Il carrello di stagione frutta e verdura di marzo

di Marianna Pascarella ()
Frutta e verdura di marzo: carrello della spesa

Cosa mangiare a marzo, il mese che segna l’inizio della primavera? Ecco i frutti e gli ortaggi tipici di stagione da sfruttare in cucina

La primavera è alle porte e con essa l’arrivo dei primi caldi. Il calendario della frutta e della verdura di marzo non può che farci sorridere per la sua varietà. Se gran parte dei prodotti sono in comune con i mesi precedenti, altri costituiscono una “chicca” del mese più pazzo dell’anno. Una cosa è certa: a farla da padrone sono gli agrumi: faremo quindi il pieno di vitamina C e delle altre preziose sostanze nutritive in essi contenute. Non fatevi scappare la possibilità di farne grandi scorpacciate o di consumarli sotto forma di spremute, da bere rigorosamente fresche.

Anche la categoria della verdura regala grandi soddisfazioni: ecco con che cosa riempire il carrello di stagione.

Leggi anche  I colori di frutta e verdura, l'arcobaleno della salute

Agrumi

Come anticipato, la frutta e verdura di marzo ha come grandi protagonisti arance, mandarini, mandaranci, pompelmi, (i limoni sono presenti un po’ tutto l’anno mentre tutti gli altri sono tipici dei mesi invernali). Gli agrumi sono ottimi alleati nel combattere le influenze ed i malanni di stagione in genere.

Kiwi

Gli agrumi, tuttavia, non sono i soli a trovar posto sui banchi della frutta. Anche i kiwi, indicati anche per i diabetici grazie al loro indice glicemico piuttosto moderato, sono una tipica frutta del mese: sono poco calorici, sono ricchi di fibre (per tale motivo sono preziosi nel mantenere un ottimo transito intestinale), di vitamina C, K, E, di potassio e folati.Frutta e verdura di marzo: agrumi e kiwi

Leggi anche  Nergi: il baby kiwi italiano

Mele e pere

Non mancano poi mele e pere, entrambe ricche di proprietà nutrizionali di tutto rispetto. Le prime contengono la famosa pectina che, oltre ad essere un addensante naturale perfetto per la realizzazione delle marmellate casalinghe, contribuisce a mantenere entro le soglie consigliate i livelli di glicemia nel sangue. Le seconde, invece, sono ricche come i kiwi di fibre (presenti soprattutto nella buccia), ma anche di calcio. Perché non cogliere l’occasione per portare in tavola una torta di mele o una crostata di pere e cioccolato?

Frutta secca

Un cenno merita, infine, la frutta secca, spesso temuta per via del notevole apporto calorico ma da introdurre assolutamente nella propria alimentazione - seppur in maniera controllata - per via delle preziose proprietà nutritive quali omega 3, proteine e grassi monoinsaturi, antiossidanti e calcio, magnesio e fosforo. Gli studenti e gli sportivi, in particolar modo, non dovrebbero farne a meno.Frutta e verdura di marzo: frutta secca

Leggi anche  Noci macadamia: la frutta secca che non ti aspetti

Cavoli

La verdura e la frutta di marzo non è poi molto differente da quella di febbraio. In questo caso a dominare la scena sono i cavoli, nelle più disparate varietà: il cavolo riccio, il cavolo verza e quello cappuccio, i cavoli rosso, nero e viola, ma anche i broccoli ed i cavolfiori.

Tutti hanno in comune il fatto di appartenere alla categoria degli alimenti più salutari che si possano trovare in natura. Ricchi di ferro, di calcio, di fibre, sono antiossidanti, antiinfiammatori, depurativi oltre a svolgere una preziosa funzione antitumorale e di rafforzamento del sistema immunitario.

I broccoli sono stati riconosciuti come alleati nel combattere la ritenzione idrica. Proteggerebbero dagli ictus e svolgerebbero un’azione antitumorale. Ricchi di ferro, calcio e potassio, la vitamina C in essi contenta aiuta nel proteggere il cuore.Frutta e verdura di marzo: cavoli

Carciofi

Non mancano poi i carciofi: poveri di calorie, sono però ricchi di grandi benefici per la nostra salute. Contengono fibre, ferro, calcio e sali minerali in grande quantità oltre a risultare adatti nel contrastare diabete, colesterolo ed ipertensione. Marzo è il mese perfetto per preparare i carciofi alla giudia e la torta salata ai carciofi.Frutta e verdura di marzo: carciofi

Leggi anche  Salute in cucina: le proprietà dei carciofi

Agretti

Ma tra la verdura di marzo da mettere nel carrello le vere guest stars sono gli agretti e gli spinaci. Insuperabili in insalata e nelle frittate, gli agretti sono ricchi di fibre ed hanno un contenuto considerevole di acqua che li rende perfetti per stimolare la diuresi e regolarizzare il transito intestinale.

Leggi anche  Come pulire gli agretti (o barba di frate)

Spinaci

Gli spinaci, invece, costituiscono una valida fonte di fibre e di proteine ed anch’essi sono in grado di influire beneficamente sul funzionamento dell’intestino. Contengono vitamina A e vitamina C le quali contribuiscono a mantenere il buono stato di salute della pelle e della vista.Frutta e verdura di marzo: agretti e spinaci

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 5.00 (47 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy