Questo sito contribuisce alla audience di

Il Pandoro: storia e tradizioni

di Marianna Pascarella ()
 
Stampa e Crea PDF Scarica come PDF
Scarica
Salva nei
Preferiti


Il pandoro: storia e tradizioni di un dolce simbolo del Natale. Artigianale, industriale o fatto in casa.

Il pandoro è uno dei dolci delle feste natalizie più gettonati, uno di quei dolci che fa Natale anche da solo, preparato in casa o acquistato che sia, non può assolutamente mancare sulle tavole delle feste.

Il pandoro è un dolce tipico di Verona, con origini piuttosto datate, che sembrano risalire addirittura in Austria, quando veniva preparato il Pane di Vienna, una soffice brioche, come quelle francesi, che somiglia molto al pandoro che conosciamo e consumiamo tutt’oggi.

Ma andando un po’ più indietro nel tempo, sembra che ci siano delle tracce di pandoro addirittura nel primo secolo d.C., quando si trovano delle citazioni del dolce negli scritti che risalgono ai tempi di Plinio Il Vecchio.

Il pandoro: storia e tradizioni

Leggi anche il Casatiello napoletano: tra storia e tradizioni

La versione più vicina al nostro pandoro, con la tipica forma di stella con otto punte, risale al 1800, come evoluzione del tipico dolce veronese il Nadalin, brevettato e depositato, il 14 Ottobre 1894, da Domenico Melegatti (fondatore della famosa industria dolciaria).

Il pandoro si presenta come un dolce molto semplice, preparato con ingredienti semplici e genuini come zucchero, farina, uova, burro e lievito. Quel che rende il pandoro così gustoso nella sua semplicità è una lunga e sapiente lavorazione ed altrettanto attenta lievitazione, la prima permette agli ingredienti si sprigionare tutti i sapori e gli aromi naturali in essi contenuti, la seconda fa crescere il dolce, incorporando aria e rendendolo soffice.

Tradizionalmente il pandoro viene servito con un’abbondate spolverata di zucchero a velo, quasi a ricordare le tipiche nevicate del periodo natalizio. Alternativamente, il pandoro può anche essere servito rivisitato, farcito con creme pasticcera, al cioccolato o dei gusti preferiti.

Per preparare il pandoro in casa le possibilità sono tante, potrete scegliere dalle versioni con lievito di birra del pandoro semplice o quella del pandoro sfogliato, fino ad arrivare alla versione più vicina a quelli industriali, preparata con lievito madre.

E se in casa, dopo le feste, avete dei pandori che vi sono avanzati, leggete qui come riciclare il pandoro avanzato dalle feste.

Dai un Voto!
4.96116504854 1 1 1 1 1
Media 4.96 (103 Voti)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


© Copyright 2006-2017 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di Mediaweb di Salvatore D'Onofrio - P.IVA 07569981215 / REA 895056 - Via Palazzuolo, 42 Scisciano (NA)

 
Diventa Fan su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter Guarda le Video Ricette Guarda i nostri Pin Abbonati al nostro RSS Feed
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy