Cavatelli

Autore: Marianna Pascarella (aggiornata il )

I cavatelli sono un formato di pasta fresca di semola di grano duro fatta in casa in casa tipica delle regioni del Molise e della Puglia, sebbene sia utilizzata in tutto il sud Italia, dove trova delle sfumature sulle forme come sui nomi. In dialetto molisano vengono chiamati "cavatiell", mentre in Puglia li troverete sotto il nome di "capunti". In Campania gli stessi vengono invece chiamati "cicatielli".

I cavatelli sono preparati con un impasto molto semplice di farina di semola di grano duro, acqua e a volte olio. In genere sono di 4 cm di lunghezza ed hanno una forma leggermente allungata con un incavo verso l'interno, la particolare forma gli viene conferita dalle dita (2 o 3, in base all'effettiva lunghezza del cavatello) con le quali si esercita una pressione su un pezzetto di pasta, che tende a schiacciarlo e ad arrotolarlo.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 30 minuti RIPOSO: 30 minuti

I Consigli di Marianna

Prima di cuocere i cavatelli è preferibile farli asciugare per almeno un paio d'ore. Terranno meglio la cottura e non si spezzeranno.

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.90 (87 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy