Come conservare le Vongole

()
Come conservare le vongole

Le vongole sono dei molluschi molto comuni nei mari a noi vicini e per questo motivo anche molto diffuse nelle pescherie, in tutti i periodi dell'anno. Le vongole si acquistano e si cucinano vive. Quando sono morte, il guscio non si schiude in cottura ed occorre scartarle.

Vongole, cozze, telline, fasolari o altri molluschi, per tutti occorre prestare particolare attenzione nella conservazione, poichè sono alimenti che vanno facilmente a male, procurando anche danni alla salute.

 Leggi anche  Come pulire le vongole

Cozze, vongole o altri molluschi, potete conservarli appena comprate, quindi vive o già cotte, in figorifero o congelarle in freezer.

A differenza degli altri pesci, per quali arrivati a casa è opportuno toglierli dall'involucro nel quale sono stati confezionati e riporli in un contenitore di vetro, le vongole (lo stesso discorso vale per le cozze), se non vengono cucinate subito, occorre prestare particolare attenzione al fine di mantenerle vive.

Come conservare le vongole o le cozze crude

Le vongole respirano, e quindi vivono, anche per un giorno in frigorifero, grazie alla loro stessa acqua contenuta nel guscio. Per questo motivo, per conservarle vive occorre chiuderle in un canovaccio umido, che le mantenga strette. Infatti esse tenderanno da sole ad aprirsi per cambiare la propria acqua, ma se si aprono, non avendo a disposizione acqua di mare per il ricambio, moriranno. Se invece riusciamo a farle rimanere chiuse, evitando che perdano la propria acqua, potranno resistere anche per un giorno.

Una volta chiuse, conservate le vongole in frigorifero, nella parte più fredda, cucinandole comunque dopo 12 ore al massimo.

Come conservare le vongole o le cozze cotte

Dopo la cottura, potete conservare vongole o cozze più a lungo. Quando si saranno schiuse, sgusciatele e mettetele in un contenitore di verto insieme al loro sughetto di cottura filtrato ed una volta che si saranno raffreddate completamente potete conservarle in frigorifero per un paio di giorni al massimo.

Alternativamente potete congelare le vongole (in questo caso anche senza l'acqua di cottura) e si conserveranno anche per un paio di mesi in freezer.

Leggi tutte le  Ricette con le Vongole

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.69 (249 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy