Come usare il microonde per cucinare

()
Cucinare con il microonde

Si è soliti pensare che il forno a microonde abbia le sole funzioni di scongelare e riscaldare, sbagliato!
Questo elettrodomestico ha tantissimi altre potenzialità e qui di seguito vedremo come sfruttarle al massimo.

Pochi sanno che cuocere al microonde ha il vantaggio di mantenere intatti i valori nutrizionali di determinati alimenti ed è capace di valorizzare l'aroma naturale di ciò che si prepara.

Leggi anche  Come cucinare con la lavastoviglie

Il funzionamento del forno a microonde si base sul principio delle onde elettromagnetiche. Le microonde che si propagano nel forno sono radiazioni elettromagnetiche che raggiungono il cibo per irraggiamento, ma che avendo poco energia non sono in grado di trasmettere calore all'alimento. Infatti questo tipo di forno raggiunge temperature massime di 100°C e quindi è in grado soprattutto di riscaldare l'alimento in quanto non riesce a far penetrare il calore all'interno del cibo.

Come funziona il forno a microonde

Le microonde generate dal magnetron del forno vanno a muovere le molecole degli alimenti, che collidono tra loro, provocando una forma di calore dovuta al movimento stesso. Le molecole più suscettibili al movimento, o almeno quelle che si muovono maggiormente, provocando un rapido riscladamento del cibo, sono quelle più "liquide". E' per questo motivo che i liquidi, nel microonde, si riscaldano prima.

Come riscaldare con il forno a microonde

Il forno a microonde è l'elettrodomestico per eccellenza se dovete riscaldare una pietanza, a differenza del forno classico non tenderà a creare crosticine di cottura sull'alimento perché le microonde tendono a spingere dall'interno verso l'esterno e non viceversa. Appoggiate gli alimenti da riscaldare sempre in contenitori adatti al microonde come vetro o porcellane. Bisogna sapere bene cosa è possibile scaldare nel microonde.

Cosa non utilizzare nel forno a microonde

Qui di seguito cosa invece è assolutamente vietato.

  • Carta alluminio: a contatto con le radiazioni potrebbe incendiarsi.
  • Tazze termiche da viaggio in acciaio inox: l'acciaio oltre a non riscaldarsi in quanto materiale pesante tenderebbe anche a rovinare il funzionamento del forno.
  • Contenitori di polistirolo o styrofoam: è un tipo di plastica particolarmente dannosa a contatto con le fonti di calore.
  • Contenitori di plastica: le sostanze chimiche rilasciate in fase di riscaldamento potrebbero entrare in contatto con il cibo ed essere dannose.
  • Uva passa: questo tipo di alimento a contatto con le onde del microonde rilascia fumo.
  • Uva fresca: a differenza di altri frutti l'uva può bruciare.
  • Sacchetti di plastica: sono nocivi e antigienici, inoltre a contatto con il calore si possono sciogliere e provocare fumo.
  • Le buste di carta: anche se inserite quelle che contengono il pane o la frutta per esempio, sono da considerarsi sempre nocive.
  • Le uova (con il guscio): a contatto con il calore potrebbero esplodere.
  • Il sugo: va sempre coperto da una pellicola adatta microonde o messo in un contenitore apposito per in fase di riscaldamento potrebbe schizzare ovunque.

Come scongelare con i forno a microonde

Uno dei motivi per cui non si può più fare a meno di questo elettrodomestico è scongelare!
Si corre sempre, chi per lavoro chi per impegni vari e quando arriva il momento di preparare il pranzo o la cena si deve improvvisare ma questo forno è l'alleato perfetto perché permette di scongelare cibi di ogni tipo in poco tempo.
Bisogna sapere però che la potenza massima per scongelare deve essere di 350 Watt ad un voltaggio maggiore rischiereste di cuocere e non scongelare! La fretta a volte è cattiva consigliera. La potenza di scongelamento dipende dal cibo che si inserisce, solo la pratica potrà indicarvi le temperature giuste da usare.
I forni di ultima generazione in questo vi daranno una grande mano indicandovi direttamente il programma da inserire in base al cibo. Cercate di decongelare a più riprese per evitare che si trasformi in cottura.

Come cuocere con il forno a microonde

Diciamo che nel microonde è possibile cuocere quasi tutto tranne uova con il guscio, friggere e rosolare gli alimenti, per tutto il resto potete dare libero sfogo alla fantasia.
Le verdure cuociono alla perfezione e riescono a mantenere il valore nutrizionale. Si possono fare anche soffritti, si avete capito bene, perché il tempo da impiegare sarà inferiore risultando più salutare rispetto alla classico soffritto sul fuoco.
Se volete cuocere minestre con brodo non inserite troppa acqua perché nel microonde evapora più difficilmente.
Se invece dovete lessare ortaggi tipo zucchine o carote rivestitele di carta pellicola adatta per questo tipo di forno e mettete quelle con una consistenza più dura (carote) verso i bordi, le altre al centro.
Cuocere la carne al microonde può risultare più salutare perché potrete evitare di condirla, cuocerà con sapore comunque ricordatevi solo di coprirla in modo da mantenere la carne sempre tenera.
Visto che il microonde non è capace di donare quell'effetto dorato alla carne ma anche ad altri cibi, a coltura ultimata inserite la funzione grill se il vostro forno la possiede oppure trasferite il piatto in forno classico per la fase finale, se invece non potete fare nessuna delle due cose suggerite ecco per voi un trucchetto cospargete la superficie di paprica, pepe o pangrattato e creerete un effetto ottico!

Come usare il microonde per fondere e sciogliere

Il forno a microonde è perfetto se dovete ammorbidire il burro e non potete aspettare che avvenga in modo naturale. Comodo anche se dovete fondere il cioccolato, basterà tagliarlo a pezzetti e metterlo in una terrina prima di inserirlo nel forno, eviterete di sporcare troppi utensili. Anche la classica foduta di formaggio può essere preparate al microonde e la riuscita sarà davvero eccellente e soprattutto veloce.

Come sterilizzare con il forno a microonde

Un ottimo modo per impiegare il vostro microonde è quello di sterilizzarevasetti e biberon.
Se volete preparare una confettura in casa è fondamentale sterilizzare i barattoli. Se avete sempre usato il forno classico, sappiate che potrete eseguire la procedura di sterilizzazione anche nel microonde: è di sicuro più veloce! Come fare? Lavate bene i vasetti e riempiteli per 3/4 di acqua inseriteli nel forno per 3-4 minuti alla massima potenza.  Una volta terminato, svuotateli e metteteli ad asciugare a testa in giù su un canovaccio pulito.
Se invece avete bisogno di sterilizzare un biberon basta lavarlo prima accuratamente e poi "nudo" privo di acqua mettetelo a sterilizzare per un paio di minuti all'interno del microonde. Una procedura davvero semplice per assicurare la corretta igiene del vostro bambino.

Il forno a microonde (o più semplicemente microonde, come viene comunemente chiamato, omettendo la parola forno) risulta quindi essere un vero alleato in cucina, perfetto per riscaldare, scongelare, cuocere e perfino sterilizzare!

Non vi resta che mettervi alla prova e sfruttare tutte le potenzialità di questo elettrodomestico, non avrete più scuse potrete preparare succulenti piatti da far gustare ad amici e parenti.

Microonde un nuovo modo di cucinare!

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.89 (96 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy