Gelato senza gelatiera

Autore: Marianna Pascarella (aggiornata il )

Il gelato senza gelatiera è una di quelle cose che tutti vorrebbero riuscire a realizzare, con semplicità, velocemente, con pochi ingredienti e possibilmente senza utilizzare degli strani "additivi" che è vero che ammorbidiscono il gelato lasciando praticamente identico a quello industriale, ma lo rendono appunto un prodotto più industriale che casalingo, oltre che non è sempre semplice reperire ingredienti particolari, se non in negozi altamente specializzati.

Il gelato senza gelatiera è una preparazione molto semplice che richiede pochissimi ingredienti: panna per dare sofficità, latte condensato per conferire cremosità e un pochino di liquore (Rum per una versione neutra, limoncello, Vov o altro a scelta) che evitare la cristallizzazione del gelato. Non stupitevi, non inorridite e non siate scettici, la quantità di liquore utilizzata è davvero minima e non si avverte al gusto, è solo il trucchetto per evitare la cristallizzazione, lasciando il gelato cremosissimo.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 10 minuti RIPOSO: 6 ore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consigli di Marianna

E per stupire i vostri ospiti provate questo delizioso e cremoso gelato anche aggiungendo gocce di cioccolato, frutta fresca a piacere o granella di frutta secca.

 

Essendo un gelato fatto in casa, realizzato quindi senza additivi e conservanti vi sconsiglio di conservarlo per mesi, a mio avviso è preferibile consumarlo nel giro di 1-2 settimane.

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 5.00 (44 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy