Anguria 5 modi per consumarla in estate

di Marianna Pascarella ()
Anguria: 5 modi per consumarla

Regina incontrastata di ogni estate che si rispetti, l’anguria piace a tutti. Fresca e poco calorica, non si può resisterle. Ecco come gustarla.

Dissetante, fresca, leggera e naturalmente dolce, l’anguria è il frutto dell’estate: ci regala refrigerio come pochi altri alimenti. Come se non bastasse, le proprietà nutritive dalle quali è caratterizzata la rendono ancora più preziosa. Alleata contro le alte temperature, l’elevato contenuto di vitamine e sali minerali fanno sì che possa essere considerata un frutto utile per il benessere del nostro organismo.

Più del 90% dell’anguria è costituito da acqua: ciò la rende utile contro la disidratazione nella quale è facile imbattersi durante i mesi più caldi dell’anno. Se è ottima da mangiare a fette quando è fredda di frigo, si può utilizzarla in numerose ricette, anche salate, nelle quali regala il suo meglio. Molti usano farne degli spiedini insieme a cubetti di formaggio fresco altri, invece, servirla a pezzi sormontata da ciuffi di panna montata. Ecco 5 idee semplici e sfiziose per gustarla in modo originale.

Leggi anche  Come servire il cocomero

1. Insalata di anguria

Iniziamo dall’insalata di anguria. Una ricetta salata gustosa ma leggera adatta ad un pranzetto estivo poco impegnativo. Lattuga, Philadelphia ed olive nere sono gli ingredienti che vi serviranno per portarla in tavola, anche se è possibile cedere ad aggiunte o sostituzioni in base alle proprie preferenze.

Pensate ad una delle classiche giornate afose: cosa c’è di più confortante che ritrovarsi in tavola un piatto tanto fresco e colorato? Nutriente ed intrigante alla sola vista, accompagnatela con delle fette di pane ai cereali e non avrete bisogno di altro.Insalata di anguria estiva

2. Riso freddo con anguria e feta

L’anguria può anche diventare il condimento perfetto per il riso insieme ad ingredienti capaci di contrastarne la dolcezza. Uno fra tutti è la feta, formaggio di origine greca caratterizzato da una leggera acidulità. Da tale incontro viene fuori un riso freddo da leccarsi i baffi adatto al pranzo estivo in famiglia così come fuori casa, in ufficio o al mare.

Ottima alternativa all’insalata di riso, è un piatto fresco, leggero ma particolarmente allettante. In quanto al riso, ottimi sono sia quello integrale che il basmati.

Leggi anche  Centrifugati: 10 ricette perfette per l'estate

3. Macedonia dentro l’anguria

Servire la macedonia dentro l’anguria non può che stupire tutti i commensali. Non si tratta, come è facile dedurre, di una ricetta elaborata, ma di un’idea di sicuro successo. Raggruppate sul piano di lavoro tanta frutta di stagione fresca e colorata. Svuotate con attenzione e cura l’anguria della sua polpa ed intagliate a piacere i bordi della ciotola ottenuta.

Sbizzarritevi con gli eventuali condimenti. Potrete unire del Marsala, dello Zibibbo o anche del limoncello. Non fate mancare della scorza di limone grattugiata e della cannella macinata.

4. Frullato di anguria

Se le temperature estive vi mettono a dura prova, combattetele con un fresco frullato di anguria. Dopo averla sbucciata e tagliata a pezzi, radunatela all’interno di un frullatore ed unite del latte (anche vegetale) e altra frutta di stagione: perfette sono le pesche, le albicocche, l’ananas, i frutti di bosco.

Dolcificate a piacere con un cucchiaino di miele e frullate bene. Servite il composto ottenuto all’interno di un bicchiere alto e stretto con tanto di cubetti di ghiaccio, foglioline di menta e l’immancabile cannuccia.Frullato di anguria

Leggi anche  Smoothie, milkshake, estratti e centrifugati: qual è la differenza?

5. Gelo di anguria

Il gelo di anguria è un dolce al cucchiaio di origine siciliana. Noto anche - e soprattutto - come gelo di mellone si prepara, come da tradizione, in estate. Tipico in particolar mondo del palermitano, è il dolce del Ferragosto per eccellenza. Leggero e poco calorico, non si può non cedere ad un dessert tanto particolare.

Richiede pochi ingredienti ed un lungo riposo in frigo nonché una grande pazienza, quella richiesta per l’eliminazione dei semini. Il primo assaggio, però, vi ripagherà del tempo perduto. La ciliegina sulla torta è rappresentata dai fiori di gelsomino, che regalano al gelo di anguria il suo classico ed inconfondibile profumo.

Dai un Voto!
1 1 1 1 1
Media 5.00 (47 Voti)

Aggiungi commento



Codice di sicurezza
Aggiorna

 

© Copyright 2006-2019 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di FOODIE LAB di Marianna Pascarella - P.IVA IT09215191215 / REA NA-1016927

Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy