Cappelletti

Ricetta scritta da Marianna Pascarella (aggiornata il )

I cappelletti (caplèt in romagnolo) sono un vanto della cucina romagnola, preparati con una sottilissima pasta fresca all'uovo ed un delizioso ripieno di carne. Spesso confusi con i loro cugini tortellini, i più autoctoni conoscono bene la differenza tra le due preparazioni e ci tengono a sottolinearne le differenze, che oltre nel ripieno e nella forma, risiedono soprattutto nel luogo di origine: di tradizione romagnola, reggiana, marchigiana e ferrarese i primi, tipicamente bolognesi i secondi.

I cappelletti sono una delle preparazioni di pasta fresca ripiena più tipiche del nostro Paese. Le massaie romagnole che tradizionalmente preparano chili e chili di queste prelibatezze ci tengono alla sottigliezza della sfoglia e alla dimensione dei cappelletti che devono essere quanto più piccoli possibile. Lavoro di precisione e di pazienza viene spesso affidato ad un gruppo di persone, proprio per velocizzare i tempi e rendere meno tedioso il lavoro stesso che, come in ogni altra circostanza, in compagnia diventa anche un momento piacevole, nonchè un'occasione per tramandare una tradizione.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 60 minuti RIPOSO: 30 minuti COTTURA: 20 minuti
  •  
  •  
  •  
  •  

I Consigli di Marianna

I cappelletti, un po' come accade con gli altri formati di pasta fresca, possono essere conservati, una volta asciugati, in un contenitore chiuso in frigorifero, per 2-3 giorni. Se avete utilizzato ingredienti freschi potrete anche congelare i cappelletti; metteteli quindi un po' distanziati su un vassoio e riponeteli in freezer per un paio d'ore. Riprendeteli e trasferiteli in un sacchetto o un contenitore specifico. Quando dovrete cuocerli non dovrete fare altro che immergerli direttamente in acqua bollente, senza necessità di scongelarli.


Cappelletti e tortellini: che differenza c'è?

Molti confondono le due preparazioni di pasta fresca, chiamandole in modo poco preciso, spesso confondendole e non distinguendole. In verità si tratta di due tipologie di pasta fresca ripiena diversa, alle quali è quindi giusto e doveroso dare onori e meriti specifici. I cappelletti sono tipici delle zone della romagna, del reggiano, del ferrarese e delle Marche, hanno un ripieno di carne, uova e parmigiano e vengono tradizionalmente cotti in brodo o al sugo. I tortellini invece sono tipici del bolognese, sono leggermente più grandi dei loro cugini e in genere presentano un "baffetto" dovuto alla piegatura dell'angolo esterno del triangolo con il quale si realizzano. La loro preparazione è rigorosamente in brodo di cappone, ma la differenza principale potremo dire che risiede nella farcitura; questi infatti hanno un ripieno a base di carne, prosciutto crudo dolce di Parma, mortadella bolognese, parmigiano e uova, riconosciuto e "stabilito" dalla Confraternita del Tortellino.

Ricette Correlate

Pasticcio di tagliatelle in crosta

Il pasticcio di tagliatelle in crosta è un primo piatto molto ricco che viene solitamente preparato in occasione di un pranzo importante, quale può essere quello di una domenica speciale o delle feste, Pasqua, Natale, ecc. Qualunque sia la vostra occasione importante provate la ricetta e vedrete che figurone farete...

Tagliatelle verdi con stracchino, speck e noci

Le tagliatelle verdi con stracchino, speck e noci sono un primo piatto semplice e gustoso, che si presenta come una ricetta classica della tradizione culinaria dove la pasta fatta in casa diventa un elemento principale, proprio come accadeva nel classico menù della domenica che le nonne preparavano con cura e con...

Pasta fresca di semola

La pasta fresca di semola è una soluzione semplice e veloce per fare della pasta fatta in casa senza uova, in poco tempo e con un ottimo risultato. Questa ricetta può essere vista come un'alternativa alla classica pasta all'uovo fatta in casa tipica della tradizione emiliana. Sicuramente è una versione un po' più...

Cestini con insalata di tortellini

I cestini con insalata di tortellini sono un'idea semplice, veloce e sfiziosa, perfetta in estate, quando le calde giornate fanno desiderare piatti più freschi e leggeri, senza per questo rinunciare al gusto. Ma oltre ad essere un'idea buonissima, questi cestini sono nella loro semplicità anche qualcosa di...

Gnocchi con zucchine e crema di zafferano

Gli gnocchi con zucchine e crema di zafferano sono un primo piatto semplice, gustoso e particolare, perfetto per essere portato in tavola in estate, quando si possono sfruttare le verdure fresche di stagione, come le zucchine croccanti e di un bel colorito intenso, oltre che particolarmente gustose. Gli gnocchi con...

Cestini di insalata e gamberi

I cestini di insalata e gamberi è un antipasto semplice e sfizioso che si può preparare in anticipo e servire freddo. Perfetto per una cena diversa dal solito o per aprire un pranzo o una cena con un menù di tutto rispetto! Ottimi, nella loro semplicità, anche per fare colpo sui vostri ospiti d'eccezione, in...

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.68 (87 Voti)

Commenti  

Daniela
# Daniela 2019-12-30 21:09
Sono di Ravenna e posso assicurare che questa non è la ricetta dei nostri cappelletti romagnoli! Il ripieno dei cappelletti è composto da formaggi, non da carne. E aggiungerei inoltre che sono i cappelletti ad essere più grandi dei tortellini, non il contrario.
Cordialmente,
Daniela
Rispondi
Iskah
# Iskah 2019-12-29 23:23
I cappelletti di carne non esistono... Credo la ricetta sia una confusione tra i tortellini bolognesi ed i cappelletti romagnoli. Vengono riempiti con 3 formaggi tipici della zona e presentati o in brodo o al ragù (non a sugo)...
Rispondi

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2020 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy