Biancomangiare

Ricetta scritta da Marianna Pascarella (aggiornata il )

Il biancomangiare è un dolce al cucchiaio a base di latte e mandorle che deve il suo nome al candido colore degli ingredienti utilizzati per prepararlo. Questo dolce, del quale esistono diverse versioni, alcune che partono dal latte di mandorle o altre dalle mandorle pelate, ricette che prevedono l'utilizzo della colla di pesce ed altre che invece sfruttano il potere addensante dell'amido di mais, è uno dei dolci al cucchiaio tipici della terra siciliana, dove spopolano nelle pasticcerie le preparazioni a base di mandorle. Ma il biancomangiare non è solo un dolce siciliano, esso è diffuso in tutt'Italia e ne vantano rinomate riproduzioni anche la Sardegna e la Valle d'Aosta. Il biancomangiare, "blanc manger" alla francese o "papai-biancu" in sardo, vanta oggi la denominazione P.A.T. (prodotto agroalimentare tradizionale italiano).

Il biancomangiare è una ricetta dalle origini molto antiche, sembra che le sue origini risalgano addirittura al Medioevo e che l'affermazione di questo dolce la si è avuta con l'introduzione che ne hanno fatto gli Arabi in Sicilia nel XII secolo. All'inizio il biancomangiare non era un dolce, ma si attribuiva questo nome ad una qualunque preparazione a base di ingredienti candidi, in genere a base di carne bianco o pesce, che veniva servita sulle tavole delle classi sociali più alte, che potevano permettersi una pietanza dal colore sostanzialmente differente rispetto alla norma. Successivamente il biancomangiare, con l'introduzione dello zucchero, cambiò gusto e si trasformò in qualcosa di dolce, pur restando ancora un'appannaggio dei ceti alti, che potevano permettersi lo zucchero (ingrediente raro e costoso). 

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 15 minuti RIPOSO: 6 ore COTTURA: 5 minuti
  •  
  •  
  •  
  •  

Ricette Correlate

Fave dei morti

Le fave dei morti sono dei piccoli dolcetti dalla forma sferica o allungata (a seconda dei luoghi di origine della ricetta) a base di mandorle, tipici della ricorrenza dei defunti. Forse ne avete sentito parlare, forse le avete anche assaggiate, ma siete sicuri di sapere cosa sono le fave dei morti? Le fave dei...

Pollo alle mandorle

La ricetta del pollo alle mandorle è una delle ricette Medio Orientali più conosciuta, replicata e richiesta al mondo! Vi basterà metter piede in un ristorante cinese che non riuscirete a fare a meno di ordinarlo o leggere un libro di cucina orientale e non riuscire più a resistere alla tentazione di sperimentare un...

Dolcetti di zia Ada

Una ricetta della tradizione natalizia calabrese sulle nostre tavole... Questa è una ricetta datami dalla mamma (calabrese) di una mia amica, vi assicuro che sono squisitissimi!

Salsa di Fragole Bimby

La salsa di fragole preparata con il Bimby è una ricetta semplice per cucinare una salsa dolce, o se vogliamo dirla alla francese una coulis, una tipica salsa che serve per accompagnare dolci, come semifreddi, torte fredde allo yogurt, cheesecake, panna cotta o semifreddi. La salsa di fragole, soprattutto quella...

Panna cotta Bimby

Ricetta per cucinare un dessert davvero delizioso, degno di una rinomata pasticceria!! La ricetta è chiaramente semplificata grazie all'utilizzo del Bimby.

Fruttini alle Mandorle e Candelaus

In Sardegna la pianta del mandorlo, e di conseguenza i suoi frutti, è molto diffusa. Sono tanti i dolcetti golosi e scenografici realizzati con base di mandorle. Quella presentata in questa sezione è realizzata con pasta di mandorle che, generalmente, non ha bisogno di cottura. Solo in alcune aree della Sardegna la...

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 5.00 (84 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy