Noci macadamia: la frutta secca che non ti aspetti

di Marianna Pascarella ()
Noci macadamia

Scopri tutte le peculiarità e i benefici delle noci macadamia, dalla loro scoperta alle proprietà benefiche che le caratterizzano, fino ad arrivare al loro utilizzo sulle tavole (ma non solo!)

Le noci macadamia (o noci di Macadamia) sono dei semi oleosi originari dell’Australia. Prendono questo nome poiché si tratta dei semi raccolti dall’albero di Macadamia (noto anche come Noce del Queensland, una regione dell’Australia nord-orientale). La loro scoperta non è così recente, nonostante siano divenute mainstream negli ultimi anni: gli aborigeni australiani conoscevano, infatti, questo seme già nell’antichità. Le noci macadamia venivano già utilizzate ed erano molto apprezzate perché ricche di proprietà nutritive e benefici per l’organismo.

Leggi anche  Frutta secca: mai sentito parlare delle noci pecan?

Le noci di madacamia hanno una forma rotonda e un guscio dal colore bruno molto resistente. La consistenza assomiglia un po’ a quella di una mandorla con un sapore leggermente dolciastro, che ricorda vagamente quello del cocco (per questo motivo generalmente piace a tutti, anche al primo assaggio). Le noci macadamia sono arrivate in Europa nella seconda metà del 1800 e si sono guadagnate – negli anni e non a caso – la nomea di “elisir di lunga vita”. Andiamo alla scoperta delle eccezionali qualità che le contraddistinguono, gli utilizzi che se ne fanno oggigiorno, le calorie di questo “magico” frutto e il prezzo di mercato.

Noci macadamia: valori nutrizionali

100 grammi di noci macadamia corrispondono a 735 kilocalorie: contengono una altissima percentuale di grassi, seguiti da fibre, carboidrati e proteine. Ragion per cui, se ti stai domandando quante calorie ci sono in queste seme la risposta è: tante! Un consumo disequilibrato potrebbe, dunque, fare ingrassare. Le noci macadamia contengono un 70% di acidi grassi monoinsaturi, che fanno benissimo all’organismo. Si tratta di frutti molto nutrienti, per la presenza massiccia di:

  • sali minerali, soprattutto calcio e fosforo
  • vitamina A, B1 e B2, ma anche ferro
  • flavonoidi, che sono degli antiossidanti naturali e aiutano a combattere l’invecchiamento
  • acido palmitoleico in grandi quantitàNoci macadamia: le proprietà

Noci macadamia: i benefici per il corpo

Recenti studi scientifici hanno dimostrato che le noci macadamia sono un vero e proprio toccasana per il nostro organismo. Uno dei motivi è proprio la presenza dell'acido palmitoleico che costituisce un valido sostegno non solo per il metabolismo ma anche per la longevità. Quello che possiamo dire su questa sostanza è che la si trova in percentuali bassissime nell’olio di oliva ed è quasi del tutto assente nella dieta mediterranea.

L’introduzione delle noci macadamia nella nostra alimentazione rappresenta, dunque, una piccola rivoluzione che apre la strada verso un maggior benessere fisico.

Oltre a quanto già detto finora, questi semi oleosi aiutano a combattere i radicali liberi e il colesterolo cattivo. L’alto contenuto di fibre contribuisce anche alla regolarizzazione dell’intestino e, in linea generale, fegato, muscoli e l’organismo in toto ne traggono giovamento.Noci macadamia: dove si comprano

Noci macadamia: quante al giorno e dove comprarle 

In genere, le noci macadamia si acquistano già sgusciate, perché non è affatto semplice riuscire a romperle. Essendo molto caloriche, meglio non esagerare con le dosi giornaliere: 6 al giorno sono più che sufficienti. È possibile trovarle nei normali supermercati o ipermercati, ma probabilmente si ha più facilità in quelli biologici o, al massimo, online.

Per quanto riguarda il prezzo delle noci macadamia, si aggira intorno ai 6 euro per un pacchetto da 100 grammi. Non ci sono chissà quali controindicazioni nel consumo di questo seme, se non quello di consumare il pacchetto entro pochi giorni dall’apertura: il grande quantitativo di grassi fa sì che si deteriorino molto facilmente (e poi fresche sono più buone).

Il sapore dolce di questo frutto lo rende ideale per la preparazione di dolci, gelati, torte e torroni, mescolato al miele e/o al cioccolato. Troviamo le noci macadamia, comunque, anche come accompagnamento dei secondi, come il pollo alle noci.

Qualche curiosità: se si hanno cani o gatti in casa bisogna stare attenti perché queste noci sono tossiche per questi animali (l’effetto sparisce dopo 48 ore circa). Dalle noci macadamia viene anche prodotto un olio utilizzato nell’industria cosmetica: le sue proprietà emollienti sono perfette per il trattamento del viso e del cuoio capelluto (ma l’olio viene adoperato anche in cucina, sempre in virtù dei suoi effetti benefici).Noci macadamia: quante mangiarne

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.88 (51 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy