Follow my blog with Bloglovin

Panini al Latte con Lievito Madre

Ricetta scritta da Marianna Pascarella (aggiornata il )

panini al latte con lievito madre sono dei morbidi e gustosi panini che possono essere gustati con farciture dolci o salati. Gioia dei grandi e soprattutto dei piccini, non possono mancare alle feste dei bambini, rendendo il loro pasto o il loro spuntino un momento di vera gioia.

I panini al latte con lievito madre sono al versione a lunga lievitazione dei classici panini al latte, i bocconcini morbidi spesso chiamati anche bacetti, per le loro ridotte dimensioni e per la golosità che li rende unici ed inimitabili, tanto da essere spesso mangiati in un sol boccone! La lievitazione naturale rende questi panini ancora più morbidi e digeribili, adatti anche a chi ha difficoltà gastriche con il classico lievito di birra.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 30 minuti RIPOSO: 18 ore COTTURA: 25 minuti
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consigli di Marianna

I panini al latte una volta freddi si conservano per qualche giorno chiusi in un sacchetto per alimenti, eliminando il più possibile l'aria.

Marianna Pascarella

Seguimi su FacebookSeguimi su TwitterGuarda i miei PinGuarda i miei scatti su InstagramGuarda i miei Video

Marianna Pascarella

Marianna è la fondatrice del sito di cucina RicetteDalMondo.it, lanciato nel 2006 come una community di amanti della buona cucina, e ben presto cresciuto fino a diventare uno dei siti di cucina più famosi in Italia.

Marianna è molto attiva sui canali social con i quali mette a disposizione di cuochi casalinghi la sua immensa passione per la cucina.

Se vuoi saperne di più su Marianna, clicca qui!

Ricette Correlate

Come utilizzare il lievito madre

La pasta madre o lievito madre è un impasto di acqua e farina che viene fatto fermentare con rinfreschi successivi, fin quando non si sviluppano lieviti e batteri, che rendono questo impasto un vero e proprio lievito vivo, in grado di far lievitare un impasto di panificazione al quale esso viene aggiunto. Sebbene la...

Pane in pentola con lievito madre

Il pane in pentola con lievito madre è una variante del classico pane senza impasto, nato per mano del celebre panettiere newyorkese Jim Lahey, che nella versione qui proposta utilizzata il lievito madre, quindi sfrutta una lievitazione lenta e naturale, che è proprio quella che normalmente contraddistingue i...

Pane senza lievito di birra

Il pane senza lievito di birra è una soluzione alternativa al classico pane fatto in casa ideale quando non si ha a disposizione il lievito di birra o il lievito madre, per preparare i classici panificati con i lieviti tradizionali. Questo prodotto da forno è un esperimento nato dal desiderio di provare a fare il...

Focaccine con esubero di pasta madre

Le focaccine con esubero di pasta madre sono delle piccole e soffici focacce che possono essere preparate per l'aperitivo o per accompagnare la cena, sfruttando al massimo quello che avanza dal settimanale rinfresco del lievito madre. Durante i rinfreschi del nostro amato lievito madre, infatti, spesso ci troviamo...

Focaccia con lievito madre

La focaccia con lievito madre è una preparazione rustica a lunga lievitazione, ideale per portare in tavola il gusto e il benessere di un prodotto di panificazione realizzato con lievito madre, quindi con una lievitazione naturale lenta. Ideale da sola o farcita, può essere scelta come alternativa sfiziosa alla...

Crackers con esubero di pasta madre

I crackers con esubero di pasta madre sono degli sfiziosi e gustosi finger food, semplici stuzzichini che possono essere serviti per accompagnare un aperitivo, per completare il cestino del pane, o semplicemente come merenda o spezza fame. Ideali per utilizzare gli avanzi di lievito madre che non viene rinfrescata. I...

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.80 (146 Voti)

Commenti  

Magdalena
# Magdalena 2020-04-15 15:17
Ottima ricetta! Panini soffici e gustosissimi.. la rifarò! Grazie
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2020-04-16 11:04
Ciao Magdalena,
mi fa davvero molto piacere sapere che ti sono piaciuti! ;)
Rispondi
 
Sissy
# Sissy 2020-04-11 18:23
Buongiorno,
Io ho usato il lievito madre rinfrescato il giorno prima, spero vada bene. Unica cosa: rispetto al tuo impasto il mio è più giallo. Ora stanno lievitando, spero che l’impasto cresca. Ti farò sapere. Intanto complimenti per il sito
Rispondi
Nikita
# Nikita 2019-09-24 00:52
Grazie mille
Rispondi
Nikita
# Nikita 2019-09-23 19:40
Posso lasciar crescere i panini al latte tutta la notte e infornarli domani mattina?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2019-09-23 20:35
Ciao Nikita,
sì se diminuisci la quantità di lievito, anche 100gr possono andar bene! ;)
Rispondi
 
elena
# elena 2019-06-05 18:42
ho appena scoperto il tuo sito, e ti faccio i miei complimentti, stavo guardando la ricetta dei panini al latte che vorrei rifare con PM vorrei sapere al posto del burro posso mettere yogurt o olio o ricotta? sono a dieta, grazie elena
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2019-06-07 18:04
Ciao Elena,
benvenuta!! Certo, puoi usare l'olio! ;)
Rispondi
marina
# marina 2017-03-10 10:42
Ciao.ieri sera ho sfornato i panini al latte.son riusciti bene ma con un difetto non da poco: un po gommosi.ho rinfrescato il l.m.il giorno prima e poi il giorno seguente Con farina delladose.subit o dopo,in un' altra ciotola ho impastato la farina rimasta con latte e lasciati riposare per circa tre ore.quindi ho poi lavorato con gli altri ingredienti come da ricetta.per mancanza di tempo ho messo in frigo l'impasto lievito per la seconda volta .tirato fuori la sera aspettato un paio di ore ,fatto le pezzature,lievi tati ho messo in forno .questo può aver compromesso una buona riuscita?grazie
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-03-16 13:16
Ciao Marina,
il procedimento che hai seguito tu è piuttosto differente dal mio, quindi l'intoppo per un'ottima riuscita può esserci stato in vari punti! Prova a rifarli seguendo il mio procedimento! ;-)
Rispondi
marina
# marina 2017-03-25 12:07
Ciao Marianna.grazie ,anche se in ritardo,di aver risposto.purtro ppo x vari intoppi ho dovuto arrangiarmi con i tempi.ritentero e ti faro sapere.alla prossima...info rnata!
Rispondi
maria
# maria 2016-09-02 09:51
Salve.....li ho appena sfornati....ma non so perché ma sono venuti con un forte sapore acido
Rispondi
 
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-09-02 15:56
Ciao Maria,
se i tuoi panini hanno un sapore un po' acido vuol dire che il lievito madre non era stato rinfrescato abbastanza. Quando infatti si salta qualche passaggio nei rinfreschi successivi del lievito, l'impasto fermenta troppo e diventa troppo acido, assumendo un odore ed un sapore aspri.
Rispondi
maria
# maria 2016-09-02 16:00
Citazione Marianna Pascarella:
Ciao Maria,
se i tuoi panini hanno un sapore un po' acido vuol dire che il lievito madre non era stato rinfrescato abbastanza. Quando infatti si salta qualche passaggio nei rinfreschi successivi del lievito, l'impasto fermenta troppo e diventa troppo acido, assumendo un odore ed un sapore aspri.


Grazie per la risposta.....ma la cosa strana è che con lo stesso lievito ho fatto il pane e le brioches....e il sapore acido non lo hanno....
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-09-02 16:06
Prego Maria!
In genere il sapore acido dipende da quello. I miei non avevano questo sapore... Comunque la prossima volta potresti provare anche a diminuire la quantità del lievito madre ed aumentare (se necessario) i tempi di lievitazione. Può darsi che il tuo lievito sia molto forte... ;-)
Rispondi
Mitch
# Mitch 2016-08-28 09:11
Ottima ricetta! Molto buoni e soffici :).
Solo una nota... con le quantità indicate nella ricetta si fa poco piu' di un kilo di impasto, quindi i panini sfornati sono 20 e non 28 :).
Rispondi

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2020 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy