Farina di Castagne

()

La farina di castagne è una farina alimentare molto fine, di colore ambrato, prodotta dalle castagne essiccate; naturalmente priva di glutine.

Ricetta Farina di Castagne
 

La farina di castagne ha un sapore leggermente amaro, ma con il giusto equilibrio di ingredienti permette di realizzare dei dolci davvero ottimi, che richiamano perfettamente il sapore di questo frutto autunnale.

La farina di castagne si acquista comunemente al supermercato, ma se non riuscite a trovarla, se ne siete momentaneamente sprovvisti, o se semplicemente avete fatto un bel raccolto di castagne fresche, potrete facilmente produrla in casa con pochi e semplici passaggi.

Leggi anche  Come conservare le castagne

Indicazioni e suggerimenti per fare la farina di castagne in casa partendo dal frutto

Come fare la farina di castagne

Per preparare la farina di castagne in casa iniziate a selezionare le castagne, scegliendo solo quelle sane.

Poi incidetele e cuocetele in abbondante acqua bollente per circa 40 minuti, dalla ripresa del bollore.

A fine cottura scolatele e prima che si raffreddino completamente sbucciatele e raccogliete la polpa.

Sistemate le castagne pulite su una teglia rivestita con della carta forno ed infornatele in forno preriscaldato a 160° per 1 ora, che dovranno diventare croccanti e asciutte.

A questo punto fatele raffreddare e frullatele con un mixer fino ad ottenere una farina piuttosto fine ed omogenea.Farina di Castagne

Come utilizzare la farina di castagne

La farina di castagne fatta in casa può essere utilizzata sia per preparazioni dolci, come il famoso castagnaccio toscano, che per preparazioni rustiche, come delle squisite tagliatelle.Farina di Castagne

Leggi tutte le  Ricette con la farina di castagne

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.73 (174 Voti)

Commenti  

Valentina
# Valentina 2018-10-15 13:13
Invece del forno si può usare l'essicatore?
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2018-10-15 14:47
Ciao Valentina,
ti confesso di non averlo mai usato per questo scopo... :(
Rispondi
 
Roberta Caietti
# Roberta Caietti 2018-10-15 07:23
Ciao, sei il forno è ventilato è sempre 160° per 1 ora? Grazie
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2018-10-15 14:46
Ciao Roberta,
per questo tipo di cotture, che devono asciugare, va bene il forno ventilato, ovviamente considera che in generale i tempi di cottura possono variare da forno a forno, quindi ti consiglio in ogni caso di verificare come procede anche dopo 50 minuti! ;)
Rispondi
VINCENZINA ROCCHELLA
# VINCENZINA ROCCHELLA 2018-10-13 13:45
Ma se preparo le caldarroste, le faccio raffreddare e asciugare e poi le riduco in farina non è la stessa cosa?
Ho usato questo sistema tritandone alcune come la farina e altre come i gherigli di noce e ho fatto il pane con l'uvetta e una ciambella al caffè. Entrambi molto buoni.
Quindi se le riduco completamente a farina secondo te va bene o no? Grazie.
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2018-10-13 19:01
Ciao Vincenza,
ti confesso che non ho provato... Io ho usato solo le castagne lesse. Anche perchè le caldarroste hanno diversi lati della castagna ben cotti, ritengo quindi che quindi la polpa non si polverizzi bene... Inoltre le parti un po' "bruciate" dalla cottura potrebbero rendere la farina amara.
Rispondi
 
Angela
# Angela 2016-10-24 15:02
Per quanto tempo e dove si conserva la farina di castagne prodotta in questo modo?
Grazie!
Ciao
Angela
Rispondi
Marianna Pascarella
# Marianna 2016-10-25 22:53
Ciao Angela,
essendo prodotti fatti in casa, quindi senza le opportune tecniche industriali di conservazione io consiglio sempre di non tenerla a lungo. Direi che qualche mese può andar bene. ;-)
Rispondi

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2020 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy