso che possa succedere se i sigilli sono vecchi e non chiudono bene i vasetti. Prova in ogni caso la prossima volta a posizionare i barattoli a testa in sù e non in orizzontale.
Rispondi
 
Carmen Solidoro
# Carmen Solidoro 2019-08-23 23:38
Ciao Marianna,
volevo sapere se è fondamentale salare la passata oppure se si può conservarla così com'è per poi aggiungere il sale al momento dell'utilizzo.G razie
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2019-08-24 16:54
Ciao Carmen,
certamente! Puoi anche fare a meno di salarla e provvedere e darle sapore solo quando la vai ad utilizzare! ;)
Rispondi
diego savalli
# diego savalli 2016-11-16 17:42
Io la faccio da una vita ; tolgo soltanto l'acqua in eccesso.
La preparo per tutto l'anno e mi trovo benissimo!
I miei figli la trovano migliore di quella industriale ed iniziano a farla anche loro con grande gradimento dei nipoti.
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-11-17 08:28
Ciao Diego,
buongustai i tuoi figli!! Sempre meglio scegliere le preparazioni naturali e genuine, almeno quando è possibile! ;-)
Rispondi
 
Giuseppe L.
# Giuseppe L. 2016-09-18 23:32
Ciao, concordo sulla preparazione, io però dopo la fase di eliminazione di pelli e semi metto la passata in uno scolapasta rivestito con un telo affinché una parte del liquido se ne vada, ottenendo così una passata più concentrata (anche se sicuramente si perdono un po' i sali minerali contenuti). Cosa ne pensi?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-09-19 16:28
Ciao Giuseppe,
certo! Può essere un'idea! Comunque considera che questa è una passata a crudo e prima di essere utilizzata deve essere cotta, quindi si restringe rispetto a quella che vedi! ;-)
Rispondi
Giuseppe L.
# Giuseppe L. 2016-09-20 14:41
Lo so, però credimi, mia suocera la faceva così e piantava 150 piante di pomodoro ogni anno !!!!
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-09-21 15:13
Forse mi sono spiegata male...
non mettevo certo in dubbio il metodo che tu suggerivi!! ;-)
Rispondi
Giuseppe L.
# Giuseppe L. 2016-09-21 15:31
Ti ringrazio, sei molto cortese.
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-09-22 21:29
Ma figurati Giuseppe...
è un piacere! ;-)
Rispondi
 
Giuseppe Napoletano
# Giuseppe Napoletano 2016-09-17 10:33
Ho apprezzato molto la spiegazione e la descrizione chiara e briosa, ed anche il riferimento della scarsa aggregazione tra le famiglie di oggi.Originario di Avellino,ricord o con nostalgia gli anni dell'infanzia e dell'adolescenz a, durante i quali anch'io partecipavo attivamente alla rituale preparazione dei vari tipi di conserve di pomodori.
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-09-18 20:21
Ciao Giuseppe,
ti ringrazio! Sono felice che questa ricetta, come la sua descrizione, ti abbia fatta fare un salto indietro nel tempo... era proprio questo l'effetto che volevo suscitare! ;-)
Questo è esattamente quello che ricordo io: giornate intere passate tra pomodori maturi, nel pieno del colore e del sapore di questo periodo. Famiglia intere riunite a "fare le bottiglie"... magnifici ricordi di un'infanzia e di tempi... che non tornano più! :-)
Rispondi

Aggiungi commento



 

© Copyright 2006-2020 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927