Neko cafè: i bar dei gatti arrivati dal Giappone

di Marianna Pascarella ()
Bar dei gatti

Da Osaka a Torino, passando per Parigi, spopola la formula del “bar dei gatti”, dove si mangia e si beve in compagnia di mici sornioni e indolenti e il caffè viene servito con le fusa.

Un caffè, un dolcetto, un micio da coccolare. È la formula del Neko Cafè ("neko" in giapponese vuol dire "gatto"), alias "bar dei gatti", il caffè tematico che sta spopolando  in Europa.

Si vocifera che il primo bar dei gatti del mondo sia nato ad Osaka, in Giappone. Si chiama Neko no Jikan ed è un locale intimo e accogliente. Una piccola oasi di pace nel bel mezzo del caos cittadino. Varcando la soglia si lasciano fuori grattacapi e ansie quotidiane e, sorseggiando un tè, un cappuccino o una tazza di cioccolata calda, si elargiscono carezze e grattini ai pelosi "padroni di casa": i gatti. Si, perché i piccoli felini sono la vera "specialità" di questo bar.

Il Neki no Jikan è stato inaugurato nel 2004 da un imprenditore giapponese che ha avuto l’idea di aprire un luogo di ristoro dove gli avventori potessero godere dell’affettuosa compagnia degli amici felini lasciati scorrazzare in libertà. 

Leggi anche  I ristoranti di sushi a Milano da non perdere

In terra nipponica l’idea del "bar dei gatti" ha trovato una risposta incredibilmente entusiasta tanto che, in pochi anni, questi locali si sono moltiplicati nelle principali città giapponesi : oggi, solo a Tokyo, ce ne sono più di cento. Nel paese del Sol Levante, infatti, nei confronti dei gatti c’è una vera e propria venerazione.  Basti pensare al celebre maneki-neko, la famosa statuetta giapponese a forma di gattino con la zampetta alzata, nota anche come "gatto della fortuna".

A metterci lo zampino anche i rigidi regolamenti condominiali: la maggioranza dei giapponesi , infatti, non può tenere un animale domestico in condominio.

Un locale a misura di gatto

I bar dei gatti sono dei locali 100% cat friendly: a disposizione dei mici ci sono tiragraffi su cui affilare e limare le unghiette, ceste ricolme di cuscini, passerelle sospese per giocare a fare gli equilibristi, stanzini separati per lettiere e cibo. Ma non solo: gli ingressi sono monitorati per evitare un sovraffollamento dei locali che spaventerebbe i  timidi felini. Spesso, affisse alla parete, ci sono piccole regole da rispettare: niente cibo "umano" ai mici, niente foto con flash, rispetto per il riposo e gli spazi dei gatti.

bar dei gatti

I bar dei gatti in Europa

La formula del Neko Cafè si sta sempre più diffondendo in Europa, diventando un trend in ascesa.  Ecco le città dove trovare i più famosi bar dei gatti del Vecchio Continente.

Vienna

E' la prima città europea ad aver aperto un “bar per gatti e uomini”: il Café Neko. Qui, tra una tazza di caffè e un dolcetto, è possibile conoscere uno dei sei gatti del locale. Tra le specialità del Cafè Neko la torta alle noci, il gelato al tè verde e, naturalmente, il dolce tipico viennese: la Sacher Torte.

Leggi anche Le ricette dell'Austria

Parigi

Il bar dei gatti di Parigi, Le Cafe des Chats, è uno dei locali più originali della capitale francese.  Aperto da un’imprenditrice appassionata di animali e di delizie gastronomiche, che ha potuto realizzare il suo sogno grazie a una piattaforma di crowdfunding. Qui, tra una carezza e un sorso di tè, si possono gustare torte salate e dolci spettacolari, come le magnifiche crostate di frutta fresca.

Londra

Il Lady Dinah’s Cat Emporium  è il primo il bar dei gatti di Londra. Il locale ha 12 gatti, tutti lasciati dai padroni per motivi personali, ed è famoso anche per il vasto assortimento di dolciumi e stuzzichini salati con cui accompagnare il tè del pomeriggio: dai muffin ai cheese scones passando per i golosi cupcake colorati.

bar dei gatti

I bar dei gatti in Italia

Torino

Qui nasce il primo Neko Caffè d’Italia: "MiaGola Cafè", un’elegante sala da tè piena di mici sornioni e indolenti a cui elargire carezze e grattini. Per gli avventori umani il menu prevede  tanti piatti a base di ricette vegetariane e vegane.

Milano

Nella città più cosmopolita d’Italia non poteva mancare un bar dei gatti. Al "Crazy Cat Cafè" di Milano si fa colazione o ci si prende una pausa rilassante e golosa nel corso della giornata. Noi vi consigliamo di prendere la cioccolata calda con panna (la fanno loro ed è buonissima!).

Roma

Si ispira ai Neko Cafè giapponesi anche il "Romeow Cat Bistrot" di Roma: non un semplice bar ma un raffinato bistrot abitato da 6 simpatici felini che danno il loro prezioso contributo per ricaricarsi da una Roma meravigliosa ma caotica. Il locale offre cucina e dolci vegani, smoothies, milkshake, estratti e centrifugati

bar dei gatti
Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 5.00 (51 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di Mediaweb di Salvatore D'Onofrio - P.IVA 07569981215 / REA 895056

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy