Guida Michelin 2018: le new entry

di Marianna Pascarella ()
Guida Michelin 2018

Tutte le nuove stelle della Guida Michelin 2018, la Bibbia della gastronomia italiana (e mondiale). Quest’anno, con 356 stelle totali, l’edizione italiana è da record. Tra new entry e colpi di scena.

Si siedono in silenzio, avvolti da una nube di anonimato, e ordinano rigorosamente due piatti alla carta. Osservano con attenzione ogni dettaglio, dalla mise en place al servizio, dal prezzo alla qualità delle materie prime, dalla posizione del ristorante alla lista dei vini. E poi i sapori, gli ingredienti, gli abbinamenti. Nulla sfugge al loro sguardo indagatore. Sono i temutissimi critici in borghese della Guida Michelin, la Bibbia della gastronomia mondiale. Anche quest’anno la nuova edizione della famosa “Rossa” ha riservato tante novità e colpi di scena.

Leggi anche:  I 10 ristoranti migliori del mondo: quali sono e dove trovarli

Questa è stata infatti un’edizione da record per l’Italia, che conquista in tutto 356 stelle: 306 una stella, 41 due stelle e 9 tre stelle e si aggiudica il secondo posto come Guida Michelin più stellata al mondo, dopo quella francese.

I nuovi ristoranti con 1 stella

Sono 26 gli chef stellati che quest’anno entrano a buon diritto nel firmamento italiano, ricevendo la loro prima stella Michelin. Un dato significativo: il 30% ha meno di 35 anni.

Partiamo da Milano: la lista di eccellenza all’ombra della Madonnina si allunga. Finalmente si aggiudicano la stella Contraste di Matias Perdomo ed Essenza di Eugenio Boer, mentre Trussardi alla Scala riconquista una stella perduta da anni.

A Roma conquistano la Stella Michelin La Terrazza di Fabio Cervo, All'Oro di Riccardo Di Giacinto e Tordomatto di Adriano Baldassarre.

In Toscana il firmamento Michelin si arricchisce con le stelle date al Cum Quibus di Alberto Sparacino di San Gimignano, al Poggio Rosso di Fabrizio Borraccino, e al Perillà di Marcello Corrado.

Guida Michelin Italia

I nuovi ristoranti con 2 stelle

Tra le new entry nella lista dei ristoranti con due Stelle Michelin da segnalare:

  • Matteo Metullio de La Siriola dell'Hotel Ciasa Salares di San Cassiano (Bolzano);
  • Andrea Aprea del Vun dell'Hotel Park Hyatt di Milano;
  • Alberto Faccani del Magnolia di Cesenatico (Forlì-Cesena).

I 9 ristoranti con 3 Stelle Michelin

Agli otto ristoranti al top, quelli con 3 Stelle Michelin, se ne aggiunge un nono: la sorpresa di quest’anno è il St. Hubertus del Rosa Alpina a San Cassiano (Bolzano) dello chef Norbert Niederkofler, che al settimo cielo entra nel Paradiso dei tristellati, ottenendo 3 stelle in un colpo solo.

Rosa Alpina St Hubertus

Conservano le 3 Stelle Michelin:

  • Massimo Bottura dell'Osteria Francescana (Modena);
  • Massimiliano Alajmo de Le Calandre, Rubano (Padova);
  • Heinz Beck de La Pergola, Roma;
  • Chicco Cera del Da Vittorio, Brusaporto (Bergamo);
  • Enrico Crippa del Piazza Duomo, Alba (Cuneo);
  • Annie Féolde dell'Enoteca Pinchiorri, Firenze;
  • Niko Romito del Reale, Castel di Sangro (Aquila);
  • Giovanni Santini del Dal Pescatore, Canneto sull'Oglio (Mantova).

Cracco perde una stella

Il parere è quasi unanime: il motivo è che sta molto in televisione e poco in cucina. Fatto sta che il famoso ex giudice di Masterchef Italia, Carlo Cracco, è rimasto orfano di una stella. «Adesso cercheremo di recuperare. Capita, a volte si sbaglia», ha commentato lo chef. Una coincidenza poco fortunata, questa, per Cracco, che avviene a pochi giorni dall’apertura, con Lapo Elkann, del ristorante Garage Italia Customs e proprio nel momento in cui si appresta ad aprire un esclusivo ristorante su due piani in Galleria Vittorio Emanuele II, a Milano.

carlo cracco

Cracco non è l’unico “big” della cucina italiana ad aver perso una stella. Anche Antonio Sadler, uno dei simboli della milanesità in cucina, ha dovuto mandar giù un boccone amaro perdendo una preziosa Stella Michelin.

Leggi anche:  I ristoranti dello chef Cannavacciuolo: ecco dove trovarli

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 5.00 (46 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy