Questo sito contribuisce alla audience di

Come fare le bruschette

di Marianna Pascarella ()
 
Stampa e Crea PDF Scarica come PDF
Scarica
Salva nei
Preferiti


Come fare le bruschette come antipastoLe bruschette sono una pietanza molto diffusa nel nostro Paese, che si presenta sempre con grande imponenza sulle tavole degli italiani, in particolare quando si parla di antipasti! Da quelle classiche a quelle tradizionali fino ad arrivare a quelle più sofisticate e rinomate, le bruschette la fanno sempre da padrone.

Nate come una portata di origine povera, orientata soprattutto al riciclo e all’utilizzo del pane avanzato, ormai indurito, che difficilmente si riuscirebbe a consumare come companatico, si sono poi affermate come un piatto davvero sfizioso e versatile, che può essere scelto in tantissime occasioni.

Il termine bruschetta sembri derivare dall’aggettivo romanesco brusco, che significa abbrustolito, questo perché le bruschette sono in genere preparate con pane raffermo abbrustolito, che viene così ad assumere quella classica consistenza croccante che contraddistingue la preparazione. Altre fonti fanno invece risalire il termine bruschetta al termine campano brusca, spazzola per pulire i cavalli, oggetto che viene richiamato tanto nella forma quanto nella consistenza ruvida della superficie.

Leggi anche  Come riciclare il cibo avanzato

I natali di questa semplice preparazione sono contesi tra varie regioni d’Italia, dove acquistano nomi specifici del posto e magari anche particolari realizzazioni della ricetta stessa. In Campania le bruschette sono preparate con pane casereccio affettato e abbrustolito, condite con i tradizionali pomodori di cui i terreni fertili riscaldati dal sole sono ricchi. Negli anni si sono poi diffuse le versioni con zucchine, melanzane, mozzarella, scamorza e salumi. In Toscana vi verrà servita una bruschetta se chiederete la fettunta e potrete gustare una fetta di pane caldo e croccante strofinata con uno spicchio d’aglio, condita con olio extravergine di oliva, sale e pepe. In Puglia, terra rinomata per la sua eccellente produzione di pane e prodotti di panetteria, quella delle bruschette è una tradizione secolare; qui le fette di pane venivano grigliate sui carboni caldi dei camini accesi, per essere poi insaporite con il miglior olio extravergine di oliva locale. Salendo in Piemonte troviamo invece la soma d’aj, una bruschetta dove l’aglio la fa da padrone (come suggerisce il nome stesso) e la bruschetta assume la forma di un panino chiuso, farcito con fette di pomodoro, sale e olio.Come fare le bruschette fredde

Come preparare le bruschette: il pane

La base delle bruschette è realizzata con fette di pane, in genere pane casereccio, magari un po’ passato e secco, che viene poi abbrustolito possibilmente e tradizionalmente sulla brace, ma può andar bene anche una piastra di ghisa ben riscaldata o ancora in forno. Per rendere il pane croccante dovrete procedere ad una cottura violenta (a temperatura sostenuta) e veloce (per evitare di bruciarlo). In alternativa potrete anche scegliere la baguette, con la quale si ottengono le caratteristiche piccole fette di pane intere, panini vecchi o anche pan carrè o fette biscottate. Un modo velocissimo (e sicuramente molto moderno) per preparare le bruschette potrebbe essere l’utilizzo del tostapane!

Per quanto riguarda le dimensioni, considerate che in genere le bruschette vengono servite come antipasto, quindi prediligete tagli piccoli, affinchè possano tutti assaggiarle senza saziarsi troppo. Soprattutto se avete organizzato un antipasto a più portate o avete scelto differenti tipologie di farciture, per deliziare i vostri ospiti in mille modi.Come fare le bruschette - il pane

Come preparare le bruschette: il condimento

Una volta abbrustolito il pane potrete procedere al condimento. Potrete decidere per una base di aglio strofinato sul pane ancora caldo, che dona alla bruschetta un profumo ed un gusto tradizionale. O anche scegliere per un battuto di lardo, un po’ più grasso, ma molto più aromatico. Per completare le bruschette non vi è limite se non la fantasia; via libera quindi a preparazioni sott’olio e sott’aceto, dove potrete magari sfoggiare le vostre abili capacità di conservazione (che, non diciamolo in giro, sappiamo bene essere tramandate dalla nonna!). Salumi e formaggi sono sicuramente un grande classico, scegliete tra quelli semplici o aromatici prediligendo sempre prodotti locali, che normalmente sono quelli che poi rendono di più in questo tipo di preparazioni. Pomodori e verdure di stagione sono da preferire soprattutto in estate, che con la loro freschezza rendono ghiotto ogni piatto, ma anche in inverno non dimenticate abbinamenti come fagioli e tonno. Ovviamente non sono certo da tralasciare bruschette “al sapore di mare”, che potrete realizzare con i pezzi di pesci e molluschi che preferite. O per i più sofisticati parliamo di bruschette come quella irlandese al salmone o quella all’avocado.Come fare le bruschette - il condimento

Leggi tutte le  Ricette per fare le bruschette

Dai un Voto!
5 1 1 1 1 1
Media 5.00 (6 Voti)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


© Copyright 2006-2017 - I contenuti pubblicati su questo sito sono di proprieta' di Marianna Pascarella - Tutti i diritti sono riservati.
RicetteDalMondo.it e' un sito di Mediaweb di Salvatore D'Onofrio - P.IVA 07569981215 / REA 895056 - Via Palazzuolo, 42 Scisciano (NA)

 
Diventa Fan su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter Guarda le Video Ricette Guarda i nostri Pin Abbonati al nostro RSS Feed
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Riceverai gratuitamente le nostre Ricette e le ultime novità direttamente nella tua casella di posta.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy