Questo sito contribuisce alla audience di

La Farina Manitoba

di Marianna Pascarella ()
 
Stampa e Crea PDF Scarica come PDF
Scarica
Salva nei
Preferiti


La farina manitoba

La farina manitoba (trictum aestivum) nota anche come farina americana è una farina di grano tenero proveniente dal Nord America e deve il suo nome alla zona dove veniva inizialmente prodotta: una provincia del Canada che si chiama appunto Manitoba.

La farina manitoba è una farina molto utilizzata per la panificazione, come per tutti i dolci a lunga lievitazione, pan brioche, panettoni, cornetti, krapfen, ecc.

Leggi anche  Come fare il pane in casa

La farina manitoba è anche detta farina di forza o farina forte, in quanto si contraddistingue per un fattore di forza W >350. Il fattore W rappresenta il coefficiente di forza della farina, che permette di caratterizzare e distinguere le varie tipologie di farina. Per comprendere meglio questo valore è utile considerare che la farina che più comunemente viene utilizzata nella cucina domestica, tipo la 00, dfinita anche farina debole, ha un fattore di forza W < 170.

La farina manitoba cos'è e come si utilizza

La caratteristica principale della farina manitoba è la sua grande quantità di glutenina e giadina, due proteine insolubili, che durante la lavorazione, a contatto con i liquidi, sviluppano glutine. Il glutine a sua volta è in grado di formare una fitta rete che trattiene i gas della lievitazione, con un conseguente grande sviluppo di volume. E' proprio per questo motivo che questo tipo di farina vine utilizzato e preferito per le preparazioni lievitate. Come risultato, gli impasti preparati con la farina manitoba risultano più elastici, pertanto il suo utilizzo risulta particolarmente adatto alla lavorazione di dolci e pani a lunga lievitazione.

Uno dei modi più comuni di utilizzo della farina manitoba consiste nel dimezzamento della farina, metà manitoba metà farina debole.

Dove si compra la farina manitoba

La farina manitoba originaria proviene come detto dall'America, per cui risulterà importata. Il che comporta chiaramente un costo più sostenuto, rispetto alle farine tradizionali e la possibilità di avere dei supermercati sforniti. Oggigiorno tuttavia si sono sviluppate delle coltivazioni di questo tipo di grano anche da noi, ricreando artificialmente le condizioni climatiche del paese di origine. Per questo motivo ora tutte le farine che hanno un fattore di forza alto vengono chiamate comunemente "manitoba".

Come si conserva la farina manitoba

La farina manitoba si conserva al pari di tutti gli altri tipi di farine, per cui al buio in ambienti asciutti e non molto caldi, per evitare la formazione di insetti.

Leggi tutte le  Ricette con la farina manitoba

Dai un Voto!
4.91666666667 1 1 1 1 1
Media 4.92 (144 Voti)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


© Copyright 2006-2017 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di Mediaweb di Salvatore D'Onofrio - P.IVA 07569981215 / REA 895056 - Via Palazzuolo, 42 Scisciano (NA)

 
Diventa Fan su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter Guarda le Video Ricette Guarda i nostri Pin Abbonati al nostro RSS Feed
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy