Bimby: tutti i pro e i contro del robot da cucina più famoso

di Marianna Pascarella ()
Bimby Vorwerk Contempora

Il Bimby viene adoperato nelle cucine di tantissime persone: quali sono i motivi per cui vale la pena acquistarlo e quali sono, invece, i contro? Scopriamoli insieme.

Il Bimby è il robot da cucina ideato dal brand Vorwerk negli anni ’70 (incredibile, ma sono già trascorsi quasi 50 anni). La particolarità di questo robot è che si tratta di una macchina multifunzione: il Bimby può, infatti, eseguire tantissime operazioni pur essendo un robot poco più grande di un foglio A4. Il Bimby consente, infatti, di svolgere le funzioni di ben dodici elettrodomestici: può pesare, mescolare, tritare, macinare, impastare, frullare, cuocere, montare, riscaldare, rimescolare ed infine emulsionare.

La sua lama multiuso permette di tagliare gli alimenti, ma al contempo è possibile effettuare la loro cottura (anche al vapore). La presenza di così tante funzionalità in un unico robot potrebbe far venire un po’ di confusione: in realtà il Bimby è facilissimo da usare, grazie al suo design super usabile, ai comandi intuitivi e alla presenza di un touchscreen colorato che contiene in sé la funzione “Cucina Guidata”. Quest’ultima è una vera e propria guida (passo dopo passo) nella preparazione dei piatti ed è perfettamente in grado di regolare la temperatura di cottura (pur non essendo un essere umano).

Leggi anche  Pizza fatta in casa: forno elettrico, a gas o fornetto Ferrari?

Se fino a poco tempo fa quello Vorwerk era l’unico robot da cucina in circolazione, nel tempo altri brand si sono ingegnati a produrre modelli simili, che oggi si trovano sul mercato a prezzi competitivi. Ma perché alcune persone vanno matte per il Bimby, mentre altre lo sconsigliano assolutamente? Ecco una lista di pro di contro per comprendere appieno questo elettrodomestico.

Comprare il Bimby: i pro

Il Bimby è un robot con il quale si possono cucinare davvero tantissimi pasti, dal gelato alle salse, alla più complicata e temuta pasta fatta in casa. La praticità di utilizzo lo ha reso un elemento indispensabile e immancabile nella cucina di moltissime persone, perché basta versare i singoli ingredienti nel recipiente, impostare il programma desiderato e premiare il pulsare per avviare la macchina. Le ragioni principali per cui è vivamente consigliato l’utilizzo di un Bimby sono:

  • per risolvere la mancanza di tempo: il Bimby velocizza i tempi di preparazione e permette di preparare davvero un’infinità di ricette in modo semplice e veloce;
  • è versatile ed è perfetto davvero per tantissime preparazioni diverse;
  • è l’ideale per chi (per un qualsiasi motivo) non sa cucinare bene, ma non vuole rinunciare a preparare dei manicaretti sfiziosi;
  • è pratico sia nell’utilizzo che nella pulizia finale: concentrando tutti gli attrezzi in un solo elettrodomestico alla fine della preparazione, c’è un solo apparecchio da pulire;
  • è semplicissimo da usare e per imparare a farlo serve davvero poco.

Leggi tutte le ricette che puoi preparare con il Bimby Bimby il robot da cucina tuttofare

Bimby? No grazie

Cosa ne pensano, al contrario, i detrattori del Bimby? Prima di tutto che costa troppo (stiamo parlando di più di 1000 euro), e la cifra non è esattamente alla portata di tutti. Il Bimby è dotato di un’unica lama in grado di compiere operazioni differenti. Questo, però, non piace a tutti, perché il rischio in cui si incorre è che i sapori siano omologati. La lama del Bimby, infatti, non ha particolari problemi con gli impasti semplici, ma potrebbe non dare risultati soddisfacenti al 100% nel caso di preparazioni più complesse. I cultori della cucina tradizionale non ci stanno, dunque, con l’abbandono delle sane vecchie abitudini, ovvero quelle di cucinare con l’utilizzo di più strumenti e di una certa manualità. Altri motivi per cui il Bimby non piace sono:

  • l’ingombro: se si ha una cucina piccola, trovare lo spazio giusto in cui collocarlo potrebbe essere un problema;
  • si possono preparare quantità limitate, perché la capienza del recipiente del robot è piuttosto contenuta.

Considerazioni finali sul Bimby

Provando a tirare le somme sul Bimby, la tesi finale è che la verità sta nel mezzo. Non ci sono motivi per i quali bisogna assolutamente utilizzare questo robot da cucina e motivi per i quali è poco raccomandabile sotto vari punti di vista. Se si vuole puntare sulla velocità e sulla praticità di utilizzo, allora il Bimby diventa un vero e proprio alleato tra i fornelli.

Il Bimby è davvero eccellente nella preparazione di zuppe, creme, polente, risotti, ma anche omogenizzati e pappe per bambini. Per altre preparazioni, come l’impasto per la pizza, il gelato o paste di una certa complessità, è meglio comprare apparecchiature ad hoc (ovvero “monofunzione”). Se invece si ha tanto tempo da dedicare alla preparazione dei piatti elencati, un buon apprendistato in cucina potrebbe essere la strada più giusta da percorrere.

L’importante è che si finisca sempre con un buon appetito (e che sia buono sul serio!).

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.59 (66 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy