Focaccia della befana

Autore: Marianna Pascarella (aggiornata il )

La focaccia della befana è un dolce lievitato che viene tradizionalmente preparato il 6 Gennaio, in occasione della ricorrenza dell'Epifania. Sebbene la ricetta sia originaria del Piemonte, nello specifico della Valle di Susa, c'è da dire che oggigiorno questa preparazione la si può ritrovare, al termine delle festività natalizie, un po' in tutto lo stivale.

La focaccia della befana non è altro che una brioche, non troppo dolce, arricchita dalla frutta candida, che oltre a donare profumo e sapore, contribuisce a mantenere il dolce umido e morbido per diversi giorni. Questa brioche ha la caratteristica forma di un fiore, con 16 pelati, e la tradizione vuole che all'interno di uno dei petali sia nascosta una mandorla intera, che rappresenta una sorpresa portafortuna per chi la troverà. Questo "rito portafortuna" è molto diffuso tra i dolci della giornata dell'epifania, come accade ad esempio per le galette des rois, e rappresenta anche un "gioco" molto divertente, soprattutto per i bambini, che sono curiosissimi di scoprire chi sarà il fortunato che troverà la sorpresa nascosta.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 30 minuti RIPOSO: 4 ore COTTURA: 25 minuti
Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 5.00 (12 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy