Questo sito contribuisce alla audience di

Curry & Masala tutto il sapore della cucina del sud est asiatico

di Marianna Pascarella ()
Curry e masala: cosa sono e come usarle

Latte di cocco, salsa di pesce, zenzero, peperoncini e curry sono alcuni degli ingredienti tipici della cucina del Sud Est Asiatico. Siete pronti a partire per un viaggio alla scoperta di nuovi sapori?

Il Sud Est asiatico è un territorio molto vasto che comprende, tra gli altri, la Cambogia, l’Indonesia, la Malesia, il Vietnam, la Thailandia. La sua cucina è, nonostante la povertà degli ingredienti che ne stanno alla base - riso e pesce in primis - tra le più caratteristiche dell’asia intera. La ricchezza dei suoi profumi e la varietà dei suoi aromi unitamente al sapiente utilizzo del matrimonio tra il dolce ed il piccante l’hanno resa tra le più apprezzate nel Mondo, tanto da essere sempre più numerosi gli estimatori dei piatti tipici del Sud est asiatico.

Leggi anche  Come usare le spezie in cucina

Pad thai, spring rolls, zuppe di latte di cocco, amok: se avete voglia di effettuare un viaggio ideale nei meandri di tale cucina, di seguito trovate tutto quello che c’è da sapere sul cibo del Sud Est Asiatico, ovvero sugli ingredienti che la caratterizzano e soprattutto sulle spezie utilizzate, e i metodi di cottura, come il curry.

Curry

A differenza del resto del mondo, nel Sud Est asiatico con il termine curry si intende non una miscela di spezie, ma un metodo di cottura che, comunque, vede le spezie protagoniste. I Curry Thai sono, in genere, dei piatti particolarmente gustosi per via delle spezie e delle salse utilizzate. Si possono realizzare con la carne – spesso di pollo – con il pesce, gamberi per la maggioranza, o con le verdure.

Tra gli ingredienti più utilizzati nei curry della cucina del sud est asiatico ci sono il latte di cocco ed il curry – in pasta o in polvere – che regalano dolcezza, il primo, ed un inconfondibile tocco pungente il secondo.

Salsa di soia

La salsa di soia – sicuramente conosciuta dagli estimatori del sushi - altro non è che una salsa fermentata molto sapida (va usata con parsimonia). Proviene dalla Cina è, ad oggi, diffusamente utilizzata nella cucina del Sud Est asiatico. Viene usata, in genere, per condire le verdure, crude e cotte, per marinare carne e pesce crudo. E’ insuperabile con il riso basmati. Forse non tutti lo sanno, ma della salsa di soia esistono almeno 5 varianti. Tra queste c’è il Tamari, dal sapore molto forte.Curry e masala: la salsa di soia

Masala

Con il termine masala si indica una miscela di spezie che, a seconda della zona di provenienza, ne contiene alcune piuttosto che altre. Tra queste la cannella, i semi di cumino, il pepe, la curcuma, il coriandolo, il cardamomo. Il masala proviene dall’India, viene usato in stufati di legumi e verdure, con il pollo, e nei curry thai.

Latte di cocco

Si ottiene dalla pressatura della polpa di cocco (e non dall’interno del frutto stesso come si potrebbe pensare) ed è un prezioso ingrediente di molte ricette della cucina thai. Il latte di cocco addolcisce in maniera insuperabile zuppe e minestre, piatti a base di riso con carne e pesce. Conferisce anche una certa cremosità ai piatti ai quali viene unito grazie alla sua consistenza densa. Inutile sottolineare il profumo unico sprigionato in cottura.Curry e masala: latte di cocco

Leggi anche  La Cina in cucina: i piatti più buoni della cucina cinese

Salsa di pesce

Ingrediente insostituibile nel pad thai, la salsa di pesce è un condimento che si ottiene dal pesce fermentato. Ha un sapore più o meno forte, a seconda delle sue versioni, e si utilizza generalmente al posto del sale nei curry e nelle zuppe tipiche delle cucine asiatiche. Contrariamente a quanto si possa pensare, la salsa di pesce si abbina anche ai piatti a base di carne, tra tutte, il pollo con gli anacardi. La salsa di pesce costituisce la base della cucina vietnamita. Può essere unita in fase di cottura o essere mescolata con altri ingredienti.Curry e masala: salsa di pesce

Salsa di ostriche

Così come la precedente, nella cucina del Sud Est Asiatico si fa grande uso anche della salsa di ostriche. Densa e dal colore scuro, si ottiene da una lunga bollitura delle ostriche, fino ad ottenerne una riduzione. Va aggiunta ai piatti a fine cottura e si utilizza in svariati modi, specie per condire il pesce cotto sulla piastra, la carne e le verdure fatte saltare in padella.

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 5.00 (31 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna


© Copyright 2006-2018 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di Mediaweb di Salvatore D'Onofrio - P.IVA 07569981215 / REA 895056

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy