Follow my blog with Bloglovin

Melanzane sott'olio

Ricetta scritta da Marianna Pascarella (aggiornata il )

Le melanzane sott'olio sono una delle conserva di melanzane maggiormente preparata, diffusa ed apprezzata. Si tratta di una conserva classica e tradizionale che permette di avere delle ottime melanzane per tutto l'inverno, ideali per farcire le bruschette e servire un antipasto casereccio.

Le melanzane sott'olio, in genere vengono servite come antipasto o contorno, su bruschette, pane casereccio o crostini. Esistono differenti modi di preparazione, tutti ottimi, ma ognuno con qualche piccola differenza, sia nella preparazione che nel risultato. Io vi riporto la ricetta che seguono da generazioni mia nonna, mia mamma ed ora io... spero un giorno anche mia figlia! Con questa ricetta avrete delle melanzane sott'olio per niente mollicce, molto chiare, speziate con gradazione (che potrete aumentare a piacere) e con un sapore d'aceto che quasi non si sente.

Le melanzane sott'olio acquistano sapore e diventano più buone man mano che riposano. Con questa semplice ricetta avrete delle croccanti melanzane da gustare per tutto l'anno e soprattutto per tutto l'inverno. Per avere una conserva perfetta di melanzane il consiglio è quello di utilizzare delle melanzane fresche di stagione e possibilmente con pochi semi e dell'olio rigorosamente extravergine di oliva.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 50 minuti RIPOSO: 7 giorni COTTURA: 5 minuti
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consigli di Marianna

Prima di consumare le melanzane sott'olio pazientate almeno una settimana. Queste melanzane si conservano 1 anno chiuse, una volta aperta devono essere conservate in frigorifero, dovrete assicurarvi che ci sia sempre olio a sufficienza e comunque dovrete consumarle nel giro di una settimana. Non consumate conserve che presentano segni di deterioramento o muffe, che all'apertura del tappo presentano delle bollicine d'aria o che sentite più "morbide" del solito.


Quando si procede alle conserve fatte in casa è sempre bene tenere a mente le regole di base per scongiurare brutte sorprese. Trovate le principali indicazioni date dal Ministero della Salute che trovate raccolte qui.

Marianna Pascarella

Seguimi su FacebookSeguimi su TwitterGuarda i miei PinGuarda i miei scatti su InstagramGuarda i miei Video

Marianna Pascarella

Marianna è la fondatrice del sito di cucina RicetteDalMondo.it, lanciato nel 2006 come una community di amanti della buona cucina, e ben presto cresciuto fino a diventare uno dei siti di cucina più famosi in Italia.

Marianna è molto attiva sui canali social con i quali mette a disposizione di cuochi casalinghi la sua immensa passione per la cucina.

Se vuoi saperne di più su Marianna, clicca qui!

Ricette Correlate

Involtini freddi di zucchine e melanzane

Gli involtini freddi di zucchine e melanzane sono un'idea sfiziosa e pratica per un'antipasto o un contorno soprattutto estivo. Infatti per questa ricetta le melanzane e le zucchine vengono arrostite, questo tipo di cottura le rende leggere e gustose. Inoltre questi involtini sono buonissimi serviti freddi! Quindi...

Burger di tonno

I burger di tonno sott'olio sono un secondo piatto semplice, veloce, economico che piace sempre a tutti. Golosi e versatili, questi burger sono perfetti per preparare una cena anche all'ultimo minuti, perchè si preparano davvero in pochissimi tempo, o anche in anticipo, perchè possono essere conservati in frigorifero...

Burger di melanzane

I burger di melanzane sono dei golosi, semplici e sfiziosi hamburger vegetali, realizzati con melanzane cotte in padella, pangrattato e parmigiano, senza uova e senza patate. Una ricetta semplice, fatta di pochi e semplici ingredienti che per il loro sapore è in grado di incantare tutta la famiglia. Una scelta...

Cipolle gratinate

Le cipolle gratinate al forno sono un delizioso contorno, perfetto per accompagnare ogni tipologia di piatto, dal più semplice al più complesso. Sono velocissime da preparare e vi permettono davvero in pochi minuti di portare in tavola qualcosa di diverso dal solito che possa realmente piacere a tutti. Le cipolle...

Parmigiana di melanzane

La parmigiana di melanzane, o melanzane alla parmigiana o semplicemente parmigiana, è uno dei grandi classici della cucina campana, siciliana e dell'Emilia Romagna. Si tratta di una preparazione a base di melanzane tagliate a fette, fritte e poi infornate dopo essere state assemblate a strati con una salsa al...

Melanzane gratinate con la provola

Le melanzane gratinate con la provola sono contorno semplice, velocissimo da preparare e molto sfizioso, perfetto per stupire i vostri ospiti con grande semplicità. Si tratta infatti di una di quelle ricette classiche della tradizione che tanto piacciono a chi ama i sapori semplici e genuini, che in questo caso...

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.54 (686 Voti)

Commenti  

Arturo
# Arturo 2019-11-24 13:47
Buongiorno Marianna, io di solito non le faccio bollire in acqua e aceto ma, le metto sotto sale e aceto per 12 ore poi le strizzo e le invaso con olio, origano,aglio e peperoncino. Sono sempre buonissime. Faccio male?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2019-11-25 12:25
Ciao Arturo,
assolutamente no! Ci sono tantissime modalità di preparazione della ricetta! Chiaramente ognuna porta ad un risultato leggermente diverso! ;)
Rispondi
 
Arturo
# Arturo 2019-11-25 13:25
Grazie
Rispondi
Giuseppe
# Giuseppe 2019-10-01 11:32
Oltre a strizzarle bisogna sciacquarle un bel po senno sono super salatissime. ho dovuto buttare 5 barattoli per questo motivo.
Rispondi
Tia
# Tia 2018-09-07 20:00
Citazione:
melanzane sfate un disastro i minuti di cottura sono troppi
molto delusa
Rispondi
Miriam
# Miriam 2019-08-24 11:52
Ricordavo questa ricetta!
da piccola mi alzavo di notte per andare a mangiarle di nascosto
Rispondi
 
Marianna Pascarella
# Marianna 2019-08-24 16:55
Ciao Miriam,
a casa mia si sono preparate sempre conserve di tutti i tipi... poi con il tempo l'abitudine è andata affievolendosi. .. ma devo dire che le melanzane sott'olio sono una di quelle cose che proprio non possono mai mancare! ;)
Rispondi
Arturo
# Arturo 2019-11-24 13:42
io normalmente non le faccio bollire in acqua e aceto. Le lascio sotto aceto e sale per 12 ore poi le strizzo e le metto nei vasi con aglio ,origano e peperoncino e naturalmente olio d'oliva extravergine. Sono sempre buonissime. Faccio male?
Rispondi
Miriam
# Miriam 2019-08-24 17:10
Ciao Marianna, come mai il mio commento non è stato pubblicato per intero?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2019-08-24 17:42
I commenti vengono pubblicati direttamente e senza il mio intervento... Deve esserci stato qualche problema in fase di pubblicazione?! Appena scritto e inviato lo vedevi per intero?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2018-09-08 15:10
Ciao Tia,
cosa non è andato come volevi?
Rispondi
Tia
# Tia 2018-09-08 15:19
Ho eseguito tutto della ricetta anche i minuti giusti ma le melanzane sono diventate una pappa non so se magari erano troppo sottili proverò a rifare facendo cuocere meno minuti
Rispondi
 
Marianna Pascarella
# Marianna 2018-09-08 16:26
Questa è la ricetta di mia mamma, quella che facciamo da sempre e ti assicuro che sono buonissime! :)
Se sono venute molli prova un taglio un po' più spesso, anche riducendo i tempi di cottura, le melanzane devono scottare in realtà, non cuocere... Vedrai che un pizzico di esperienza di aiuterà a trovare la soluzione migliore, che ti accorgerai può anche cambiare in base alle tipologie di melanzane scelte! :)
Noi in genere per andare sul sicuro le assaggiamo, anche dopo 1-2 minuti. Devono essere ancora croccanti! :)
Rispondi
Tia
# Tia 2018-09-08 16:38
Sono sicura che la prossima volta verranno super buone grazie
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2018-09-08 18:15
Ok Tia,
però mi raccomando fammi sapere come vengono!! ;)
Rispondi
Cinzia
# Cinzia 2018-09-08 11:56
Citazione Tia:
Citazione:
melanzane sfate un disastro i minuti di cottura sono troppi
molto delusa
Probabilmente le hai lasciate troppo, valuta anche lo spessore Delle melanzane
Rispondi
Tata
# Tata 2018-08-09 16:51
Ciao, ho seguito la ricetta ma mi.sono venute parecchio molli. Posso farle lo stesso o ormai non vanno più bene?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2018-08-09 22:07
Ciao Tata,
Purtroppo se vengono molli in cottura poi non tornano croccanti... Ma ciò non toglie che puoi "condirle" lo stesso. Il risultato sarà un po' molle ovviamente
Rispondi
 
Katia
# Katia 2018-08-02 09:43
Ciao Marianna, ho seguito la ricetta e in effetti per le melanzane già tenere sono troppi 4/5 minuti di cottura, ma io volevo chiederti l’ olio va usato tutto? Io l’ho messo un po’ nel condimento e poi nei vasetti solo in superficie, devo farlo penetrare oppure va bene così !
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2018-08-02 13:02
Ciao Katia,
pressa leggermente le melanzane nel vasetto, per evitare la formazione di bollicine d'aria, se non serve tutto l'olio non usarlo. Il giorno seguente verifica che le melanzane siano completamente ricoperte dall'olio, diversamente aggiungine altro. :-)
Rispondi
Erminia
# Erminia 2018-06-22 23:49
Fatte alla lettera,risulta to?non sono melanzane sott'olio!TROPP O MOLLI. Ho parlato con qualcuno che mi ha detto che assolutamente non vanno bollite...
Rispondi
Giancarlo
# Giancarlo 2018-11-04 21:13
Vanno appena bollite (2 minuti bastano). Accertati peró di non averle lasciate troppo a lungo nel sale (che cuoce).
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2018-06-23 11:39
Ciao Erminia,
Mia mamma e le mie nonne le hanno sempre fatte con questa ricetta e ti assicuro che sono croccanti. Il risultato può essere influenzato dalla qualità delle melanzane e dai tempi effettivi di cottura. Concordo con @Cinzia probabilmente avevano bisogno di meno cottura. Può bastare anche una scottata rapidissima quando le melanzane sono tenere.
Rispondi
Cinzia
# Cinzia 2018-06-23 09:22
Citazione Erminia:
Fatte alla lettera,risultato?non sono melanzane sott'olio!TROPPO MOLLI. Ho parlato con qualcuno che mi ha detto che assolutamente non vanno bollite...


Ciao, probabilmente le hai fatte bollire troppo
Rispondi
 
Cinzia
# Cinzia 2017-10-31 12:10
Ciao. Le ho fatte seguendo il procedimento. L'unica differenza è che io adopero solo aceto per bollirle. Mi sono venute troppo molli. Proverò riducendo i tempi di cottura.
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-10-31 19:26
Ciao Cinzia,
ma le hai sempre fatte cuocere con solo aceto? Così "cuociono" molto di più... ;-)
Rispondi
Cinzia Quaranta
# Cinzia Quaranta 2017-10-31 21:30
Citazione Marianna Pascarella:
Ciao Cinzia,
ma le hai sempre fatte cuocere con solo aceto? Così "cuociono" molto di più... ;-)

Si mia mamma le cuocere solo con aceto.
Restano più saporite. Lei le faceva a fette.
Io ho sempre problemi con la cottura. ..mi restano molli
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-11-03 14:06
Io non ho mai fatte con solo aceto, anche perchè questo cuoce di più. Quindi non so dirti quali possono essere i tempi di cottura in questo caso. Tu quanto le hai fatte cuocere?
Rispondi
Cinzia
# Cinzia 2017-11-03 16:10
Citazione Marianna Pascarella:
Io non ho mai fatte con solo aceto, anche perchè questo cuoce di più. Quindi non so dirti quali possono essere i tempi di cottura in questo caso. Tu quanto le hai fatte cuocere?

Ciao Marianna.
Oggi le ho rifatte e mi sembra che vadano meglio. Innanzitutto le ho lasciate un pochino più spesse e poi le ho fatte cuocere un 3-4 minuti. Ti saprò dire tra una settimana quando le assaggio. Sono molto curiosa di provare anche il metodo di Pasquale.
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-11-04 13:53
Ciao Cinzia,
sono felice che siano venute bene... :lol:
Rispondi
 
Cinzia Quaranta
# Cinzia Quaranta 2017-11-19 21:22
Citazione Marianna Pascarella:
Ciao Cinzia,
sono felice che siano venute bene... :lol:

ciao Marianna. Assaggiato stasera il primo barattolo: sono venute buone, non molto piccanti, ma giusta consistenza. Molto soddisfatta.
Ho fatto anche un barattolo di zucchine....ti saprò dire.
Grazie ancora, blog super
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-11-20 11:46
Ciao Cinzia,
sono felicissima che ti siano piaciute! Per me (e la mia famiglia ovviamente) sono immancabili! Le prepariamo ogni anno... Per quanto riguarda gli aromi, in generali puoi aumentare e diminuire le quantità in base ai tuoi gusti! ;-)
Fammi sapere cosa ne pensi anche delle zucchine! ;-)
Rispondi
Stefania
# Stefania 2017-10-07 10:24
Ciao, Io ho fatto ieri le melanzane seguendo questa ricetta che è quella che si avvicina tanto a quella che faceva mia mamma, ho solo raddoppiato le dosi, avendone fatte 6 kg. Ma ho schiacciato per bene le melanzane E man mano inserivo l'olio, ho aspettato tt la notte e vedo che cmque ci sono delle piccole bollicine, Ma parlo di 5/6 bollicine a vasetto...ho riempito i vasetti da 1kg e me ne sono venuti 4
Ho visto che l'olio nn è sceso quasi niente! Devo preoccuparmi lasciandoli così? Gli avevo messo ieri sera anche i pressini per conserve.
Grazie a chi mi risponde
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-10-07 13:23
Ciao Stefania,
probabilmente sono i vasetti da 1kg che possono averti creato qualche difficoltà, perchè ovviamente il quantitativo di prodotto è cospicuo... mia mamma non fa mai vasetti più grandi di 500gr quindi forse non ne ho mai visto uno così grande!! :lol:
Prova a battere un po' i vasetti sul tavolo, vedi se le bollicine salgono... eventualmente puoi rifornire l'olio anche successivamente . Controllali anche nei prossimi giorni! :-)
Rispondi
Stefania
# Stefania 2017-10-07 14:24
Grazie mille Marianna, Si è vero sono davvero grandi ed è stato un po piu complicato, infatti li tengo controllati e aggiungerò l'olio man mano.
Poi ti farò sapere come sono.
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-10-08 17:47
Infatti, sicuramente grandicelli...
Quando le assaggerai fammi sapere come sono venute! :-)
Rispondi
 
Stefania
# Stefania 2017-11-03 16:42
Ciao Marianna ti dico solo che un vasetto da 1 kg è già finito ed erano strabuonissine
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-11-04 13:54
Ciao Stefania,
ne so qualcosa... a casa mia se ne consumano a quintali... :lol:
Rispondi
sergio
# sergio 2017-09-19 16:41
non c'è pericolo di botulino se non si crea il vuoto bollendo i vasetti pieni?comunque la tua ricetta è secondo me la più attraente,compl imenti
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-09-21 11:18
Ciao Sergio,
il pericolo di botulino nelle conserve fatte in casa non è da escludere a priori. Bisogna quindi prestare molta attenzione ad ogni fase del procedimento. Io le ho sempre fatte in questo modo, ereditando la ricetta da mia mamma, che a sua volta l'ha presa da mia nonna, e non abbiamo mai avuto problemi. Conosco tante persone che le fanno allo stesso modo, ma so anche che c'è chi sterilizza i vasetti dopo la preparazione. Quindi se vuoi stare più tranquillo puoi anche farlo.
Rispondi
sergio
# sergio 2017-09-22 18:57
grazie sei molto gentile ed esauriente
Rispondi
Irina
# Irina 2017-09-15 09:52
Ciao..si può usare il sale fine o solo grosso ? :-?
Rispondi
 
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-09-21 11:15
Ciao Irina,
con il sale fino assorbirebbero troppa sapidità. Utilizza quindi il sale grosso. :-)
Rispondi
Irina
# Irina 2017-09-25 12:43
Ciao Marianna! Ho fatto con il sale grosso. La tua ricetta è buona :P ... abbiamo già provato!!! Grazie
Rispondi
Sandra
# Sandra 2017-09-06 17:30
Salve,ho appena tolto le melanzane dall'acqua e aceto,sto seguendo la ricetta ma sono salate,vorrei sapere se poi mettendole nel torchietto perdono ancora questo sapore salato...grazie !!!
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-09-08 11:43
Ciao Sandra,
è normale che ora ti sembrano salate. Vedrai che perderanno questo sapore forte appena le strizzi. ;-)
Rispondi
Sandra
# Sandra 2017-09-08 12:14
Oook grazie!!!
Rispondi
Gerlando
# Gerlando 2017-08-20 13:21
Salve mi dicono tutti di usare olio di girasole ma qui vedo che ce scritto olio di oliva
Rispondi
 
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-08-22 10:05
Ciao Gerlando,
nella mia famiglia abbiamo sempre usato l'olio d'oliva per le conserve. E' una scelta di gusti e di genuinità. ;-)
Rispondi
Anna Maria
# Anna Maria 2017-08-31 21:58
buonasera amiche vi do una dritta ho conosciuto una signora che le strizza in lavatricee ciaoo
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-09-03 19:45
In lavatrice???
Questa è la prima che sento!! :o
Rispondi
Gianni
# Gianni 2017-09-05 18:36
Magari facendo il bucato
Rispondi
Gianni
# Gianni 2017-09-05 18:40
Comunque veramente ottime le melanzane.....m a io le strizzo nella maniera classica...☺☺☺ grazie per la ricetta
Rispondi
Jova
# Jova 2017-08-18 20:31
Ciao volevo sapere se queste chiamiamole conserve se non usati i procedimenti possono provocare il temuto botulino .Grazie io le ho fatte quasi pronte
Rispondi
 
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-08-19 15:42
Ciao Jova,
Tutte le conserve se non eseguite e conservate correttamente possono essere pericolose. Ti consiglio quindi di attenerti sempre ai procedimenti indicati.
Rispondi
Pasquale
# Pasquale 2017-08-10 11:12
Preparo le melanzane sott'olio da oltre 40 anni sempre con la stessa ricetta e mai ho avuto risultato peggiore. - Ricetta della mamma e della nonna: Sbucciare e tagliate le melanzane come nella vostra ricetta, mettere sotto-peso con sale grosso per 24/ore (100/gr.per 1 Kg.di melanzane). Dopo di che, stringere le melanzane per eliminare l'acqua e il sale. Rimettere le melanzane ancora sotto peso con 2 parti di acqua e una di aceto bianco e lasciare ancora per 24/ore. Dopo di che stringere le melanzane (possibilmente con un torchietto). Versare per la preparazione in un recipiente le melanzane aggiungendo gli aromi preferiti, le foglie di menta, al posto dell'origano, danno un gusto particolare. Dopo di che sistemare le melanzane nei vasetti secondo la vostra ricetta, aggiungendo l'olio che deve coprire le melanzane. Si possono consumare dopo circa 15/20 giorni; li troverete al dente.
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-08-19 15:40
Ciao Pasquale,
quindi nella tua ricetta le melanzane non vengono cotte, giusto?
Rispondi
Leo072
# Leo072 2017-09-24 09:25
Dopo 24 ore sottaceto saresti cotta anche tè... :-) :lol: :-)
La bollitura serve ad accelerare i tempi (da 24 ore a 5 minuti) della disinfezione e della acidificazione della verdura. A freddo e tempi lunghi ne beneficia il sapore e non si inficia la sicurezza alimentare. Usate solo tanto aglio e peperoncino che sono potenti antibatterici naturali. Il temuto botulino invece lo si previene solo con un acidità elevata della conserva.
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-09-26 18:40
Intendevo una cottura "tradizionale"! :lol:
Rispondi
Cristina Testaverde
# Cristina Testaverde 2017-08-01 10:01
Proprio come le preparava la mia nonna napoletana ! Brava ! grazie Cristina
Rispondi
 
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-08-01 16:17
Ciao Cristina,
mi fa molto piacere sapere che questa ricetta richiama quella della tua famiglia. Questa è quella che viene tramandata da sempre anche a casa mia! ;-)
Rispondi
Marialuisa
# Marialuisa 2017-07-31 21:35
Scusate ho seguito la ricetta ma dopo la bollitura in acqua e aceto le melanzane hanno rilasciato una sostanza gelatinosa e nn sono belle croccanti è corretto?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-08-01 16:14
Ciao Marialuisa,
per la sostanza gelatinosa è normale che le melanzane rilascino questo succo denso quando le vai a strizzare dopo la cottura. E' la pectina contenuta nelle melanzane, che a seguito della cottura crea una liquido un po' denso, che viene espulso proprio grazie alla "strizzatura". La croccantezza dipende dalla cottura, quindi se le tue sono venute troppo morbide probabilmente erano molto tenere e necessitavano di un tempo di cottura inferiore. :-)
Rispondi
Cosimo
# Cosimo 2017-07-20 09:08
Ciao,ricetta tu ok.però vorrei sapere le quantita d aceto per ogni litro d'acqua,nn è chiara...Mi è sembrato di leggere che ci va 1/2 litro di aceto ogni 2 litri D'acqua??ciao è grazie per un eventuale risposta
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-07-20 23:37
Ciao Cosimo,
per questa ricetta ho utilizzato 1/2 litro di aceto per 2 litri di acqua. A me non piacciono se si avverte molto il sapore d'aceto, ma è una questione di gusti. ;-)
Rispondi
Silvia
# Silvia 2017-09-13 08:37
Buongiorno Marianna, ma la percentuale 50% acqua e 50% aceto non è d'obbligo per acidificare la conserva e scongiurare il rischio botulino? Tu sai con esattezza quale deve essere la % di aceto che metta in sicurezza le conserve?

.
Rispondi
 
Cosimo
# Cosimo 2017-07-21 09:12
Ciao Marianna,grazie per avermi risposto..Avevo un dubbio sulla ricetta.e tu melai tolto.In pratica tu metti 1/4 di aceto ogni lt.D'acqua..Qui ndi nn è vero quello che si dice,che l'aceto deve essere per forza,la meta di acqua??Ciao e grazie ancora
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-07-22 22:08
Ciao Cosimo,
a casa mia le abbiamo sempre fatte così perchè non ci piace che si avverta troppo il sapore di aceto. E' anche vero che è importante non scendere troppo al di sotto di alcune proporzioni per evitare di inficiarne la conservazione. Io non ho mai avuto problemi! ;-)
Rispondi
Simo
# Simo 2017-07-04 19:31
Ciao ho messo sotto sale fatte restare per 24 ore poi strizzate e fatte bollire
Ora mi sembrano molto salate : è normale ? Ancora non le ho strizzate con schiacciapatate
Credi si diluirà una volta aggiunto olio??!
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-07-06 10:55
Ciao Simo,
forse le senti salata perchè manca ancora il resto del condimento. Pensa che in questo non andrà il sale... quindi si attenuerà il sapore salato che avverti. Verifica dopo averle strizzate, perchè perdono ancora un po' di sapidità! ;-)
Rispondi
Romina
# Romina 2016-09-07 23:06
Ciao Marianna scusa un'altra domanda. Dopo che i vasi vengono chiusi devo bollirli per fare il sottovuoto?
Grazie
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-09-08 11:08
Ciao Romina,
le conserve sott'olio non è necessario bollirle di nuovo. :-)
Rispondi
 
Lina
# Lina 2016-08-07 10:37
Scusate la domanda, ma dove andato a finire il vino???
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-08-08 09:43
Ciao Lina,
dove hai letto "vino"?? :o
Forse intendi l'aceto di vino? :-)
Rispondi
Anna Maria
# Anna Maria 2016-04-16 14:30
belle ricette peccato che non si possano nè stampare nè salvare come avviene in altri siti di cucina
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-04-16 14:32
Ciao Anna Maria, puoi stampare la ricetta con i pulsanti che trovi a sinistra della foto scegliendo "Stampa" oppure "Crea PDF". Fammi sapere se riesci.
Ciao ;-)
Rispondi
Maria
# Maria 2018-07-13 17:11
Si stampano troppe pagine. Perche non dare la ricetta che si puo stampare su una sola pagina?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2018-07-16 07:39
Ciao Maria,
puoi rendere la ricetta più snella da stampare eliminando le immagini. Vedi che in alto a destro c'è un'icona che rappresenta le immagini, con accanto scritto "100%", invece di questa percentuale di visualizzazione delle immagini, scrivi "0". Togliendo le foto la stampa è molto più breve. :-)
Rispondi
 
Anna Maria
# Anna Maria 2016-04-16 14:29
Ricette bellissime, peccato che non si possano stampare e salvare
Rispondi
Romina
# Romina 2016-09-07 23:11
Citazione Anna Maria:
Ricette bellissime, peccato che non si possano stampare e salvare

Io sono riuscita a salvarle
Rispondi
liliana
# liliana 2016-04-14 19:09
scusatemi, ma correi sapere, dopo che sono state sotto sale grosso, le melanzane non restano troppo salate?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-04-15 19:49
Ciao Liliana,
no, non restano salate.
Il sale aiuta a far fuoriuscire l'acqua di vegetazione che esse contengono! :-)
Rispondi
Romina
# Romina 2016-09-07 23:03
Ok Marianna quindi non vanno sciacquate? Grazie
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-09-08 11:10
Ciao Romina,
in quale fase vorresti sciacquarle? :o
Rispondi
 
liliana
# liliana 2016-04-16 20:32
grazie, quest'anno le metterò via ( ora vivo in campagna e mio marito per divertimento fa un poco di orto)le mie melanzane con questa ricetta che mi sono ricopiata. Cordiali saluti Lilli
Rispondi
franca
# franca 2015-11-15 15:24
Perfecto!!
Es justo la receta que estaba buscando.
Muy clara y precisa.
Gracias!
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2015-11-15 18:05
Grazie a te Franca!
Felice che ti piaccia!! :-)
Rispondi
Anna Maria
# Anna Maria 2015-10-03 21:49
Scusa, volevo fare le melanzane sottolio sopra esposte, ma come faccio se non posso stampare la ricetta?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2015-10-04 09:29
Ciao Anna Maria,
puoi stampare la ricetta cliccando sul pulsante "stampa" che si trova sotto la prima immagine. E' un pulsantino di colore verde! :-)
Rispondi
Giusi
# Giusi 2015-08-18 10:01
Infatti è quello che ho pensato, ci provo un'altra volta
Rispondi
 
Giusi
# Giusi 2015-08-17 19:03
Le melanzane sono buonissime ma si sono sfatte a me piacciono un po' al dente, forse xchè troppo tenere?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2015-08-18 07:21
Ciao Giusy,
questo può accadere se le cuoci troppo o se la miscela di bollitura contiene troppo aceto! :-)
Se dici che quelle che hai utilizzato tu erano molto tenere forse sono stati troppi anche 5 minuti. ;-)
Rispondi
Enrica
# Enrica 2014-09-12 21:53
ottima ricetta! ne cercavo appunto una per provare questa conserva!
Rispondi
Manuela
# Manuela 2009-08-25 14:33
Io so che quelle che vanno cotte la buccia può rimanere....... mentre quelle che si lasciano macerare nell'aceto per un paio di giorni, va tolta (sono anche più buone) :oops:
Rispondi
nnuno
# nnuno 2009-08-25 11:51
Ma devo lasciare la buccia delle melanzane o consigli di toglierla? :roll:
Rispondi
stella
# stella 2009-05-15 21:00
ma + o - quante melanzane piccole???
Rispondi
 
Anonimo
# Anonimo 2008-11-23 16:33
proprio buono... :shock:
Rispondi
Anonimo
# Anonimo 2008-10-09 12:30
Ingredienti: Manca la quantita' delle dosi. Secondo me' va messo. :cry:
Rispondi
Anonimo
# Anonimo 2008-08-29 19:46
finalmente ho trovato grazie a voi la ricetta corretta, e devo dire che ne vado matto, sono buonissime! vi ringrazio alla prossima. :D
Rispondi

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2020 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy