Come pulire il cardo

()
Come pulire il cardo o cardone

Il cardo o carciofo selvatico (spesso conosciuto anche come cardone) è un ortaggio invernale che somiglia ad un grande sedano, con dei gambi che possono arrivare anche a 150 cm. Il cardo appartiene alla famiglia dei carciofi ed ha anche un sapore che vagamente lo ricorda, sebbene abbia delle sfumature che somigliano al sedano. 

Il cardo è un alimento molto leggero, pertanto particolarmente adatto alle diete. Viene consumato cotto e la parte più complessa della sua preparazione risiede nella pulizia e nella cottura, che anche se non sono affatto difficili, risultano un po' lunghe e richiedono tempo e pazienza.

Leggi anche  Come pulire i carciofi

La pulizia del cardo non è un'operazione difficile, ma solo un po' lunga. Richiede tempo e pazienza e la precauzione dell'utilizzo di guanti di lattice, poichè al pari dei carciofi, rischiano di annerire le mani.Come pulire il cardone o cardo

Come scegliere il cardo

Quando si acquista il cardo, per essere sicuri di sceglierlo fresco, occorre verificare che i gambi siano bianchi e compatti. Se hanno macchie verdi lungo i gambi iniziano ad essere duri e amari.Come pulire il cardone 2

Come pulire il cardo

  1. La pulizia del cardo è semplice ma un po' lunga. Iniziate ad indossare i guanti per evitare che  si anneriscano le mani. Iniziate a preparare una grande ciotola con acqua nella quale scioglierete 1 cucchiaio di farina bianca ed il succo di limone (limone compreso) per evitare che il cardo annerisca.Come pulire il cardo 3Come pulire il cardo 4
  2. Ora iniziate ad eliminare le foglie più esterne, sciupate. Prendete il singolo gambo e tagliatelo a metà, poi prendete il mezzo gambo ed iniziate a tirare via i filamenti laterali al gambo.Come pulire il cardo 6
  3. Tagliate a metà il mezzo gambo nel senso della lunghezza; se dovesse risultare ancora grande potrete tagliarlo ancora a metà.Come pulire il cardo 7
  4. Ora dovete tagliare i singoli pezzi, di circa 1 x 1 cm.Come pulire il cardo 8Come pulire il cardo 9
  5. Eliminate sempre tutti i filamenti che man mano vengono prodotti.Come pulire il cardo 10
  6. Man mano che tagliate i pezzi metteteli nella ciotola d'acqua acidulata.Come pulire il cardo 11
  7. A questo punto potete sciacquare il cardo ripetutamente fino ad eliminare ogni residuo di terra.

Come cucinare il cardo

Il cardo per essere cucinato ed utilizzato nelle ricette che preferite dovrà essere prima lessato in acqua bollente fin quando non diventa tenero. La cottura del cardo è piuttosto lunga e richiede circa 60 minuti, in ogni caso è sempre bene verificare che sia tenero. Quando è pronto potete scolarlo e passarlo sotto al getto di acqua fredda.

Come conservare il cardo

Per conservare il cardo la soluzione migliore è quello di pulirlo e sbollentarlo, in questo modo potrà essere conservato in frigorifero per un paio di giorni chiuso in un contenitore di vetro chiuso. In alternativa per allungare i tempi potrete congelarlo in sacchetti per alimenti o contenitori specifici per il freezer, in questo modo si conserverà anche per qualche mese.Come pulire il cardone

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.80 (92 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy