Follow my blog with Bloglovin

Lupacchioli

Ricetta scritta da Marianna Pascarella (aggiornata il )

Il lupacchioli (o lupacchiotto) è un panettone dolce tipico del periodo di Natale, ideato dall'omonima pasticceria di Campobasso, a base di farina di mais (fioretto) e gocce di cioccolato.

Qualche giorno fa mi sono ricordata di uno dei dolci più buoni che, ai tempi dell'università, mangiavo con piacere a casa di una mia carissima amica. Ricordo che non ero abituata a vedere dei dolci tanto gialli e credevo ci fosse l'aggiunta dello zafferano, poi invece ho scoperto che si trattava solo di farina di mais ("fioretto", di quella che serve proprio per preparare i dolci) che lo rendeva gustoso e colorato. I dolci preparati con questo tipo di farina assumono una consistenza piuttosto compatta, risultano profumati e gustosi con pochi altri ingredienti.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 20 minuti COTTURA: 40 minuti
  •  
  •  
  •  
  •  
Marianna Pascarella

Seguimi su FacebookSeguimi su TwitterGuarda i miei PinGuarda i miei scatti su InstagramGuarda i miei Video

Marianna Pascarella

Marianna è la fondatrice del sito di cucina RicetteDalMondo.it, lanciato nel 2006 come una community di amanti della buona cucina, e ben presto cresciuto fino a diventare uno dei siti di cucina più famosi in Italia.

Marianna è molto attiva sui canali social con i quali mette a disposizione di cuochi casalinghi la sua immensa passione per la cucina.

Se vuoi saperne di più su Marianna, clicca qui!

Ricette Correlate

Pandorini farciti

I pandorini farciti con crema al cioccolato sono dei bellissimi e golosissimi dolci di Natale che hanno l'aspetto di piccoli alberelli, simpatici e golosi a prima vista. La base di questi dolci è un grande classico delle feste di Natale, il buonissimo pandoro, il dolce veronese padrone, insieme al panettone, delle...

Coppe di pandoro al tiramisù leggero

Le coppe di pandoro al tiramisù leggero sono un dessert semplice, veloce e molto gustoso, perfetto per le feste di Natale o anche successivamente per riciclare il pandoro avanzato e portarlo in tavola in un modo nuovo, dandogli una nuova e gustosa vita. A differenza della classica crema al mascarpone per il tiramisù...

Rotolo di pandoro

Il rotolo di pandoro con crema di mascarpone e Nutella è un dolce freddo, senza cottura, molto semplice e veloce da preparare, ideale per riciclare i dolci avanzati dalle feste o per servire in un modo tutto nuovo e gustoso un grande classico del Natale. Questo rotolo farcito è anche un'ottima idea per variare il...

Zuccotto di pandoro al tiramisù

Lo zuccotto di pandoro al tiramisù è una golosa versione del classico dolce a cupola delle feste di Natale. Lo zuccotto, che viene normalmente realizzato con una base di pasta biscuit sottile che incornicia lo stampo e accoglie la crema, in questo caso viene preparato utilizzando il pandoro come base. Questa è...

Torta panettone

La torta panettone è una golosissima torta a strati, farcita con crema al mascarpone e gocce di cioccolato, delicatamente aromatizzata con l'estratto naturale di vaniglia, per un profumo ed un sapore davvero irresistibili. Questo dolce è un'idea perfetta sia per portare in tavola il classico panettone delle feste in...

Amor polenta

L'amor polenta, conosciuto anche come dolce varese, è un dolce tipico della pasticceria lombarda, in particolare della provincia di Varese, che si caratterizza per il suo bel colore ambrato conferitogli dall'utilizzo della farina di mais fioretto. Sebbene si tratti di un dolce tipico tradizionale, che quindi vede...

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.78 (300 Voti)

Commenti  

Antonio Laus
# Antonio Laus 2019-01-05 11:02
Ho comprato 15 panettoni Lupacchioli per le feste di Natale presso un supermercato di Angri. Non era la prima volta, da anni compravo i panettoni per regalo agli amici ed ai colleghi. Questa volta però molti sono usciti con scarsa cottura e con evidenti macchie di muffa. Ho fatto una figuraccia indescrivibile. Segno evidente che l'attuale gestione aziendale non è assolutamente all'altezza rispetto al passato. Mi sono impegnato a non comprarne più e a divulgare la notizia. Antonio Laus -medico
Rispondi
Antonella
# Antonella 2018-12-10 17:43
Ciao, ho provato la tu ricetta davvero molto buona, ho avuto solo una difficoltà
ho fatto cucinare un po' di più il panettone perché alla prova stecchino risultava ancora crudo però una volta cotto sul fondo si è leggermente bruciato, mi sono chiesta se influisce nella cottura il fatto che ho appoggiato il panettone sulla leccarda del forno e non sulla gratella. Mi puoi dare qual he consiglio in merito. Grazie
Rispondi
 
Marianna Pascarella
# Marianna 2018-12-11 16:31
Ciao Antonella,
i tempi di cottura effettiva (soprattutto per panettoni così alti) dipendono dal forno utilizzato. La prossima volta ti consiglio di coprirlo con un foglio di alluminio o carta forno, se ti accorgi che necessita ancora di cottura. La leccarda quando non serve è meglio non utilizzarla! ;)
Rispondi
Ray Reds
# Ray Reds 2018-11-16 17:36
ciao Marianna! volevo provare a realizzare questa ricetta in uno stampo di carta da panettone... mi consigli quello da 500gr o quello da 1kg? grazie mille!
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2018-11-18 20:50
L'ideale sarebbe 750gr :D
Rispondi
filomena
# filomena 2017-12-06 18:30
salve sono filomena le chiedo per favore come devo fare per non far scendere giu' le gocciole
Rispondi
 
Isabella
# Isabella 2017-01-21 18:43
Ho provato diverse ricette con la fioretto e altra farina di mais macinata fine, con più o meno uova, con diverse proporzioni di farina bianca e gialla, ma ho sempre lo stesso problema: la farina gialla non si amalgama e si sente il mais duro sotto i denti. Mentre il Lupacchioli che si compra in negozio è uniforme e morbido quasi come un plumcake.
Rispondi
Vittoria
# Vittoria 2019-01-14 18:57
Citazione Isabella:
Ho provato diverse ricette con la fioretto e altra farina di mais macinata fine, con più o meno uova, con diverse proporzioni di farina bianca e gialla, ma ho sempre lo stesso problema: la farina gialla non si amalgama e si sente il mais duro sotto i denti.
Mentre il Lupacchioli che si compra in negozio è uniforme e morbido quasi come un plumcake.



Anch'io avevo lo stesso problema.... ma l'ho risolto!!!! Ho cotto la farina di mais in un po' d'acqua a cui ho aggiunto un cucchiaio di zucchero. Praticamente una polenta dolce che ho aggiunto dopo a tutti gli altri ingredienti a cucchiate. Anche le gocce di cioccolato rimangono meglio distribuite.
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-01-23 18:27
Certo Isabella,
è vero! Deve venire una consistenza tipo plumcake, morbido e liscio, non si deve sentire la farina di mais sotto ai denti che darebbe a dir poco fastidio... :o
Rispondi
Isabella
# Isabella 2017-02-19 22:59
e quindi come fate? rimacinate la farina di mais? c'e' una farina più' fine della fioretto?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2017-02-20 19:38
Isabella,
io uso sempre la farina di mais fioretto e viene bene, non si sente sotto ai denti come dici tu... :-)
Rispondi
FILOMENA
# FILOMENA 2016-12-19 13:17
salve va bene anche forno ventilato
Rispondi
 
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-12-19 15:13
Ciao Filomena,
per questo tipo di preparazioni è sempre preferibile utilizzare il forno in modalità statica. Se non puoi fare diversamente utilizza il ventilato ma abbassa un po' la temperatura. ;-)
Rispondi
FILOMENA
# FILOMENA 2016-12-20 14:58
grazie io ho provato a farlo ma e' sempre umido e' le goccie cadono tutte giu' lo stampo e' giusto 16 cm di diametro e 12 di altezza grazie la temperatura 180 gradi per 40 minuti forno statico grazie infinitamente.
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-12-20 15:14
Hai provato con la mia ricetta Filomena? :o
Rispondi

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2020 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy