Come pulire i Calamari

()
Come Pulire i Calamari

Calamari sono dei molluschi molto diffusi nella cucina Italiana e Spagnola, probabilmente perchè sono tipici del Mar Mediterraneo e dell'Atlantico Orientale. I Calamari appartengono alla famiglia di Molluschi Cefalopodi, detti Teuthida. Questo tipo di molluschi presentano una testa ben distinta dal resto del corpo, un mantello con simmetria bilaterale, 8 braccia ed una coppia di tentacoli.

I Calamari hanno una lunghezza che normalmente può arrivare fino a 60cm, e solo una particolare specie, detta Calamaro Gigante, può arrivare anche a 13 metri.

Il Calamaro Colossale è una particolare specie di calamaro, che può raggiungere i 14 metri, meritandosi il podio di invertebrato più grande al mondo!

I Calamari sono molto utilizzati in cucina, sono versatili e possono essere preparati in maniera molto semplice o per preparazioni più partiolari, in ogni caso con ottimo risultato. Le ricette più comuni sono i Calamari Fritti o i Calamari Ripieni, ma non manca il loro impiego in zuppe e ricette di vario tipo.

In questa Scheda di Cucina vedremo Come Pulire i Calamari, per utilizzarli al meglio nelle ricette.

Come Pulire i Calamari

  1. Posizionare i calamari su un tagliere stabile.
    Come Pulire i Calamari 2
  2. Mantenera saldamente la sacca con una mano e la testa con l'altra; tirare ed estrarre la testa.Come Pulire i Calamari 3Come Pulire i Calamari 4
  3. Estrarre la penna trasparente di cartilagine contenuta nella sacca del calamaro.Come Pulire i Calamari 5
  4. Sciacquare la sacca sotto l'acqua corrente e ripulire l'interno tirando via le interiora.Come Pulire i Calamari 6Come Pulire i Calamari 7
  5. Sistemare nuovamente il calamaro su un tagliere e tirare via la pelle che riveste la sacca, se necessario, con un coltellino, praticare una piccola incisione per facilitare l'operazione.Come Pulire i Calamari 8
  6. Infine staccare le pinne e tenetele da parte.Come Pulire i Calamari 9
  7. Riprendere la testa del calamaro e separarla dai tentacoli praticando un taglio sotto gli occhi.Come Pulire i Calamari 10
  8. Prendere i tentacoli ed eliminare il dente centarle con un coltellino.Come Pulire i Calamari 11
  9. Sciacquare i tentacoli sotto l'acqua corrente e tirare via la pelle.Come Pulire i Calamari 12Come Pulire i Calamari 13

A questo punto tutte le parti del calamaro ricavate sono utilizzabili nelle ricette: sacca, tentacoli e pinne.

Come conservare i Calamari

Se freschi, i Calamari possono essere conservati puliti in frigorifero per non più di un giorno.

Altrimenti possono essere congelati e conservati in freezer fino a 3 mesi. Per la conservazione in freezer è opportuno congelare i pezzi del calamaro disponendoli distanziati su un vassoio, e successivamente dovranno essere riposti negli appositi sacchetti adatti al congelamento.

Leggi tutte le Ricette con i Calamari.

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.99 (283 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy