Cucina etnica: 5 piatti da provare almeno una volta nella vita

di Marianna Pascarella ()
5 ricette etniche da provare

Voglia di allargare i vostri orizzonti culinari? Ecco i piatti della cucina etnica che dovreste assolutamente assaggiare se non l’avete ancora fatto.

Pronti per fare un tuffo nei meandri della cucina etnica? Se siete alle prime armi non potete assolutamente perdere i piatti etnici più famosi, quelli che sono parte integrante del bagaglio culturale di ogni Paese.

Anche la cucina, infatti, fa la sua parte, e sarebbe un vero peccato non assaporare quelle che sono le pietanze frutto di secoli di tradizioni e di contaminazioni. Le ricette etniche che seguono sono semplici e possono anche essere riprodotte in casa, magari in occasione di una cena a tema con gli amici.

Come non citare gli involtini primavera tipici della cucina cinese, risultato di intriganti miscele di sapori; il pollo al curry, direttamente dalla cucina indiana, conosciuta per i suoi condimenti complessi e, ancora, i burritos della gastronomia messicana, nota in tutto il mondo per l’uso massiccio di spezie (e del peperoncino in particolare)?

1. Pollo al curry

Il pollo al curry, chicken tikka masala in lingua originale, appartiene alla cucina indiana ed è probabilmente il piatto etnico più riprodotto in casa. E’ costituito da pollo tagliato a cubetti e cotto in una salsa più o meno densa a base di curry. Nelle versioni casalinghe quest’ultima viene spesso arricchita con la panna e resa dolce con le mele.

Non esiste una ricetta originale, nel senso che si prepara diversamente a seconda delle zone di provenienza, ma il tratto distintivo di questa pietanza è sicuramente il profumo inconfondibile del mix di spezie indiano, aromatico e dal tocco piccante. Servitelo insieme a del riso basmati per un pasto completo ed appagante.5 ricette etniche: pollo al curry

2. Involtini primavera

Alzi la mano chi non abbia mai assaggiato un involtino primavera in vita sua! Se siete clienti abituali dei ristoranti cinesi ve li sarete sicuramente ritrovati nel piatto almeno una volta: i loro punto di forza è la croccantezza dell’involucro, costituito solitamente da pasta fillo. Intinti nella salsa di soia ed addentati quando sono ancora caldi regalano sicuramente il loro meglio.

Il ripieno degli involtini primavera prevede verdure (carote e cavolo cappuccio), germogli di soia e, a scelta, carne di maiale o pollo e gamberi. Farli in casa non è difficile, ed il risultato è spesso all’altezza di quello originale.5 ricette etniche da provare: involtini primavera

Leggi anche  La Cina in cucina: i piatti più buoni della cucina cinese

3. Burritos

I burritos rappresentano, insieme alle fajitas, uno dei capisaldi della cucina messicana. Uno street food in stile tex mex da non poter non assaggiare almeno una volta. Un involucro di tortilla di farina racchiude una farcia a base di carne (manzo o pollo non importa) precedentemente marinata con succo di lime, grigliata e mescolata con fagioli, lattuga pomodori, formaggio filante e l’immancabile guacamole.

Perfetti nel caso in cui vogliate organizzare una cena etnica con amici, possono essere realizzati nelle più svariate versioni. Non fate mancare, però, le classiche salse pronte a completare al meglio il loro sapore.5 ricette etniche da provare: burritos

4. Paella

E veniamo alla paella de marisco, che rappresenta probabilmente la pietanza spagnola più conosciuta all’Estero. Si tratta di un piatto unico a base di riso, verdure miste e pesce e/o carne profumato e ricco di gusto. Prevede una preparazione piuttosto lunga in quanto ogni ingrediente richiede una cottura a parte, ma il risultato finale merita assolutamente la pena.

Forse non tutti lo sanno, ma la paella deve il suo nome alla classica padella nella quale viene cotta e successivamente servita in tavola, nota anche come paellera.5 ricette etniche da provare: paella de marisco

5. Ramen

E non poteva mancare lui, una delle pietanze della cucina giapponese che sarebbe un vero peccato tralasciare. Il ramen altro non è che una zuppa, ma è talmente ricca di gusto e di ingredienti da risultare un vero must.

Contrariamente a quanto si possa pensare, il brodo che ne costituisce la base rappresenta il suo punto forte. Proprio in base a quest’ultimo si possono distinguere ben 4 tipi di ramen. Non mancano poi le alghe, i funghi, le uova, la carne e/ il pesce.5 ricette etniche da provare: ramen

Leggi anche  Cucina giapponese: tutto il gusto del ramen

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 5.00 (38 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy