Bicerin

Autore: Marianna Pascarella (aggiornata il )

Il bicerin (letteralmente "bicchierino") o bavarèisa torinese è una bibita calda di origine piemontese, preparata con caffè, cioccolato e panna semi montata. Pochi e semplici ingredienti che rendono questa bibita un vero e proprio rituale, un must al quale non ci si può sottrarre in una gita turistica o una passeggiata tra le vie della bellissima città di Torino.

Il bicerin nasce nel '700 con il nome di "bavarèisa" (con il quale è spesso conosciuto ancora oggi), servito nei caffè torinesi come colazione per i signori dell'epoca che si incontravano per uno scambio di pensieri, insieme a quelli che venivano chiamati i "bagnati", dei dolcetti artigianali, dei esistono ben 14 varietà. Il bicerin nasce con tre differenti varianti: pur e fiòr (l'equivalente dell'odierno cappuccino), pur e barba (caffè e cioccolato), un pòch ëd tut (un po' di tutto) preparato con tutti e tre gli ingredienti miscelati. L'ultima versione è quella che nel tempo è stata più apprezzata ed è quella conosciuta e diffusa ancora oggi, probabilmente quella che ispirò uno dei suoi massimi ispiratori Ernest Hemingway, il quale lo classificò come "una tra le 100 cose del mondo da salvare".

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 10 minuti

I Consigli di Marianna

Il bicerin deve essere servito caldissimo. Se avete la necessità di conservarlo riscaldate al momento la crema al cioccolato e preparate un caffè bollente appena prima di servirlo.

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.89 (89 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy