Mixology: quando i cocktail sono un'arte

di Marianna Pascarella (aggiornata il 21-08-2017)

L’ultima tendenza del bartending si chiama mixology ed è una tecnica che somiglia quasi all’alchimia, vista la meticolosità con cui vengono miscelati gli ingredienti. Scopriamone di più.

Ricetta Mixology: quando i cocktail sono un'arte

 

La tensione è quindi verso il cocktail perfetto e gli occhi sono tutti puntati sul suo creatore, il mixologist, capace di catturare l’attenzione di chi attende con trepidazione le sue preparazioni. A rapire gli occhi degli avventori, però, non sono i movimenti spettacolari e le mosse rapide e acrobatiche tipiche dei flair barman (quelli che lanciano in aria i mixer, si passano le bottiglie dietro la schiena e preparano anche dieci drink in simultanea, per intenderci), ma gesti lenti e misurati degni di un alchimista del terzo millennio, quasi sempre accompagnati da spiegazioni eleganti e affascinanti su come assaporare al meglio la bevanda proposta.

Leggi anche  I 5 cocktail bar migliori di Roma

 
 
Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 5.00 (127 Voti)
Mostra i Commenti
Il Ricettario di Marianna
Il Ricettario
di Marianna