Questo sito contribuisce alla audience di

Sciroppo di glucosio: a cosa serve

di Redazione ()
 
Stampa e Crea PDF Scarica come PDF
Scarica
Salva nei
Preferiti


Sciroppo di glucosio: cos'è e come si usa

Lo sciroppo di glucosio è una soluzione a base di acqua e amido (solitamente amido di mais), densa e viscosa, che viene solitamente preparata a livello industriale. Sempe più spesso se ne sente parlare o se ne legge l'utilizzo sull'etichetta dei prodotti industriali, ma cos'è e a cosa serve lo sciroppo di glucosio? E' davvero indispensabile o è possibile sostituirlo?

Scopriamone di più per imparare ad utilizzarlo al meglio e sapere bene quando e perchè utilizzarlo.

Leggi anche  Zucchero bianco o di canna: che differenza c'è?

Lo sciroppo di glucosio è un preparato incolore ed ha un gusto dolce, seppure la sue dolcezza sia sensibilmente minore di quella dello zucchero comune.

Sciroppo di glucosio: cos'è e a cosa serve

Oltre ad essere utilizzato come dolcificante, soprattutto nelle bibite, grazie alla sua ricca solubilità, esso viene spesso utilizzato anche nell’industria alimentare, soprattutto nella pasticceria industriale e sempre più spesso casalinga, grazie alla sua proprietà di prevenzione della cristallizzazione del lattosio, alla suo potere di migliorare la conservazione del prodotto e alla sua capacità di abbassare il punto di congelamento e controllarne la dolcezza.

Per questi motivi lo sciroppo di glucosio viene spesso utilizzato nella preparazione di gelati, torrone, caramelle, cioccolatini, marmellate, gelatine, panettoni, colombe, biscotti, croissant, ecc. L’aggiunta di sciroppo di glucosio alla preparazione permette quindi di prolungare la conservazione del prodotto finale, conferendogli una migliore consistenza. Indispensabile nella preparazione della pasta di zucchero e del cioccolato plastico, ottenendo una maggiore elasticità, è ideale anche nella preparazione dei gelati, poiché abbassando il punto di congelamento permette al gelato di non cristallizzare congelandosi, ma di rimanere cremoso.Sciroppo di glucosio: come sostituirlo

Sciroppo di glucosio: come sostituirlo

Nella preparazione casalinga di ricette che ne prevedono l’utilizzo, lo sciroppo di glucosio è quasi sempre consigliabile ma comunque opzionale. Aiuta ad ottenere un prodotto finale migliore, grazie alle proprietà sopracitate, ma volendo se ne può anche fare a meno, non risultando un elemento indispensabile per ottenere comunque una ricetta “accettabile”.

Sciroppo di glucosio: dove si compra

Sebbene sembra essere un ingredienti "introvabile" per i meno esperti, basta in verità dare un'occhiata in giro, nei supermercati più forniti, come anche nei negozi specializzati nella vendita di prodotti per pasticceria e cake design, che ci si accorgerà di averlo sempre visto, anche se mai osservato con attenzione. Grazie infatti all'esplosione della moda della pasticceria fai da te, soprattutto di quella più elaborata legata al cake design, lo sciroppo di glucosio è diventato diffuso al punto tale da trovarlo ovunque. Normalmente è venduto in vasetti di plastica trasparenti o tubetti. La sua conservazione è garantita dalla sua stessa caratteristica di "miglioramento della conservazione", potrete quindi conservarne un vasetto a lungo in dispensa ed averlo disponibile all'occorrenza.Sciroppo di glucosio: dove si compra

Dai un Voto!
5 1 1 1 1 1
Media 5.00 (2 Voti)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


© Copyright 2006-2018 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di Mediaweb di Salvatore D'Onofrio - P.IVA 07569981215 / REA 895056 - Via Palazzuolo, 42 Scisciano (NA)

 
Diventa Fan su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter Guarda le Video Ricette Guarda i nostri Pin Abbonati al nostro RSS Feed
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

x chiudi