Questo sito contribuisce alla audience di

Il carrello di stagione: frutta e verdura di ottobre

di Redazione ()
 
Stampa e Crea PDF Scarica come PDF
Scarica
Salva nei
Preferiti


Frutta e verdura di ottobre

La frutta e la verdura di ottobre è piena di gusto, sapore e proprietà nutritive. Scopriamo cosa mettere nel carrello in questo mese autunnale: faremo bene al nostro corpo e all’ambiente.

Ad ogni stagione la sua frutta e la sua verdura. Fino a qualche anno fa nessuno si starebbe stupito di questa frase. Oggi, invece, siamo talmente abituati a trovare così tanta varietà sui banchi dell'ortofrutta che abbiamo dimenticato l'importanza di questo assunto. E allora andiamo a scoprire la frutta e verdura di ottobre, perché sono tantissimi i motivi per portarla sulle nostre tavole.

Leggi anche  Frutta e verdura dai colori insoliti

Mangiare frutta e verdura di stagione, infatti, ci permette di fare il pieno dei nutrienti di cui il nostro corpo ha bisogno in quel determinato periodo dell'anno, nutrienti che possiamo trovare proprio nei prodotti ortofrutticoli tipici del periodo. Senza contare, poi, che gli alimenti di stagione (oltre a costare di meno) sono anche più saporiti e profumati. Ultimo aspetto, ma non meno importante, è l’impatto ecologico. Mangiare prodotti di stagione fa bene anche a pianeta: coltivare un alimento fuori dalla sua tipica stagione, infatti, significa ricreare artificialmente un ambiente idoneo alla sua crescita e questo determina un costo ambientale molto elevato. Un esempio? Le zucchine, abituate a un clima caldo e estivo, per crescere in inverno necessitano di serre luminose e molto calde che, quindi, richiedono il dispendio di molte risorse energetiche (e inquinanti).

Andiamo quindi a scoprire la frutta e la verdura di ottobre: una scelta che ci porterà a far bene al nostro corpo... E al pianeta!

Funghi e zucche: i re e le regine della spesa di ottobre

Rappresentano in tutto e per tutto il periodo autunnale, e ottobre in particolar modo: zucca e funghi, oltre ad essere alimenti tipici del periodo, ne riprendono anche i bellissimi colori. Portiamo in tavola le tonalità del bosco e delle foglie che cadono per farne piatti gustosi e, soprattutto, adatti a traghettarci verso la stagione invernale. I funghi, perfetti come contorno o come ingrediente principale di gustosi primi piatti come il risotto, sono poveri di calorie e ricchi di elementi nutrizionali come fosforo, potassio, selenio e magnesio.

Che dire, invece, della zucca? È l’ortaggio perfetto per sperimentare le preparazioni più diverse, da quelle dolci a quelle salate. Alimento versatile e gustoso, la zucca è apprezzata anche dai piccoli di casa: il suo tipico colore arancione, infatti, è in grado di far passare in secondo piano tipica avversione dei bambini per le verdure. Provare per credere!Frutta e verdura di ottobre: zucca e funghi

Ottobre: tutto il piacere delle caldarroste

Sono uno dei regali più graditi del mese: a ottobre i boschi si riempiono di castagne. E allora uniamo l'utile al dilettevole: lasciamoci alle spalle la "giungla" urbana, addentriamoci nella splendida atmosfera boschiva che solo l'autunno da donarci e facciamo il pieno di questi frutti così saporiti. Le castagne, ricche di fibre, minerali e acido folico, possono essere gustate nei modi più diversi: facciamole arrostire in padella o cuociamole al forno per apprezzarne la croccantezza, bolliamole in acqua per godere della loro dolcezza e morbidezza, secchiamole e riduciamole in farina per dar vita a tante gustose preparazioni perfette per ogni occasione. Il sapore delle castagne riscalderà il nostro autunno!Frutta e verdura di ottobre: caldarroste

Frutta e verdura di ottobre: tutto il colore del radicchio

Chi l'avrebbe detto? Anche il radicchio è un ortaggio tipico di ottobre. Il suo colore rosso rallegrerà le nostre tavole, oltre a riempire i nostri piatti di gusto. Il suo tipico sapore dolce-amaro si presta a moltissime preparazioni: cotto semplicemente alla griglia diventa un ottimo contorno, sminuzzato e stufato diventa perfetto da unire a un risotto autunnale.Frutta e verdura di ottobre: radicchio

Leggi anche  Superfood: quanti ne hai in dispensa?

Il fascino della frutta d'ottobre: cachi e melograni

Ancora una volta l'arancione, ancora una volta il rosso acceso: i cachi e i melograni sono esempi perfetti di frutta autunnale. Il melograno, ricco di potassio e di vitamine A e C, eliminata la sua dura buccia color rosso acceso, nasconde piccoli dolci grani che, al palato, rivelano un piacevole retrogusto acidulo.Frutta e verdura di ottobre: melograni

Che dire, invece, dei super arancioni cachi? La buccia liscia nasconde una polpa morbida e cremosa che i vostri bambini non potranno non amare. Per gli amanti della frutta dalla polpa più dura, nominiamo inoltre la varietà di cachi vaniglia, contraddistinti da una consistenza più soda e croccante.

Quella sopra elencata non è l’unica frutta e verdura di ottobre: nel nostro carrello della spesa non potranno mancare neanche le biete, i cavolfiori, il cavolo cappuccio e la verza. Non facciamoci neanche mancare le patate, i finocchi, il sedano e il topinambur. La frutta del mese di ottobre, poi, vede protagoniste anche le mele e le pere, l'uva e il fico d'india. Non posso che augurare… Buon appetito a tutti!

Dai un Voto!
5 1 1 1 1 1
Media 5.00 (8 Voti)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


© Copyright 2006-2017 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di Mediaweb di Salvatore D'Onofrio - P.IVA 07569981215 / REA 895056 - Via Palazzuolo, 42 Scisciano (NA)

 
Diventa Fan su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter Guarda le Video Ricette Guarda i nostri Pin Abbonati al nostro RSS Feed
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy