Antonino Cannavacciuolo: il grande chef diventa Paperacciuolo su Topolino

di Marianna Pascarella ()
Cannavacciuolo su topolino

Lo chef Cannavacciuolo diventa uno dei protagonisti di Topolino: il celebre fumetto si arricchisce di un nuovo personaggio, Paperacciuolo

Che, specie negli ultimi anni, la sua fama sia esponenzialmente aumentata è un fatto noto a tutti. Diventato celebre anche per il grande pubblico grazie alla sua partecipazione, in veste di giudice, alla trasmissione televisiva Masterchef, oggi Antonino Cannavacciuolo oltrepassa anche i confini della cucina per finire, in veste di personaggio, tra le storie del celebre fumetto Topolino.

Leggi anche  I ristoranti dello chef Cannavacciuolo: ecco dove trovarli

Chi è Paperacciuolo

L’alter ego a fumetti di Cannavacciuolo è, come nella realtà, alto, possente e barbuto. Altri tratti distintivi del personaggio? La celebre pacca sulla spalla che ha messo alla prova diversi destinatari.

La storia alla quale prende parte è molto avvincente: lo G.N.A.M, ovvero il Gruppo Nuovi Assaggiatori Municipali, lo ha incaricato di indagare su un criminale sospettato di produrre cibi contraffatti. Chi se non Paperacciuolo, chef di portata nazionale, sarà in grado di portare a compimento la missione?

Oltre ad essere oggetto di imitazioni e soggetto di ospitate in TV, lo chef da due stelle Michelin potrà vantare la sua presenza anche all’interno dello storico settimanale, amato da bambini e non.

Il numero di Topolino in edicola dal 25 aprile 2018 la cui copertina, disegnata da Giorgio Cavazzano, è dedicata allo chef, racchiude al suo interno la storia dal titolo “Agente Segreto Ciccio - Uno chef da sogno”, scritta dal fumettista e sceneggiatore Riccardo Secchi e disegnata da Nicola Tosolini.

Cannavacciuolo non è il solo personaggio di attualità all’interno del Fumetto. Dall’11 aprile, infatti, ha preso avvio il progetto che ha come obiettivo il rinnovamento del magazine grazie alla presenza di parecchi VIP provenienti dai più disparati ambiti tra i quali Bebe Vio, Jovanotti e J AX.Cannavacciuolo su topolino: paperacciuolo

Leggi anche  Clelia d'Onofrio: dai motori alla cucina di Bake Off Italia

La carriera di Cannavacciuolo

Forse non tutti lo sanno, ma l’ispiratore del Personaggio di Paperacciuolo ha iniziato a lavorare in cucina a 13 anni e mezzo. La carriera di Cannavacciuolo, infatti, è iniziata rompendo uova, disossando prosciutti e lavando piani cottura. Se oggi riscuote così tanti consensi è - forse - anche per la simpatia che ispira al primo sguardo, nonostante il suo modo di fare a tratti burbero. Caratteristiche, queste, che sono state perfettamente cucite addosso al cugino di Paperino.

Villa Crespi, il ristorante che oggi gestisce a Orta San Giulio, non è che uno dei suoi successi. Sono lontani i tempi in cui tornava a casa pieno di lividi, quelli causati dalle pacche severe dello chef presso il quale lavorava. Una gavetta faticosa, insomma, non esente da stanchezza e delusioni, che Cannavacciuolo ritiene essenziali nell’apprendimento di un mestiere. Le stesse che lo hanno portato ad essere quello che è oggi: uno chef bistellato di fama nazionale e non solo.

All’interno dello stesso numero di Topolino è presente anche un’intervista realizzata da Filippo, un reporter in versione mini che ha scucito allo chef preziose informazioni, tra le quali indiscrezioni riguardanti le sue passioni e l’ambita ricetta della torta di mele e yogurt dedicata a Nonna Papera.

Leggi anche  Niko Romito: lo chef abruzzese che ha scalzato Bottura

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 5.00 (46 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy