Gelato senza gelatiera

Ricetta scritta da Marianna Pascarella (aggiornata il )
 

Il gelato senza gelatiera è una di quelle cose che tutti vorrebbero riuscire a realizzare, con semplicità, velocemente, con pochi ingredienti e possibilmente senza utilizzare degli strani "additivi" che è vero che ammorbidiscono il gelato lasciando praticamente identico a quello industriale, ma lo rendono appunto un prodotto più industriale che casalingo, oltre che non è sempre semplice reperire ingredienti particolari, se non in negozi altamente specializzati.

Il gelato senza gelatiera è una preparazione molto semplice che richiede pochissimi ingredienti: panna per dare sofficità, latte condensato per conferire cremosità e un pochino di liquore (Rum per una versione neutra, limoncello, Vov o altro a scelta) che evitare la cristallizzazione del gelato. Non stupitevi, non inorridite e non siate scettici, la quantità di liquore utilizzata è davvero minima e non si avverte al gusto, è solo il trucchetto per evitare la cristallizzazione, lasciando il gelato cremosissimo.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 10 minuti RIPOSO: 6 ore
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consigli di Marianna

E per stupire i vostri ospiti provate questo delizioso e cremoso gelato anche aggiungendo gocce di cioccolato, frutta fresca a piacere o granella di frutta secca.

Essendo un gelato fatto in casa, realizzato quindi senza additivi e conservanti vi sconsiglio di conservarlo per mesi, a mio avviso è preferibile consumarlo nel giro di 1-2 settimane.

Varianti e gusti personalizzati

Gelato alla frutta

Per fare il gelato senza gelatiera alla frutta dovete aggiungere alla base del vostro gelato 600 gr di polpa di frutta (peso al netto degli scarti) che dovrete frullare con un frullatore ad immersione, quindi setacciare la purea con un colino a maglie strette e aggiungerla al latte condensato e mescolare bene. Poi unite la panna, sempre mescolando delicatamente.

Gelato al cioccolato

Per fare il gelato senza gelatiera al cioccolato dovete aggiungere alla base del gelato dai 50 agli 80 gr di cacao amaro (in base all'intensità di gusto che preferite). Il cacao deve essere setacciato nel latte condensato e mescolate bene per evitare grumi. Quindi si può aggiungere a questa crema la panna montata.

Gelato alla stracciatella

Per fare il gelato senza gelatiera alla stracciatella dovete aggiungere alla base del gelato 100-150 gr di gocce di cioccolato o cioccolato fondente tritato con un coltello. Il cioccolato viene aggiunto come ultimo ingrediente.

Gelato al caffè

Per fare il gelato senza gelatiera al caffè dovete aggiungere alla base del gelato 8 cucchiaini (4 cucchiai) di caffè solubile. Il caffè solubile deve essere sciolto in un paio di cucchiai di panna riscaldata, che si lascia raffreddare completamente prima di aggiungerlo al latte condensato. Solo in ultimo si unisce la panna montata.

Marianna Pascarella

Seguimi su FacebookSeguimi su TwitterGuarda i miei PinGuarda i miei scatti su InstagramGuarda i miei Video

Marianna Pascarella

Marianna è la fondatrice del sito di cucina RicetteDalMondo.it, lanciato nel 2006 come una community di amanti della buona cucina, e ben presto cresciuto fino a diventare uno dei siti di cucina più famosi in Italia.

Marianna è molto attiva sui canali social con i quali mette a disposizione di cuochi casalinghi la sua immensa passione per la cucina.

Se vuoi saperne di più su Marianna, clicca qui!

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.89 (121 Voti)
Mostra i Commenti
 
 

© Copyright 2006-2021 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927