Le migliori pizzerie d'Italia

di Marianna Pascarella ()
Classifica 2019 delle migliori pizzerie d'Italia

La Guida Pizzerie d'Italia 2019 del Gambero Rosso è arrivata: ecco e a chi è stato attribuito il maggior numero di spicchi, rotelle e - da quest’anno – voti.

Tempo di votazioni, questo. Come ogni anno dal 2013, Gambero Rosso ha stilato nella propria guida Pizzerie d’Italia 2019, l’elenco dei locali più premiati. Per la prima volta, però, nel metodo di attribuzione dei voti – fino allo scorso anno solo spicchi e rotelle - si sono affacciati nuovi criteri riguardanti il prodotto offerto, ovvero la pizza in ogni suo aspetto (inclusivo della stagionalità dei condimenti), l’ambiente ed il servizio, comprendente l’offerta beverage e la preparazione del personale di sala. Tutti fattori, questi, che in un modo o nell’altro, non possono non influire in una esaustiva valutazione. Le migliori pizzerie d’Italia scelte dal Gambero rosso sono 72.

Leggi anche  Come fare la vera pizza napoletana

Introduzione dei voti

Ma andiamo con ordine. Come affermato da Paolo Cuccia, Presidente del Gambero Rosso, rappresentando la pizza uno dei simboli dell’italianità nel mondo, la nuova edizione della Guida Pizzerie d’Italia non poteva che essere ancora più attenta nei confronti di un prodotto di tale rilevanza. Per questo motivo, con l’introduzione dei voti si sono voluti tenere in conto i classici dettagli che fanno la differenza a partire dal tipo di materia prima utilizzata fino alla lievitazione, passando per la valorizzazione dei prodotti offerti dal territorio. La tendenza registrata negli ultimi anni è comunque promettente: si è assistito ad una incoraggiante crescita qualitativa del prodotto, segno della voglia di effettuare una continua ricerca su tecniche e prodotti volta ad ottenere il migliore dei risultati.

Ma passiamo alla classifica. Quattro, le categorie: pizza napoletana, pizza all’italiana, pizza a degustazione e pizza al taglio, per la quale valgono, nell’attribuzione del punteggio, le rotelle a differenza degli spicchi validi invece per le precedenti.

Pizza napoletana

Il primo posto per quanto riguarda la “pizza napoletana”, quella semplice, realizzata nel rispetto della tradizione, se lo aggiudica la storica pizzeria “Pepe in grani”, che si trova in provincia di Caserta, con ben 96 “tre spicchi”. Il merito spetta sicuramente a Franco Pepe, il maestro pizzaiolo che si occupa di sfornare pizze realizzate con una cura estrema nei confronti delle farine. Le materie prime, tra le quali le olive caiazzane, sono tutte locali e fanno la differenza. Seguono La Filiale a L’Albereta di Erbusco (BS), con 95; La Notizia 94 di Napoli con 94; La Notizia 53 sempre a Napoli, con 93 “tre spicchi”.Le migliori pizzerie d'Italia 2019

Leggi anche  Pizza napoletana, come nasce un capolavoro

Pizza degustazione

La migliore pizza a degustazione, quella con ingredienti gourmet, è invece sfornata da Simone Padoan de I Tigli a San Bonifacio (Verona). Una sfida, la sua, quella di dimostrare che si può gustare un’ottima pizza anche lontano da Napoli. La pizza di Padoan, che si aggiudica 96 “tre spicchi”, si discosta dalla tradizionale: è il frutto di una attenta ricerca, di impasti sempre pronti a variare e di condimenti non convenzionali. Seguono Saporè a San Martino Buon Albergo (VR) con 94, L'Osteria di Birra del Borgo a Roma con 93 e, con 92 “tre spicchi”, Gusto Divino a Saluzzo (CN).

Pizza all’italiana

Nella categoria pizza all’italiana, il Gambero rosso ha assegnato il primo posto, con 91 spicchi, a Libery Pizza & Artigianal Beer a Torino. Qui, l’abile pizzaiolo Fabrizio Marzo, realizza una pizza leggera, digeribile nella quale non mancano materie prime di qualità frutto di una accurata selezione. 90 “tre spicchi” invece sono stati attribuiti, tra gli altri, a Piccola Piedigrotta di Reggio Emilia; La Gatta Mangiona a Roma; Giangi's Pizza ad Arielli e La Braciera, a Palermo.

Pizza al taglio

In quanto alla pizza al taglio, il massimo dei voti (95 tre rotelle) è spettato a Gabriele Bonci (una riconferma) con il suo Pizzarium definito, non a torto, il tempio della pizza. A seguire, con 94 Saporè Pizza Bakery a San Martino Buon Albergo (VR).Migliori pizzerie d'Itali: la classifica del Gambero Rosso

Leggi anche come fare la  Pizza margherita

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 5.00 (14 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di Mediaweb di Salvatore D'Onofrio - P.IVA 07569981215 / REA 895056

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy