Baci di dama

Autore: Marianna Pascarella (aggiornata il )

I baci di dama sono dei tipici biscotti di origine piemontese, nati a Tortona ormai un secolo fa. Questi dolcetti si presentano come due calotte che si uniscono attraverso il cioccolato, forma da cui essi traggono il nome: le due calotte, unite dal cioccolati, simboleggiano delle labbra che si baciano. 

I baci di dama sono una ricetta tradizionale preparata con ingredienti che possono leggermente differenziarsi da regione in regione, lo stesso può accadere con le quantità utilizzate di ognuno di essi, che determinano una consistenza differente. I più famosi sono sicuramente i Baci di Alassio, dove alla ricetta originale sono aggiunti cacao e nocciole, ma anche quella tradizionale alle mandorle, presentata qui di seguito, ha un sapore incredibile e a patto di seguire alcuni piccoli accorgimenti, otterrete dei dolcetti che si sciolgono in bocca, dove uno tira l'altro e diventa davvero difficile fermarsi.

DIFFICOLTA': Bassa PREPARAZIONE: 40 minuti RIPOSO: 12 ore COTTURA: 20 minuti

I Consigli di Marianna

I baci di dama si conservano fino ad una settimana chiusi in una scatola per biscotti.

Consigli su come fare dei baci di dama perfetti. Per fare dei baci di dama perfetti non occorre molta esperienza, ma è importante prestare attenzione ad alcuni passaggi, da seguire con attenzione. Le mandorle devono essere rigorosamente senza pellicina, e per dare un sapore ancora più aromatico potrete tostarle qualche minuto. L'impasto deve riposare almeno 10-12 ore in frigorifero, pertanto può risultare utile partire con la preparazione con un giorno di anticipo. Le palline dovranno essere tutte uguali, quindi è importante pesarle, e perfettamente sferiche (tenderanno poi ad appiattirsi in cottura). Dopo aver dato la forma alle palline è importante farle nuovamente rassodare in frigorifero prima di passare alla cottura e quando sono pronte lasciatele raffreddare completamente, in maniera tale da non deformare i biscotti. Il cioccolato fondente, di ottima qualità, dopo essere stato fuso dovrà raffreddarsi quel poco che basta a farlo diventare denso, altrimenti fuoriesce dai biscotti e non permette alle due metà di attaccarsi bene.

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 4.72 (87 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy