Mozzarella in carrozza al forno

Ricetta scritta da Marianna Pascarella (aggiornata il )
 

La mozzarella in carrozza al forno è una variante un po' più leggera della classica ricetta di questo conosciutissimo piatto, che invece prevede la cottura in frittura. Si tratta di una ricetta semplice, che richiede praticamente gli stessi passaggi della ricetta tradizionale a meno di una soluzione differente per la cottura, che la rende sicuramente un po' leggera e digeribile, ma altrettanto buona.

La mozzarella in carrozza al forno può essere un secondo piatto o un antipasto semplice, sfizioso e molto particolare, perfetto per quando si ha voglia di portare in tavola qualcosa di diverso dal solito, che accontenti proprio tutti. Grandi e piccini spalancheranno gli occhi quando vedranno questa delizia, addirittura in versione "leggera", perchè senza frittura, della quale potranno fare tranquillamente anche il bis!

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 15 minuti COTTURA: 15 minuti
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consigli di Marianna

Nel leggere le varie ricette della mozzarella in carrozza troverete sempre grandi differenze tra una ricetta e l'altra, chiaramente il mio consiglio è sempre quello di seguire anche i propri gusti.

Quale pane utilizzare per fare la mozzarella in carrozza?

Anche sul pane da utilizzare troverete sicuramente tante differenze, io solitamente scelgo il pan bauletto, quello a fette spesse. Se preferite potete utilizzare anche un classico pane casereccio o il pan carrè, quindi il pane morbido a fette sottili. Ci sono poi persone che dal pane tolgono la crosticina, io preferisco sempre lasciarla, poichè trovo che dia un sapore più naturale di pane e rustico.

Che forma dare alla mozzarella in carrozza?

Partendo dalle fette di pane, tradizionalmente di forma quadrata, potrete dare alla vostra mozzarella in carrozza la forma che preferite, anche in base alle vostre esigenze. Potete tagliare il pane in due parti, ottenendo due rettangoli o due triangoli, oppure potrete darli anche una forma più piccola, creando così dei piccoli quadrati (tagliando ancora in due i rettangoli) o dei piccoli triangoli (tagliando ulteriormente i triangoli grandi). La forma e le dimensioni sono una scelta del tutto personale, per la quale potrete tenere in considerazione le vostre esigenze. Se infatti, ad esempio, avete intenzione di servirli come antipasto finger food, potrete farli una forma più piccola.

Marianna Pascarella

Seguimi su FacebookSeguimi su TwitterGuarda i miei PinGuarda i miei scatti su InstagramGuarda i miei Video

Marianna Pascarella

Marianna è la fondatrice del sito di cucina RicetteDalMondo.it, lanciato nel 2006 come una community di amanti della buona cucina, e ben presto cresciuto fino a diventare uno dei siti di cucina più famosi in Italia.

Marianna è molto attiva sui canali social con i quali mette a disposizione di cuochi casalinghi la sua immensa passione per la cucina.

Se vuoi saperne di più su Marianna, clicca qui!

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.90 (42 Voti)
Mostra i Commenti
 
 

© Copyright 2006-2021 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927