Friselle

Autore: Marianna Pascarella (aggiornata il )

Le friselle, conosciute anche come freselle in napoletano e frisedde in pugliese, sono una tipologia di pane croccante con la forma di un tarallo spesso e piuttosto chiuso, che dopo essere stato cotto viene tagliato a metà e ripassato in forno per asciugare l'acqua ed ottenere un pane croccante, molto utilizzato, soprattutto in estate, per la preparazione delle bruschette. 

Le friselle o freselle sono in genere preparate con una miscela di farina integrale e di forza, anche se non mancano le varianti bianche o quelle più particolari a base di farine speciali o miscelate a semi vari. Il termine frisella deriva da "frisa" che indica un tipo di pane cotto due volte (bis-cotto). La doppia cottura permette al pane di asciugare ed assumere la consistenza croccante che la caratterizza. Non avendo acqua al suo interno, questo tipo di pane si può conservare a lungo, in un sacchetto chiuso.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 20 minuti RIPOSO: 3 ore COTTURA: 60 minuti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consigli di Marianna

Le friselle si conservano chiuse in un sacchetto per alimenti per 2-3 mesi.

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.99 (149 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di Mediaweb di Salvatore D'Onofrio - P.IVA 07569981215 / REA 895056

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy