Come fare le bruschette

di Marianna Pascarella (aggiornata il 11-09-2017)

Nate come una portata di origine povera, orientata soprattutto al riciclo e all’utilizzo del pane avanzato, ormai indurito, che difficilmente si riuscirebbe a consumare come companatico, si sono poi affermate come un piatto davvero sfizioso e versatile, che può essere scelto in tantissime occasioni.

Il termine bruschetta sembri derivare dall’aggettivo romanesco brusco, che significa abbrustolito, questo perché le bruschette sono in genere preparate con pane raffermo abbrustolito, che viene così ad assumere quella classica consistenza croccante che contraddistingue la preparazione. Altre fRicetta Come fare le bruschette

Le bruschette sono una pietanza molto diffusa nel nostro Paese, che si presenta sempre con grande imponenza sulle tavole degli italiani, in particolare quando si parla di antipasti! Da quelle classiche a quelle tradizionali fino ad arrivare a quelle più sofisticate e rinomate, le bruschette la fanno sempre da padrone. onti fanno invece risalire il termine bruschetta al termine campano brusca, spazzola per pulire i cavalli, oggetto che viene richiamato tanto nella forma quanto nella consistenza ruvida della superficie.

 
 
Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.97 (122 Voti)
Mostra i Commenti
Il Ricettario di Marianna
Il Ricettario
di Marianna